Press ESC to close

10 errori comuni che commettiamo quando facciamo il bucato e come evitarli

Ammettiamolo umilmente che quasi tutti noi tendiamo a fare il bucato meccanicamente. Sempre gli stessi riflessi e le stesse abitudini. Ma anche gli stessi errori che ripetiamo ancora e ancora. E poi ci sorprendiamo che il nostro bucato non sia pulito come avremmo voluto, che i nostri vestiti abbiano uno strano odore o che la nostra lavatrice inizi a stancarsi. Ma in realtà, quanto tempo è passato dall’ultima volta che hai pulito la lavatrice?

No, non è un gioco da ragazzi! Gestire il bucato non è così semplice come sembra. Ci sono alcune regole specifiche da seguire. Ma poiché spesso agiamo in fretta o vogliamo sbarazzarci rapidamente di questo compito, siamo negligenti. Non importa se il tuo dispositivo è all’avanguardia o ultra efficiente, se ne abusi o non lo mantieni correttamente, la sua longevità ed efficienza saranno messe a dura prova.

Vuoi avere un bucato sempre pulito e profumato? Ecco tutti gli errori che non dovresti più commettere durante il bucato, per preservare sia la qualità dei tuoi capi che le prestazioni della tua lavatrice.

1. Cicli di lavaggio brevi

I cicli di lavaggio brevi in ​​acqua fredda o senza centrifuga sono adatti per il bucato non molto sporco. Anche se con questi tipi di lavaggi puoi risparmiare, non sono ideali per i lavaggi frequenti.

2. Non trattare le macchie prima di lavare i vestiti

Alcune macchie sono più difficili da rimuovere rispetto ad altre. Soprattutto macchie di grasso. Dovresti quindi provare a rimuoverli a mano, prima di lavare i vestiti in lavatrice.

Tra le macchie più complesse da rimuovere troviamo, ad esempio, le macchie di sudore che si formano sulla biancheria bianca. Una buona alternativa: l’applicazione del bicarbonato abbinato all’aceto bianco. Strofinando le aree interessate con questo potente duo smacchiatore e sgrassatore, assicurati di eliminare le macchie ostinate e anche di deodorare il capo.

3. Sovraccarico della lavatrice

Lavatrice

Errore comune: per evitare di fare più lavaggi, si tende a riempire il cestello fino all’orlo. Pessima idea! Sovraccaricando la lavatrice, sembra che risparmi acqua ed elettricità. Tuttavia, questo dispositivo è classificato in base al peso massimo che può supportare per ciclo di lavaggio. Se lo soffochi, è probabile che si danneggi nel tempo. Si consiglia sempre di leggere le istruzioni del produttore e seguirle.

4. Uso eccessivo di candeggina

La candeggina  è  un prodotto utile ma tossico che può danneggiare il bucato. Idealmente, dovrebbe essere applicato solo sul bucato bianco con una quantità molto piccola. Se possibile, prima del ciclo di lavaggio, immergi il bucato in un secchio pieno d’acqua e un po’ di candeggina. Questo ti eviterà di metterne di più nella macchina.

5. Non asciugare correttamente il bucato dopo averlo lavato

Per asciugare la biancheria

Ti lamenti spesso dei cattivi odori nei tuoi vestiti? Non c’è mistero: il bucato va tolto dalla  lavatrice  appena terminato il ciclo di lavaggio. Se preferisci fare i tuoi bisogni e lasciarlo in giro nel cestello, è normale che sviluppi batteri e cattivi odori. A causa dell’umidità, dovresti sempre ricordarti di asciugare immediatamente i tuoi vestiti all’aria. Soprattutto, abbiate pazienza: non metteteli troppo in fretta nell’armadio quando sono ancora un po’ umidi, perché il problema resterà lo stesso. Quando li tiri fuori, anche dopo pochi giorni, potrebbero avere un cattivo odore!

6. Mescola la biancheria intima con il resto del bucato

Trattandosi di capi fragili e delicati, la biancheria intima va sempre lavata separatamente dal resto della biancheria per evitare di rovinarla. Mutandine, boxer, calzini e altri reggiseni devono essere combinati per un ciclo di lavaggio separato.

7. Aggiungere abbondante detersivo

Detergente

È essenziale utilizzare correttamente il detersivo nella lavatrice. A volte, perché abbiamo fretta o semplicemente per sbaglio, riempiamo il cassetto del detersivo più del necessario. Il detersivo deve comunque essere sempre dosato correttamente quando viene versato nella vaschetta. Altrimenti la biancheria risulterà scarsamente risciacquata e l’apparecchio sarà sporco. Trovi spesso residui di detersivo nei tuoi vestiti dopo il lavaggio? Questa è proprio la prova che hai superato di gran lunga la quantità richiesta. Non esagerare con la quantità di detersivo, dosare sempre in base al peso della biancheria nell’apparecchiatura.

8. Non pulire la lavatrice

Nella lavatrice si accumulano cattivi odori, umidità in eccesso e muffe. Soprattutto quando è molto sporco e non beneficia di una manutenzione regolare. È quindi importante pulire a fondo la lavatrice almeno una volta al mese. Dai filtri alle guarnizioni fino al cassetto dei detersivi, concedetevi il tempo per una pulizia attenta e meticolosa.

Naturalmente, stacca la spina e non dimenticare di lasciare aperto l’oblò della lavatrice per ventilare l’interno della macchina. Ciò eviterà anche l’accumulo di umidità e muffe.

9. Non separare la biancheria

Può capitare, per mancanza di tempo, di mettere in lavatrice tessuti diversi. Questo è un errore comune che molto spesso danneggia i nostri vestiti preferiti. Inoltre, questo problema favorisce la comparsa di lanugine e altre macchie.

Oltre a suddividere la biancheria in base ai tessuti e ai colori, è sempre consigliabile leggere le etichette e seguire esattamente le istruzioni.

10. Uso eccessivo degli effetti

Un altro errore molto comune: abusare della centrifuga. Dovresti sapere che il carico pesante sul cestello e la cattiva distribuzione della biancheria prima o poi interromperanno questo ciclo. Fai sempre attenzione a distribuire i vestiti in modo uniforme e non appallottolati per evitare danni. Un tamburo sbilanciato finisce presto per rendere inefficace la rotazione. In altre parole, evitate di essere troppo zelanti!

Non possiamo più fare a meno della nostra lavatrice, è una vera compagna di tutti i giorni. Ma, se non lo trattiamo correttamente, si vendica a modo suo: vestiti rimpiccioliti, tessuti bucati, perdita di colore, cattivi odori… Prenditene più cura, evita di ripetere tutti questi errori e ne trarrai beneficio bucato pulito, brillante e impeccabile!