I giardini sono spesso invasi da insetti come scarafaggi, mosche e zanzare. Alcune persone sarebbero tentate di tenerle lontane usando insetticidi chimici. Tuttavia, esiste un metodo naturale per liberarsene facilmente. Oltre a proteggerti dagli insetti fastidiosi, alcune piante abbelliscono i tuoi interni e emanano buoni profumi.

Alcuni insetti possono diventare molto fastidiosi. Invadono le case e possono interferire con la fioritura di alcune piante, causare punture e irritazioni cutanee. Vengono utilizzati spray disponibili in commercio mentre le soluzioni naturali possono essere coltivate in giardino.

Quali sono le piante che respingono efficacemente gli insetti?

Invece di utilizzare sostanze chimiche per respingere gli insetti, esistono soluzioni naturali al 100% con piante che funzionano efficacemente contro formiche, vespe, zanzare e altro ancora. Queste piante dal profumo deciso sono  ottimi insetticidi naturali  !

Piante che uccidono mosche e zanzare

– Geranio profumato

geranio

logo pinterest

Geranio – Fonte: spm

Il geranio profumato è senza dubbio il principale nemico di mosche e zanzare. Questa pianta dai colori vivaci non solo porta un piccolo tocco decorativo e profumato sul tuo balcone, ma funge da vera e propria lampada repellente per zanzare. Piantati in vaso o in piena terra, i gerani preferiscono essere esposti al sole.

– La Basilica

basilico

logo pinterest

Basilico – Fonte: spm

Allo stesso modo il basilico è un vero e proprio insetticida naturale ed economico contro le zanzare. Varietà come il basilico al limone e il basilico alla cannella sono le più efficaci. Sono la delizia della maggior parte dei ristoratori che lo usano per respingere mosche e zanzare. Coltivalo in un vaso e mettilo in un luogo soleggiato vicino alle finestre.

– Preoccupazione

preoccupazione

logo pinterest

La preoccupazione – Fonte: spm

La calendula o calendula è un efficace repellente per zanzare grazie alla molecola repellente che contiene. Facile da coltivare in casa, in fioriera o in vaso sul terrazzo, la calendula  ti protegge da questi insetti invasivi .

– Citronella

citronella

logo pinterest

Citronella – Fonte: spm

La citronella è un formidabile alleato contro questi insetti volanti. Utilizzata nella maggior parte dei repellenti per zanzare, questa pianta a bassissima manutenzione può essere coltivata nel tuo giardino. Puoi anche posizionarlo all’interno della casa per fornirti una protezione naturale contro le zanzare.

Piante che tengono lontani gli scarafaggi

– Alloro

alloro

logo pinterest

Alloro – Fonte: spm

Poiché la blatta è molto sensibile agli odori, non si avvicinerà a certe piante aromatiche come le foglie di alloro. Posizionati ovunque in casa, soprattutto vicino a porte e finestre, limitano l’accesso agli invasori. Queste erbe possono essere coltivate in giardino per un uso successivo in casa per tenere lontani gli scarafaggi.

– Erba gatta

erba gatta

logo pinterest

Erba gatta – Fonte: spm

Catair o catnip è una pianta profumata che respinge anche gli scarafaggi per l’odore che emana. Basta coltivarlo in giardino o metterlo in casa in un vaso per allontanare gli scarafaggi da casa tua.

Esistono altre alternative in particolare negli oli essenziali come l’olio di eucalipto al limone che agisce efficacemente all’inizio di un’infestazione. Basta versare un filo d’olio sul giornale e posizionarlo in punti strategici della casa. Questi parassiti non avranno nemmeno il tempo di stabilirsi a casa tua.

Piante che respingono le tarme

Le tarme spesso trovano rifugio nei nostri armadi. Questo è il motivo per cui mettiamo lì erbe o fogliame per impedirne la proliferazione.

– Lavanda

lavanda

logo pinterest

Lavanda – Fonte: spm

Semi o rami di lavanda possono essere posizionati sul retro dell’armadio. Puoi persino appendere palle di corteccia di cedro su di esso, l’albero di cedro è meglio conosciuto per la sua azione antitarme.

– Menta

menta

logo pinterest

Menta – Fonte: spm

La menta è anche un’erba formidabile contro diversi insetti come vespe, formiche, mosche, afidi ma anche lepidotteri. È meglio tenere questa pianta in un vaso per controllarne la crescita perché può invadere tutto il giardino. Usato in un mazzo all’interno della casa, respingerà i ragni dall’interno della tua  casa e il suo fogliame è un ottimo repellente per le tarme.

Piante contro insetti volanti come le vespe

– Assenzio

assenzio

logo pinterest

Pianta – Assenzio – Fonte: spm

Alto fino a un metro, l’assenzio è una delle piante in grado di respingere insetti volanti come vespe e zanzare. Il suo odore non è apprezzato, il che spaventa rapidamente questi  e molti altri insetti volanti. Le sue foglie possono essere essiccate e poste all’interno della casa e utilizzate come insetticida naturale. Posizionata in vaso sul terrazzo o sul balcone funge da scudo contro le invasioni di questi pericolosi insetti.

– Timo

timo

logo pinterest

Timo – Fonte: spm

Il timo è un buon repellente contro le vespe. Con l’odore che emanano, le sue foglie agiscono come un insetticida naturale. Questa pianta può essere coltivata all’interno o all’esterno. Per un’azione veloce, taglia dei rametti di timo e mettili in un piattino e scottali. Le vespe scapperanno via!

Per proteggere il proprio giardino ed eliminare gli insetti che possono essere dannosi, è consigliabile privilegiare queste piante anti-insetto che sono altrettanto efficaci degli insetticidi chimici.