La coltivazione delle fragole ti tenta, ma non hai terra? La mancanza di spazio non è più una scusa. Un piccolo balcone in città andrà benissimo. In verticale, in vaso, in vaschetta, in altezza… ecco senza ulteriori indugi come coltivare fragole fuori terra in abbondanza! Coltivare frutta in casa è anche una buona occasione per avvicinare i bambini al giardinaggio . Perché in fin dei conti bisogna insegnare ai più piccoli che nella vita c’è di più che dolci e biscotti!

Come far crescere le fragole fuori terra? 11 idee smart e di riciclo da provare

Hai un piccolo spazio esterno o nessuno? Optare per la coltura fuori suolo coltivando le fragole in vasi, fioriere, tinozze, in un orto verticale sul balcone , in sacche di tessuto riempite di substrato o pneumatici per auto. Esistono diversi modi intelligenti e salvaspazio per sfruttare queste piccole bombe vitaminiche. Oggi vi presenteremo undici. Ma poco prima di iniziare, ecco alcuni buoni consigli per piante di fragole di successo!

Fragole in crescita: alcune informazioni importanti per il successo

Frutti complessi, le fragole non sono molto facili da coltivare. In commercio ne esistono infatti di due tipi: rifiorente e non rifiorente. I frutti delle fragole rifiorenti sono meno numerosi e si presentano da giugno a ottobre, mentre quelli delle fragole non rifiorenti sono abbondanti. Tuttavia, la seconda varietà produce fragole nel periodo che va dalla fine di maggio all’inizio di luglio. Per prolungare il raccolto e godersi i propri frutti preferiti nell’arco di più mesi, è meglio optare per entrambe le tipologie.

Una volta scelta la varietà, seleziona attentamente il contenitore (vaso, vassoio, fioriera, grondaia, bancale) e il luogo dove vuoi piantare la tua frutta (terrazzo, balcone, piccolo giardino, cucina). Per quanto riguarda il terreno, le fragole amano il terreno caldo e ricco di humus. È quindi fondamentale privilegiare posizioni soleggiate. Se il tuo terreno trattiene troppa acqua, aggiungi della sabbia per prevenire il marciume radicale. L’irrigazione è preferibilmente effettuata al mattino. Foglie e frutti non devono essere bagnati, poiché l’acqua può causare la botrite (una malattia crittogamica). Per la raccolta, estrai le fragole usando il pollice e l’indice o taglia i gambi con le cesoie.

Crescere fragole in alto nelle grondaie

Coltivare fragole in altezza (all’aperto o sotto una tettoia) ha più di un vantaggio! È un ottimo modo per anticipare la fioritura, per preservare la coltura dalle intemperie e dai parassiti. Altri vantaggi della coltivazione in grondaie o contenitori sopraelevati includono:

  • buona aerazione della pianta e minor marciume dei frutti
  • prelievo più facile
  • non necessita di pesticidi (erbicidi, fungicidi, insetticidi)

La crescita delle fragole in alto favorisce la crescita delle erbacce sotto i contenitori. Questi svolgono il ruolo di serbatoio di ausiliari (insetti predatori come coccinelle e sirfidi che proteggono le piante). In questo contesto, alcuni giardinieri domestici si affidano all’idroponica per coltivare fragole in altezza e nel comfort delle loro case. Questo tipo di coltivazione fa parte delle tecniche di produzione orticola alternativa “d’avanguardia”. Questo è un metodo di coltivazione fuori suolo che utilizza solo acqua. La terra viene sostituita da un substrato inerte e sterile, come palline di argilla, fibre di cocco e lana minerale.

Coltiva le fragole in un vaso, un contenitore o una fioriera sul balcone

Sapevi che le fragole sono tra i frutti più apprezzati coltivati ​​sia nei frutteti che in vasi, contenitori o fioriere? Ciò non sorprende, poiché questi piccoli frutti rossi si adattano alla coltivazione in qualsiasi regione temperata del mondo. Come già accennato, scegliere la giusta varietà di fragola è il primo passo da compiere. Quindi, è molto importante scegliere il giusto sistema di impianto. La preparazione del terreno, in questo caso vasi o vassoi, è fondamentale affinché le piante vi si sentano a proprio agio. Anche la semina, la cura e la raccolta delle bacche sono alcune delle considerazioni necessarie per coltivare con successo le fragole in contenitore.

Poiché la luce solare è il fattore chiave per il successo delle tue fragole in vaso, la scelta di un luogo con poca ombra è più che consigliata. Dal lato del suolo, questi frutti si sentono meglio nei terreni sabbiosi saturi di materia organica. Quindi, per arricchire il terriccio dei vostri vasi, vi basterà aggiungere un po’ di compost fresco in superficie. Tuttavia, fai attenzione al drenaggio! Le tue piante di fragole marciranno se lasciate in acqua stagnante. Sebbene abbiano bisogno di umidità costante, le giovani fragole apprezzeranno il terreno ben drenato. Questo spiega perché la coltivazione in contenitori è così popolare.

Una volta piantate le fragole, la cura non finisce qui! La protezione della frutta è un altro passo importante che non si può improvvisare, perché un vaso di fragole, ricoperto di bacche dolci, fa gola solo a uccelli e lumache. Quindi devi essere un po’ astuto per poter proteggere le tue fragole e reagire ad attacchi inaspettati. A tale scopo, puoi coprire le piante con reti per uccelli o cesti in rete. Va inoltre ricordato che le fragole amano essere accompagnate da varie piante aromatiche come ad esempio il basilico, che varia le composizioni vegetali e porta varietà sul balcone.

Crea una piramide di fragole in legno

Certamente, coltivare fragole in vaso, contenitore o fioriera è l’opzione ideale per chi di voi ha solo un balcone. Ma per chi ha la fortuna di possedere un piccolo giardino, perché non optare per qualcosa di un po’ più originale? Facile, economica e poco ingombrante, la piramide di fragole in legno ti permetterà di coltivare tutti i tipi di frutta e verdura nel comfort della tua proprietà. E poiché si tratta di una coltura fuori suolo, la raccolta e la cura post-impianto sono molto più semplici. La piramide della fragola è quindi molto pratica per le persone che soffrono di mal di schiena.

Idee di upcycling: giardino verticale in pallet per le tue fragole

I pallet di legno sono ampiamente utilizzati per trasportare tutti i tipi di merci. È quindi molto facile ottenerli, anche gratuitamente! Basta fare un piccolo giro dei negozi locali. E poiché la maggior parte non viene registrata, viene bruciata o gettata nella spazzatura. Pertanto, molte persone li raccolgono e li trasformano in una stanza da giardino , una fioriera o un giardino verticale per piantare fragole o erbe aromatiche . Quindi procuratevi una tavolozza in buono stato e preparatela togliendo le schegge. Quindi adagiarlo in piano e pinzare un panno per piante sul retro, sui lati e sul fondo. Capovolgi il pallet e riempilo di terriccio. Tutto quello che devi fare è piantare le tue fragole! Questo piccolola parete verde troverà facilmente il suo posto sul tuo balcone o terrazzo.

Coltivare fragole in pneumatici – un altro modo per recuperare

La coltivazione di pneumatici è un altro modo di recupero per coltivare fragole quando lo spazio è limitato. Fortemente ispirata alla permacultura, questa tecnica consiste nell’impilare diversi pneumatici e riempirli di terra per far crescere le piante. Un approccio a zero sprechi particolarmente adatto alla coltivazione di fragole e patate. Per costruire una tale piramide basta riempire tre (o più) pneumatici (di diverso diametro) con del terreno e piantare le vostre fragole negli spazi formati dalla differenza dei diametri. Se le gomme scelte hanno la stessa larghezza, fai dei buchi nella gomma per far crescere le fragole.

Fibra di cocco e rete per un dolcetto alla fragola facile ed ecologico