Niente rappresenta l’estate meglio di un bellissimo orto pieno di piante in fiore e bellissime verdure e frutta pronte per essere raccolte.

Ti porto oggi per saperne di più sulle piante che crescono meglio nella calura estiva e alcuni consigli e trucchi per assicurarti che il tuo giardino sia ricco di verdure per tutto il periodo estivo.

Scoprirai anche cosa piantare con ciascuna delle tue verdure estive preferite per favorire la crescita e resistere alle malattie.

Scopri di seguito 18 verdure da coltivare in estate:

  • Cetrioli
  • Pomodori
  • peperoni
  • Zucche
  • acetosa
  • Fagioli
  • Mizuna
  • Patate dolci
  • fagiolo dall’occhio
  • Ocra
  • Lattuga manoa
  • Melanzana
  • amaranto
  • Spinaci di Malabar
  • Ma
  • scalogno
  • Melone
  • Bacche (fragole, lamponi…)

1) Cetrioli

I cetrioli sono produttori prolifici e perfetti per gustarli direttamente dalla pianta, in insalata o per la marinatura. Optare per varietà tradizionali o varietà di prova che sono più difficili da trovare nei negozi. I cetrioli sono robusti ed ottimi, forniscono una croccantezza in più grazie alle loro piccole dimensioni. I cetrioli possono essere addestrati per arrampicarsi su un traliccio. Pianta in terreno ricco in pieno sole in primavera e annaffia regolarmente per i raccolti durante l’estate. Il mais è una delle migliori piante da compagnia per i cetrioli e fagioli e piselli sono anche buoni per incoraggiare i tuoi cetrioli a fare bene.

2) Pomodori

Cosa sarebbe un orto estivo senza pomodori? I due vanno mano nella mano. Coltiva pomodori per la raccolta diretta e il consumo in molteplici forme. I pomodori bistecca sono perfetti per affettare e gustare durante la stagione calda. Mentre i pomodori come la Roma sono i migliori per arrosti, salse e zuppe. I pomodori generalmente hanno bisogno di una lunga stagione di crescita con molto calore e pieno sole, almeno 6-8 ore al giorno. Alcuni pomodori da cortile e da arbusto hanno stagioni di crescita più brevi. Come regola generale, è meglio piantare i pomodori non appena il clima si riscalda in primavera per garantire un raccolto eccezionale entro agosto. I pomodori prosperano se piantati con calendule, basilico ed erba cipollina,

3) Peperoni

I peperoni possono essere coltivati ​​fianco a fianco con pomodori e melanzane poiché hanno esigenze di crescita simili. Preferiscono tutti il ​​pieno sole, il terreno ricco e l’irrigazione profonda e costante. Per aiutare a mantenere i tuoi peperoni ben annaffiati, usa un gorgogliatore o controlla l’ugello dell’irrigatore. Assicurati di annaffiare vicino al livello del suolo quando possibile per prevenire malattie trasmesse dal suolo quando spruzzi le foglie inferiori. Coltiva varietà da patio, peperoncini delicati o piccanti da aggiungere a pizze e salse o per arrostire. Oltre alle piante da consociazione di pomodori e melanzane, i peperoni possono essere piantati vicino a carote, ravanelli, zucca e membri della famiglia Allium (come cipolle e aglio).

4) Zucche

Ci sono molte varietà di zucca. Sono tutte meravigliose e le zucchine sono già una buona opzione per cominciare. Prova a coltivare zucche di Cenerentola da mangiare e scolpire. Per variare i tradizionali piatti di zucca, provate i fiori impanati e fritti che piaceranno a tutti. Sono deliziosi! Le zucche, come i pomodori, hanno una lunga stagione di crescita. Piantali in terreno ben drenato dal seme o dall’inizio. Assicurati di dare loro molto sole e un’irrigazione profonda e costante. La raccolta regolare incoraggerà la fioritura e la fruttificazione continue. La zucca cresce bene con cetrioli, mais e fagioli, tra una serie di altre piante.

5) Acetosa

Le acetose sono piante perenni resistenti al freddo che forniscono verdure a foglia verde durante i giorni più caldi dell’estate. Hanno un bell’aspetto in crescita e hanno un sapore rinfrescante e piccante, perfetto per insalate e zuppe. Dai loro un posto in giardino o in un contenitore dove possano tornare anno dopo anno. Posiziona le piantagioni in modo strategico per sfruttare al meglio il loro fogliame sorprendente. L’acetosa ha diverse piante da compagnia che traggono beneficio dall’essere piantate vicino, tra cui fragole, pomodori e cavoli.

6) Fagioli

Fagiolini, fagiolini e fagiolini sono ugualmente deliziosi perché una volta che iniziano a produrre frutta, c’è sempre qualche fagiolo da raccogliere quasi ogni giorno. Prendi in considerazione la rotazione dei luoghi di impianto nel giardino per raccogliere i benefici delle loro capacità di fissazione dell’azoto nel suolo. Grazie alla relazione simbiotica con i batteri del rizobio, i fagioli reintegrano il terreno con azoto man mano che crescono. E proprio come i cetrioli, possono crescere alti, quindi lo spazio di solito non è un problema. Piantare da seme seminato direttamente in giardino o trapiantare dall’inizio una volta che la temperatura del suolo si è riscaldata ad almeno 15°C. La maggior parte dei giardinieri non avvia i semi in casa perché le piante di fagioli sono molto suscettibili allo shock da trapianto. Piantare in pieno sole in terreno fertile. I fagioli hanno il vantaggio di essere piantati con broccoli, carote e piselli, tra molte altre piante da consociazione.

7) La Mizuna

Le verdure resistenti al calore, come Mizuna, facilitano le insalate estive. Per mantenere un raccolto abbondante per tutta l’estate, semina nuove piante in successione ogni 3-5 settimane, a seconda di quanto spazio hai in giardino. Abbina Mizuna a verdi più brillanti come la bietola o l’acetosa per contrastare i colori per bellissime composizioni di contenitori. Innaffia regolarmente e ricordati di dare un po’ di acqua in più nelle giornate estive più calde. Alla Mizuna piace essere piantata accanto a fagioli e barbabietole.

8) Patate dolci

Le patate dolci differiscono dalle patate normali in quanto amano il clima caldo e il terreno. Queste piante tropicali sono sensibili al freddo e crescono meglio se piantate circa un mese dopo l’ultima data di gelo. Finché i giorni e il terreno sono caldi, le patate dolci sono facili da coltivare e cresceranno rapidamente in un’abbondanza di graziose viti che si estendono quanto più possibile. Pianta in terreno ben drenato con compost mescolato. Le patate dolci crescono bene insieme all’aneto, al timo e alla pastinaca. Non piantarli vicino alle zucche poiché entrambe le viti si diffondono e possono causare sovraffollamento.

9) Fagioli dall’occhio (fagioli)

I fagioli dall’occhio come i fagioli dall’occhio nero e i fagioli crowder non tollerano assolutamente il gelo, quindi assicurati di piantare questo raccolto con tempo caldo almeno 4 settimane dopo l’ultimo gelo. Semina direttamente in giardino o avviali in casa circa 6 settimane prima del trapianto. Pianta in pieno sole a mezz’ombra in terreno ben drenato, sabbioso e limoso. I fagioli dall’occhio, come altre varietà di fagioli, sono ottimi per aiutare a migliorare il terreno. Mantieni il terreno umido e non lasciarlo seccare. L’irrigazione alla base delle piante, piuttosto che sopra la testa, proteggerà i fiori delicati e i piccoli baccelli dal rovesciamento. Piantare fagioli dall’occhio nero con determinate piante come cipolle o aglio non è una buona idea in quanto possono ostacolare la crescita reciproca se cresciuti insieme. Tuttavia, si abbineranno bene a fragole e cetrioli.

10) Gombo

Il gombo è una pianta che ama le temperature calde. Semina direttamente in giardino diverse settimane dopo l’ultima gelata. Se stai trapiantando semi che sono iniziati in casa, sii estremamente gentile con le piantine, poiché hanno radici molto delicate. Pianta in pieno sole in un terreno ricco e assicurati di raccogliere regolarmente. Scegli i baccelli di gombo quando sono alti dai 7 ai 10 cm. Non lasciare i baccelli troppo maturi sulla pianta o smetterà di produrre. Quando cerchi piante da compagnia per il gombo, considera meloni, cetrioli e melanzane.

11) Lattuga Manoa

La lattuga Manoa è l’insalata estiva perfetta. A differenza della maggior parte delle varietà di lattuga, la lattuga Manoa è nota per la sua tolleranza al calore e l’amore per il clima tropicale. È di piccole dimensioni e può essere utilizzato al posto di qualsiasi altro tipo di lattuga. Molto apprezzata alle Hawaii, dove viene coltivata, ha una forma uniforme e stretta ed è una specie di lattuga “mini”. Pianta la lattuga Manoa in un terreno fertile e ben drenato in un luogo soleggiato e mantieni il terreno umido. La lattuga Manoa può essere piantata con mais e cetrioli.

12) Melanzane

La melanzana è una coltura calda che viene raccolta da metà a fine estate. Le melanzane prosperano alle alte temperature, proprio come i peperoni o i pomodori. Ha bisogno di terreno ben drenato e non dovrebbe essere piantato fino ad almeno 3 settimane dopo l’ultimo gelo. Sebbene amino il calore, le radici delle melanzane devono essere umide e fresche per tutta la stagione di crescita, quindi assicurati di aggiungere del pacciame al terreno per aiutare gli apparati radicali a trattenere quanta più umidità possibile. Le melanzane vanno bene se servite con amaranto, fagioli, peperoni e spinaci o timo.

13) Amaranto

L’amaranto è un vero raccolto estivo che ha bisogno di terreno caldo e molto sole per crescere bene. Legato a barbabietole, quinoa e bietole, l’amaranto può essere raccolto per il suo grano o per le foglie nutrienti. L’amaranto si adatterà facilmente alla maggior parte dei tipi di terreno, ma prospera davvero in terreni fertili e ben drenati. Mantieni il terreno umido e raccogli non appena vedi gli uccelli che mostrano interesse e beccano le piante. Pianta l’amaranto con melanzane o mais per ombreggiare il terreno e aiutare a trattenere l’acqua.

14) Spinaci di Malabar

Gli spinaci di Malabar sono unici in quanto non sono veri spinaci, ma piuttosto una varietà di vite tropicale che cresce bene in terreni caldi, ben drenati e da pieno a metà sole. Non sopravviverà a nessun tipo di gelo. Gli spinaci di Malabar crescono bene su un traliccio, una recinzione o una torre ed è estremamente facile da addestrare. Raccolto secondo necessità per l’uso in cucina. Gli spinaci di Malabar hanno il gusto e la consistenza di un incrocio tra la bietola e gli spinaci normali. Può essere piantato con fagioli e spinaci egiziani.

15) Mais

Il mais è un po’ complicato da coltivare rispetto ad altri ortaggi estivi, ma con la giusta conoscenza e un po’ di attenzione ai dettagli su quando e dove piantarlo, può essere un raccolto gratificante e delizioso per tutta la stagione. . Il mais ha bisogno sia di molto spazio che di un’adeguata impollinazione per produrre un raccolto di successo. Pianta in file corte a circa 30 cm di distanza per la migliore possibilità di impollinazione. Innaffia regolarmente, poiché il mais è una pianta con radici poco profonde e non tollera il terreno arido. Coltiva mais con zucca e fagioli per quella che è comunemente nota come la semina delle “tre sorelle”.

16) Scalogni

Gli scalogni sono facili da coltivare e possono essere piantati in gruppi. Separare i bulbi dal set e piantarli nel tardo autunno per l’inizio dell’estate o all’inizio della primavera per un raccolto di fine estate. Piantare in pieno sole in terreno sciolto, fertile, ricco di sostanze nutritive e ben drenato. Raccogli gli scalogni una volta che i gambi iniziano a cadere e i bulbi si sono divisi in più bulbi. Le piante da compagnia che migliorano la crescita dello scalogno includono cavoli, barbabietole e pomodori.

17) Meloni

I meloni forniscono un raccolto abbondante per tutta l’estate. I meloni sono una delle varietà più popolari perché sono facili da coltivare e maturano in modo incredibilmente rapido. I meloni faranno meglio se piantati in un terreno sabbioso ben drenato. Dovrebbero essere piantati in pieno sole e il terreno dovrebbe essere mantenuto umido tra un’annaffiatura e l’altra. Poiché sono molto sensibili alla siccità, hanno bisogno di molta acqua fino a quando non iniziano a dare i loro frutti. Ci sono molte diverse piante da compagnia che proteggeranno i meloni, inclusi girasoli e calendule.

18) Bacche

Bacche come lamponi, ribes, more o fragole non sono un ortaggio, ma sono facili da coltivare e meravigliose da aggiungere alle insalate o per uno spuntino estivo o un dolce dessert. Ci sono una miriade di nuove varietà progettate per prosperare in contenitori, rendendo le bacche facili da curare e perfette per i giardini in contenitore. Cerca varietà da piantare su balconi e terrazze. Pianta in pieno sole in terreno ben drenato con un pH da leggermente acido a neutro. Esistono ottime piante da consociazione per le bacche, ma non tutte le varietà si abbinano bene con le stesse piante da consociazione. Le fragole, ad esempio, si sposano bene con lattuga, spinaci e timo, mentre i lamponi beneficeranno di essere piantati con aglio,

Avere un giardino estivo di successo può essere tanto gratificante quanto gustoso. Sapere cosa piantare quando, dove e accanto a cosa è tutto ciò che serve per imparare ad avere un giardino rigoglioso da godersi tutta l’estate!

Non esitate a condividere i vostri consigli per avere un raccolto prolifico e continuo durante le estati sempre più calde.