Pulire i bagni è un compito che la maggior parte delle persone è riluttante a svolgere. Tuttavia, questo compito è più che necessario per avere servizi igienici impeccabili. È importante pulirlo, disinfettarlo, strofinarlo e deodorarlo affinché questo spazio rimanga sempre gradevole. Oltre allo sporco e ai batteri che possono depositarsi nel WC, le tracce di calcare possono essere ostinate e difficili da eliminare. Ecco alcune idee intelligenti per rimuovere le macchie di calcare dal water.

Pulisci il water - fonte: spm

Pensiamo automaticamente alla candeggina  quando si tratta di pulire i bagni. Sicuramente questa soluzione permette di disinfettare efficacemente le superfici ma questo prodotto è tossico per l’ambiente e per la salute, soprattutto se non utilizzato con cautela, non ha un agente emolliente ed è quindi inefficace contro il calcare. Non sarà in grado di rimuovere questi depositi di calcare che si incrostano sulle pareti dei WC. La cosa migliore è utilizzare prodotti naturali, ecologici, biodegradabili ed economici.

Come rimuovere i depositi di calcare dai WC?

L’aceto bianco è il protagonista della pulizia ecologica. E per una buona ragione, è in cima alla lista dei prodotti System D per disinfettare ed eliminare le tracce di calcare che macchiano e intasano i tuoi WC. E questo non è l’unico utilizzo di questo prodotto multifunzione. È orgoglioso di pulire pavimenti, macchie di muffa, disinfettare i piani di lavoro della cucina e persino sgrassare il forno.

Aceto per sciogliere il calcare - fonte: spm

aceto bianco

L’aceto è noto per abbattere i residui minerali lasciati dal calcare . Inoltre, per utilizzarlo per questo scopo, è necessario seguire i seguenti passaggi.

  • Inizia utilizzando uno stantuffo per estrarre l’acqua dalla toilette. È quindi necessario svuotare il WC e farlo asciugare, se possibile.
  • Versare poi l’aceto bianco nella ciotola e attorno ai bordi.
  • Immergi alcuni tovaglioli di carta nell’aceto e attaccali al bordo e alle pareti del water. Assicurati che aderiscano bene e tienili accesi tutta la notte.
Immergere la carta assorbente nell'aceto - fonte: spm
  • Rimuovili la mattina successiva e strofina la tazza e le pareti della toilette per rimuovere lo sporco e i depositi di calcare, quindi sciacqua. Se notate ancora la presenza di macchie ostinate ripetete questa operazione.

Coca Cola

Questo consiglio può sembrare strano, ma ha dato ottimi risultati quando si tratta di pulire. Tieni presente che  l’acidità di questa bevanda aiuta ad eliminare il calcare .

  1. Per fare questo, versate nella ciotola una bottiglia da un litro di cola senza dimenticare le pareti, che sono le zone più colpite dal calcare.
  2. Lasciare agire per almeno un’ora o durante la notte per consentire al prodotto di agire.
  3. Successivamente, strofina la tazza e le pareti con uno scopino e sciacqua.
Versare nella ciotola la cola per eliminare il calcare - fonte: spm

Soda

Come il bicarbonato di sodio, i cristalli di soda sono un formidabile detergente.

  1. Per usarlo, fate bollire l’acqua in una pentola.
  2. Quindi versare due cucchiai di cristalli di soda nel WC e aggiungere l’acqua calda.
  3. Lasciarlo agire per un’ora o due prima di strofinare con lo scopino e tirare lo sciacquone.

Come prevenire i depositi di calcare nei WC?

Il calcare è causato più dal contenuto di minerali dell’acqua che da una mancanza di pulizia. Tuttavia, è possibile rimuovere il tartaro prima che diventi difficile da rimuovere, avendo a portata di mano detergenti naturali.

Una volta al mese versa una piccola quantità di aceto o succo di limone sulle pareti del WC e nel vaso per evitare la formazione di depositi di calcare. L’acidità di questi ingredienti naturali aiuta a rimuovere piccoli depositi e prevenire lo sfregamento intenso.

Tieni inoltre presente che l’installazione di un addolcitore d’acqua può essere un approccio interessante. Pur essendo costosa, questa installazione elimina il calcare e può avere un beneficio per tutta la casa e migliorare il comfort abitativo. Oltre a proteggere i tuoi WC dai depositi di calcare, allunga la vita degli elettrodomestici, riduce il consumo di energia, ammorbidisce il bucato e ammorbidisce pelle e capelli.