Press ESC to close

3 consigli per rimuovere il calcare dai rubinetti

L’acqua potabile contiene una grande quantità di calcare che si accumula un po’ ovunque in casa, sia nei rubinetti, nei lavelli della cucina che nelle pareti delle docce. La pulizia quotidiana di queste parti è essenziale per evitare che il calcare danneggi tutti questi elementi. Se il calcare ha già invaso i vostri interni, qui vi presenteremo i migliori rimedi casalinghi per eliminarlo completamente dai vostri rubinetti.

Dovresti sapere che nelle zone della casa dove l’acqua circola molto, è inevitabile che un giorno o l’altro finisca per formarsi del calcare. Tra le parti più colpite troviamo soprattutto la rubinetteria.

Per sbarazzartene bisognerebbe smontare l’intero rubinetto. Solo che non è necessariamente il rimedio più semplice o più pratico da applicare.

In questo articolo ti mostreremo un consiglio insolito: il metodo della borsa. Molto facile da usare, ti permetterà di eliminare in modo efficace e permanente il calcare che intasa i tuoi rubinetti. E questo, in poco tempo e senza stancarti!

Calcare sul rubinetto

Quale borsa usare?

Deve trattarsi di un sacchetto di plastica molto robusto e facile da chiudere: ti consigliamo, ad esempio, di prendere quello che generalmente utilizzi per riporre gli alimenti prima del congelamento. Anche un sacchetto ermetico sarà molto efficace e svolgerà bene il lavoro.

È meglio non essere troppo grandi, optare invece per una borsa di piccole o medie dimensioni.

Poi riempirai questa borsa con acqua calda e ingredienti naturali che ti sveleremo di seguito. (Scegli una delle ricette) 

Acido citrico

Acido citrico

L’acido citrico è uno dei più potenti agenti anticalcare naturali disponibili. Indispensabile per le faccende domestiche, ha un potente potere di lotta contro ruggine, incrostazioni e calcare. Principio attivo del succo di limone, ha proprietà detergenti, disinfettanti, ammorbidenti e sbiancanti. Non solo rimuoverà il calcare incrostato da tutti gli oggetti esposti, dai rubinetti ai water, ma donerà loro anche un’incredibile lucentezza. Come bonus aggiuntivo, è ottimo anche per rimuovere le dimensioni visibili della ruggine dalla biancheria.

La ciliegina sulla torta: scioglie il calcare in brevissimo tempo e senza fatica.

Basta riempire poco più della metà del sacchetto e metterci dentro 3/4 cucchiaio di acido citrico, quindi lasciarlo sciogliere completamente. Posizionate quindi il sacchetto sopra il rubinetto, assicurandovi che la parte incrostata sia immersa nella soluzione. Chiudete il sacchetto con due elastici e lasciatelo riposare per qualche ora prima di rimuoverlo. Non ci crederai, il tuo rubinetto sarà davvero come nuovo!

NB: l’acido citrico è ancora più potente se utilizzato spremendo il succo di un limone. Perché quando è concentrato sotto forma di cristalli è ancora più efficace.

aceto bianco

Un altro prodotto 100% naturale per la manutenzione della casa: l’aceto bianco. Tartaro e calcare non resistono! Disinfettante, antimicrobico e antibatterico, è molto noto per la pulizia. Rimuove facilmente lo sporco e le macchie più ostinate. Viene utilizzato anche per pulire il soffione della doccia , che tende anche ad accumulare molto calcare.

Aggiungi 2 bicchieri di aceto bianco o altro tipo di aceto che hai in casa. Lasciarlo agire sempre per qualche minuto affinché sia ​​più efficace. Togliete i residui di calcare con una spugna e noterete che tutto il calcare verrà perfettamente rimosso!

Tieni presente che l’aceto bianco fornirà una pulizia ancora più profonda se usato caldo. Quindi tutto quello che devi fare è scaldarlo in un bollitore, quindi versarlo sul WC, sui pannelli della doccia o sui lavelli della cucina. Immergere una spugna nell’aceto e strofinare accuratamente. Dopo pochi minuti sentirai la differenza!

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio

L’aceto bianco e l’acido citrico sono prodotti a base acida che possono essere utilizzati per pulire i rubinetti in acciaio. Se avete rubinetti più delicati optate invece per il bicarbonato .

Dello stesso calibro dei suoi colleghi addetti alla pulizia, questo ingrediente è un vero campione nella sua categoria. Le sue virtù domestiche sono semplicemente straordinarie. Sgrassante, lavapavimenti, disinfettante, ma anche anticalcare e deodorante, il bicarbonato può fare proprio tutto! Dimentica macchie ostinate, incrostazioni e calcare, questo veicolo fuoristrada li eliminerà a lungo. Incredibilmente versatile, puoi usarlo per igienizzare i tuoi rubinetti così come per pulire la tua biancheria, i mobili o gli utensili da cucina. E per finire, farà brillare efficacemente le vostre docce, vasche da bagno e rubinetti. Soprattutto se sono cromati. Sull’alluminio invece è sconsigliato il bicarbonato.

Riempite il sacchetto con acqua calda e scioglietevi dentro 4 cucchiai di bicarbonato, assicurandovi che si sciolga bene. Lasciare agire per circa 3/4 d’ora in modo che possa penetrare l’azione abrasiva del bicarbonato. Strofinare bene con una spugna e ripetere l’operazione fino alla completa rimozione del calcare. Sarai davvero felice del risultato!

Attenzione :

Ricordatevi di provare tutti questi rimedi prima su un angolo nascosto del rubinetto per assicurarvi che non lo danneggino o creino possibili macchie.