In cucina abbiamo molti oggetti difficili da pulire e tra questi troviamo le pentole, ideali per cucinare qualsiasi tipo di alimento ma che poi ci fanno un buon lavoro per lasciarle lucide e come nuove.

Le pentole o dette anche casseruole o casseruole sono strumenti che nascono da diversi materiali, dimensioni, disegni. Chi di noi ama cucinare le adora, per questo le vogliamo pulite e pronte all’uso. Nell’articolo di oggi condividiamo alcuni consigli per imparare a pulirli e lasciarli super lucidi come se fossero appena stati acquistati.

1- Con bicarbonato di sodio

 Questo trucco consiste nell’usare il bicarbonato per distruggere il grasso e lo sporco difficile del momento e anche quelli che sono stati nel piatto per un po’. Ti diciamo passo dopo passo cosa dovresti fare e puoi applicarlo a qualsiasi piatto.

Ciò che di cui ho bisogno?

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • Acqua
  • la pentola che vuoi pulire
  • piano cottura
  • Detergente
  • spugna

Passo dopo passo:

  1. La prima cosa che dovresti fare è mettere l’acqua nella pentola (almeno la metà) e 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  2. Quindi dovresti metterlo sul fuoco per 5 minuti. Il fuoco dovrebbe essere medio
  3. Dovresti mescolare con un cucchiaio di legno o una spatola per aiutare a rimuovere meglio il grasso e il bicarbonato a svolgere il suo effetto.
  4. Trascorsi i 5 minuti è opportuno lasciarlo raffreddare e lavarlo con una spugnetta e il solito detersivo
  5. Potrai inzuppare la spugna e pulire anche l’esterno, i manici e anche il coperchio

2- Con succo di limone

Il limone è un altro degli ingredienti ideali quando si tratta di distruggere grasso, sporco e superfici difficili, poiché è un frutto acido che ha la capacità di eliminare tutto e lasciare la tua pentola come nuova. Puoi applicarlo in qualsiasi vaso.

Ciò che di cui ho bisogno?

  • succo di 3 limoni
  • spugna
  • Acqua
  • piano cottura
  • la pentola che vuoi pulire

Passo dopo passo:

  1. Per cominciare bisogna mettere il succo dei 3 limoni nella pentola a fuoco medio in modo che bolle e lasciarlo lì a scaldare per qualche minuto (5-10 minuti).
  2. Poi bisogna spegnere il fuoco e lasciare il limone nella pentola per una notte intera (almeno 8 ore) e il giorno dopo strofinarlo con la spugna
  3. Sciacquate infine con abbondante acqua e godetevi una pentola più che lucida
  4. Puoi anche immergere la spugna in questo succo e pulirla all’esterno, i manici e il coperchio.

3- Con aceto e acqua

Quest’altro ingrediente è uno degli alleati ideali per la pulizia di superfici difficili come pentole unte e sporche. Questo trucco è anche molto efficace per quei vasi bruciati dal tempo. Ti aiuteranno a recuperare il suo splendore originale.

Ciò che di cui ho bisogno?

  • 4 cucchiai di aceto
  • 1 tazza d’acqua
  • piano cottura
  • pentola che vuoi pulire
  • spugna
  • Detergente

Passo dopo passo:

  1. Devi rimuovere lo sporco superficiale dalla pentola per attaccare il grasso e le bruciature con questa miscela.
  2. Quindi devi aggiungere l’acqua e l’aceto nella pentola e metterla sul fuoco a bollire
  3. Una volta che bolle, lascia che accentui il suo effetto per alcuni minuti (circa 10)
  4. E infine spegni il fuoco e aspetta che la pentola si raffreddi un po ‘.
  5. Quando ciò accade puoi sciacquare con una spugna e acqua e strofinare per rimuovere i resti della miscela