Se hai un giardino, sai quanto sia difficile mantenerlo poiché richiede un lavoro quasi quotidiano. Parassiti, erbacce e parassiti sono tutti problemi da temere, ma non sempre è facile affrontarli tutti. Tuttavia, armandosi dei prodotti giusti, tutto diventa più conveniente. Ecco perché presentiamo 30 usi benefici dell’aceto per prenderti cura al meglio del tuo spazio verde.

Sappiamo già che l’aceto ha una vasta gamma di usi sia in cucina che in casa. Ma sapevi che ha offerto altrettanto per la manutenzione del giardino? Ecco 30 punti che dimostrano che si tratta di un prodotto naturale multiuso.

30 usi per l’aceto in giardino

1. Pulisci i vasi di terracotta

vasi d'argilla

Pinterest

Vasi di terracotta con depositi minerali – Fonte: spm

Se non ti piace l’aspetto rustico che hanno le pentole a causa di minerali, acqua salata e fertilizzanti, l’aceto è il prodotto della situazione. L’acqua di aceto dovrebbe facilmente restituire ai barattoli il loro aspetto originario . Basta immergere una spugna in quest’acqua e strofinare le pentole che riacquisteranno tutto il loro splendore.

2. Rimuovere le erbacce da muri e passerelle

Le erbacce possono crescere sui muri e su alcuni spazi vuoti in quest’area. Cose che puoi rimuovere con l’aceto bianco semplicemente spruzzandolo sulla zona in questione.

3. Caccia le formiche

Il giardino è ovviamente soggetto a un’infestazione di formiche. Per respingerli, l’aceto si distingue come un prodotto particolarmente efficace. Per usarlo a questo scopo, prepara  una miscela di  parti uguali  di acqua e aceto bianco  o aceto di sidro e poi spruzza la soluzione sulle zone in cui compaiono le formiche.

4. Allunga la vita dei fiori recisi

Per far prosperare maggiormente i fiori recisi si può usare l’aceto diluendo due cucchiai di aceto e un cucchiaino di zucchero in un litro d’acqua.

5. Caccia gli animali da giardino

gatto fastidioso

Pinterest

Gatto nocivo – Fonte: spm

Gatti randagi o di quartiere, roditori, talpe o conigli possono invadere il tuo giardino. Per evitare ciò, imbevi i tessuti inutilizzabili nell’aceto bianco e poi mettili  su dei paletti o in altri punti strategici  per evitare che i parassiti si avvicinino. Non sopportano l’odore dell’aceto.

6. Uccidi le erbacce

erba

Pinterest

Erbicida spray – Fonte: spm

Le erbacce possono essere facilmente eliminate con un’applicazione di aceto. Infatti, questo eccellente diserbante può eliminarli in soli 2 o 3 giorni dopo l’irrorazione. Puoi anche usare  un’altra soluzione che prevede l’uso del sale Epsom.

7. Elimina gli insetti

L’aceto  è anche un notevole insetticida . Per usarlo a questo scopo, prepara una miscela di parti uguali di acqua, aceto e mezzo cucchiaino di detersivo per piatti liquido. Agitare il flacone spray e usarlo in vari punti del giardino.

8. Coltiva le piante che amano gli acidi

piante acidofile

Pinterest

Piante acidofile – Fonte: spm

Alcune piante come rododendri, azalee o gardenie  hanno bisogno di un terreno acido per prosperare . L’aceto bianco può svolgere bene questo ruolo, sebbene l’effetto sia temporaneo. Per fare questo, prepara una miscela di circa 3 litri di acqua e una tazza di aceto bianco, quindi usalo per annaffiare le piante acidofile.

9. Tieni lontani i moscerini della frutta

Per salvare i tuoi preziosi alberi da frutto dagli insetti, un’esca all’aceto può salvarti dai guai. Per fare questo, prepara una miscela di mezza tazza di aceto di mele, una tazza di acqua, ¼ di tazza di zucchero e un cucchiaio di melassa. Poi prendete un recipiente vuoto e versateci dentro il composto e  appendetelo agli alberi da frutto in questione . Le mosche saranno attratte dalla miscela intelligente e finiranno per rimanere intrappolate lì.

10. Elimina la ruggine dai tuoi attrezzi da giardinaggio

Per avere gli attrezzi da giardino privi di ruggine, puoi preparare una bacinella piena di acqua di aceto per bagnarci i tuoi oggetti. Attendere quindi qualche minuto affinché gli attrezzi si arrugginiscano e poi risciacquarli.

11.Eliminare lumache e lumache

L’aceto si rivela anche un ingrediente straordinario contro i gasteropodi e per una buona ragione i giardinieri non ne fanno a meno per eliminarli. Per utilizzare questo prodotto naturale contro queste creature, basta spruzzarlo  sulle creature e sulle aree in cui compaiono.

12. Proteggi le piante dai funghi

lumaca

Pinterest

Lumaca – Fonte: spm

Le piante sono suscettibili a muffe e funghi e non è un bello spettacolo per non dire altro. Per salvarli, l’  aceto si distingue come ottimo fungicida  da spruzzare sulle piante sofferenti. Per utilizzare questa soluzione organica, mescola 2 cucchiaini di aceto con camomilla e versalo in un flacone spray.

13. Facilitare la germinazione

L’aceto bianco è in grado di promuovere il tasso di germinazione delle piante. Per questo, prepara una soluzione di acqua e aceto e bagna i semi durante la notte. Fai attenzione a non diluire troppo l’aceto.

14. Pulisci i mobili da esterno

I mobili da esterno subiscono più danni dei mobili da interno. Tra maltempo e polvere, infatti, rischiano di degradarsi  e  alla fine diventare  più difficili da pulire.  Per invertire questa tendenza, utilizzare un panno imbevuto di aceto per evitare l’accumulo di germi.

15. Pulisci le vasche per gli uccelli

bagno per uccelli

Pinterest

Vasca per uccelli – Fonte: spm

Se non vengono mantenute di tanto in tanto, le vasche per uccelli possono essere contaminate da agenti patogeni dannosi. Assicurati di pulire con aceto bianco una volta alla settimana. In questo modo  si evita la formazione di  germi,  alghe e  cattivi  odori.

16. Sbarazzati delle macchie di bacche

Se raccogliamo le bacche per il loro gusto saporito, paghiamo anche il prezzo di finire con le mani macchiate. Con l’aceto bianco distillato, puoi staccare rapidamente le mani senza compromettere la qualità della tua pelle.

17.Rimuovere i depositi minerali dai vasi

Con il passare del tempo, sui tuoi vasi si formano delle righe d’acqua che ne alterano l’aspetto, soprattutto se non vengono puliti da molto tempo. Per pulire  questi depositi minerali che assumono la forma di linee biancastre , basta eseguire una combinazione di aceto e sale. Mescolare mezzo cucchiaino di ogni ingrediente e strofinare delicatamente la pasta ottenuta sul vaso. Lasciare agire per 10-15 minuti, quindi pulire l’oggetto con un giornale, un pennello o una spugna.

18. Tieni lontani i serpenti

serpenti

Pinterest

Caccia ai serpenti – Fonte: spm

L’odore dell’aceto bianco è  particolarmente intenso per certi animali  e serpenti indesiderati. Per tenere questi pericolosi rettili lontani dal vostro giardino, spruzzate una soluzione di aceto bianco lungo il perimetro dello spazio verde, tenendo conto degli ingressi attraverso i quali il serpente può entrare e trovare rifugio.

19. Rinvigorisci il raccolto appassito

Per il raccolto che con il tempo comincia ad appassire, preparate un recipiente pieno di acqua fredda e 2 cucchiaini di aceto e poi metteteci a bagno le verdure. Questi si riprenderanno dopo poche ore.

20. Rendi il suolo alcalino neutro

Il terreno alcalino non è favorevole per la  maggior parte delle piante, che preferiscono un terreno neutro . Se hai questo tipo di terreno, diluisci da 2 a 6 cucchiai di aceto normale in un litro d’acqua, quindi innaffia il terreno con questa soluzione. In anticipo, è consigliabile testare il pH dell’acqua in modo da poter determinare più facilmente il dosaggio dell’aceto.

21. Eseguire un test del terreno

prova del suolo

Pinterest

Esame del suolo – Fonte: spm

Per determinare se il terreno nel tuo giardino è acido o alcalino, puoi eseguire un rapido test dell’aceto. Il trucco consiste semplicemente nell’incorporare un po’ di terra in un recipiente e poi aggiungere mezzo bicchiere di aceto. Se vedi la formazione di bolle,  il terreno è molto alcalino.

22. Tratta il tuo laghetto

Poiché è opportuno disinfettare il laghetto prima di utilizzarlo,  distillare da 2 a 3 litri di aceto bianco in acqua  per uccidere i batteri. In anticipo, ovviamente, dovresti rimuovere tutto ciò che può essere trovato lì, come le piante marce, per esempio.

23. Rimuovere l’accumulo di calcio dai mattoni da giardino e dal cemento

Pulire i mattoni senza il rischio di raschiare via uno strato della loro consistenza può essere piuttosto complicato. Per evitare ciò, l’aceto è un modo semplice e naturale  per rimuovere i depositi di calcio e calcare . In questo caso non vi resta che preparare un secchio d’acqua in cui diluirete un bicchiere di aceto bianco e poi imbeverete una spazzola o un panno pulito per lavare i mattoni e il cemento. L’aceto bianco agisce anche  contro la formazione di calcare sui tuoi elettrodomestici da cucina.

24. Trasforma le ortensie rosa in blu

ortensia

Pinterest

Ortensie blu – Fonte: spm

L’aceto può cambiare i colori del tuo giardino e, per una buona ragione, può trasformare il colore rosa delle tue ortensie in blu. Per fare questo, diluisci una tazza di aceto bianco in un secchio d’acqua, quindi annaffia le ortensie che vuoi trasformare. Si consiglia inoltre  di moderare l’uso di questa soluzione  se le ortensie sono in vaso. Ma prima di procedere con questo utilizzo, vale la pena testare l’acidità del terreno. Perché questi fiori diventino blu, è necessario un terreno più acido con un pH compreso tra 4,5 e 5.

25. Intrappola le falene

Per quanto siano piccoli, ti rendi conto della loro voracità quando ti trovi faccia a faccia con piante mangiate a metà. Per intrappolare queste creature, prendi un contenitore di peltro e mettici dentro una miscela di 1/3 di melassa e 2/3 di aceto bianco distillato. Quindi appendi il contenitore su un albero  per attirare le tarme e intrappolarle.

26. Pulisci gli specchi della serra

Se hai una serra, devi sicuramente sapere  quanto le finestre accolgano polvere e macchie . D’altra parte, è facile pulirli grazie a una miscela intelligente di 1/4 di tazza di aceto bianco, 2 o 3 gocce di detersivo per i piatti e acqua. Introdurre questa miscela in uno spray e poi spruzzarlo sulle finestre. Infine, prendi un panno morbido per rimuovere lo sporco a vista.

27.Pulire le spazzole

pennelli

Pinterest

Pulizia pennelli – Fonte: spm

Spesso ci ritroviamo con un set di pennelli che ci dimentichiamo di pulire. Con l’aceto,  aggiralo immergendo i pennelli nell’aceto caldo  , quindi lascialo agire per 30-40 minuti. Al tuo ritorno troverai pennelli nuovi di zecca dopo un buon risciacquo con acqua.

28. Guarisci i tagli

Gli infortuni durante il lavoro in giardino non sono comuni, ma non siamo immuni nemmeno da questo tipo di situazione. Se subisci un piccolo taglio,  immergi  il cotone  in un recipiente contenente una tazza di acqua calda e un cucchiaio di aceto bianco, quindi posizionalo sulla piccola ferita. Tienilo sulla ferita per 5-10 minuti.

29. Sbarazzati delle piante velenose

L’edera velenosa, detta anche edera velenosa o “Edera velenosa” è, come indicato dai suoi nomi, una pianta particolarmente tossica. Infatti, provoca reazioni allergiche che provocano irritazioni cutanee. Sta  a te quindi non far crescere la pianta nel tuo giardino  preparando uno spray composto da un bicchiere di aceto bianco, 2 cucchiaini di sale e 3 cucchiai di sapone per i piatti.

Altre piante, invece, sono le benvenute,  come nel caso di queste 18 piante insetticide.

30. Rimuovi la linfa degli alberi dalla tua pelle

flusso di linfa

Pinterest

Flusso di linfa – Fonte: spm

Quando tagli gli arbusti, puoi  ritrovarti con la linfa attaccata alla pelle . Se questa sostanza appiccicosa non sembra facile da rimuovere, un’applicazione di un panno imbevuto di aceto bianco la rimuoverà rapidamente. Per fare questo, dovrai solo strofinare energicamente il panno contro la pelle.

Come avrai capito, questo prodotto naturale, ecologico ed economico è totalmente versatile. È l’ingrediente che dovresti sempre avere in casa per mantenere il tuo giardino sempre al meglio.