Press ESC to close

4 consigli per la pulizia del vetro del forno

Per preparare un gratin, una torta o anche un piatto di carne… Il forno è indispensabile ogni giorno. Ma si sporca facilmente e le macchie di grasso sono particolarmente difficili da pulire, soprattutto sul vetro del forno. Scopri il nostro consiglio per una pulizia naturale, senza sforzo e risultati impeccabili.

La pulizia del vetro del forno è un passaggio spesso trascurato. Spruzzi di grasso e salse durante la cottura si incrostano velocemente e senza una regolare pulizia diventa difficile rimuoverli.

Se ti stai chiedendo come evitare tali inconvenienti, non importa, affidati alla credenza della tua cucina con questi metodi sicuri.

Porta del forno

aceto bianco

Per pulire facilmente il vetro del tuo forno, lascia da parte i prodotti per la pulizia convenzionali, per un prodotto naturale, ecologico ed efficace . È aceto bianco.

Pulizia della porta del forno

Passi

  1. Per fare questo, inizia versando acqua e aceto bianco in un contenitore resistente al forno.
  2. Introdurre l’acqua con l’aceto all’interno del forno,  chiudere la porta quindi accendere a 180°.
  3. Attendere un’ora prima di rimuovere il contenitore. È anche meglio lasciare raffreddare il forno prima di prendere il contenitore dell’acqua di aceto.
  4. Potrai pulire le macchie molto più facilmente perché si saranno ammorbidite grazie alla  combinazione del calore e al potere disincrostante dell’aceto bianco. 
  5. Stesso discorso per i residui di cibo, che andrete via anche voi con un panno in microfibra imbevuto di acqua e aceto bianco.
  6. Tutto quello che devi fare è lasciare asciugare il vetro all’aria lasciando la porta socchiusa per qualche minuto.

Bicarbonato di sodio

Se le macchie sul vetro persistono nonostante il metodo sopra descritto, si consiglia di ricorrere alle proprietà leggermente abrasive e disincrostanti del bicarbonato di sodio.

Passi

  1. Per utilizzare questo classico domestico ecologico, mescolalo con un po’ d’acqua per ottenere una pasta che spalmerai sul vetro del forno.
  2. Lasciare riposare il prodotto per 10 minuti  quindi procedere al risciacquo del vetro utilizzando un panno morbido imbevuto di acqua pulita.
  3. Strizza nuovamente il panno e inumidiscilo nuovamente con acqua pulita poiché probabilmente dovrai risciacquare il bicchiere una seconda volta.

Aceto di mele

Un’altra alternativa da utilizzare nel caso in cui lo sporco rimanga incrostato sulle pareti o sulla finestra del forno, considera l’utilizzo  dell’aceto di mele .

Passi

  1. In un flacone spray, versare una miscela di alcuni cucchiai di aceto con acqua, quindi agitare leggermente.
  2. Spruzzare abbondantemente il detergente appena ottenuto sulla superficie del vetro e poi risciacquare con una spugnetta imbevuta di acqua pulita. Se necessario, alternare tra pulizia e risciacquo.
Spruzzare il detergente sul vetro della porta del forno

Cenere di soda

Sempre contro le macchie ostinate, sappi che i cristalli di soda possono facilmente superare un forno molto sporco e sono un’ottima alternativa al bicarbonato di sodio.

Passi

  1. Versare  un cucchiaio di cristalli di soda concentrata in 2 litri di acqua calda  quindi mescolare in modo da ottenere una soluzione omogenea.
  2. Con il panno morbido e pulito, strofinare la porta di vetro prima di risciacquare con acqua pulita.

Queste soluzioni sono ottime alternative ai prodotti chimici e la buona notizia è che di solito sono sempre a portata di mano della tua cucina.