Le finestre sono una delle parti più importanti della nostra casa perché ci permettono di vedere fuori, fanno entrare la luce nel nostro spazio, quando sono aperte permettono all’aria di entrare nella nostra casa e arieggiarla, e hanno anche la capacità di rendere ci sentiamo meglio umorismo grazie al sole che li attraversa.

Ecco perché è produttivo mantenerli puliti e lucenti in modo che continuino a fornirci tutti questi fantastici benefici che ci danno. Nell’articolo di oggi ti daremo i migliori consigli in modo che tu possa pulire le finestre e farle sembrare grandiose. Cominciamo con i punti più importanti da considerare.

1- Cosa devo pulire?

La cosa principale di cui hai bisogno è usare strumenti speciali come guanti per le mani per proteggerle dai prodotti che potresti usare. Poi ti servirà un secchio o una boul dove posizionare il prodotto che scegli di pulire. Potresti anche trovare utili una spugna e un panno per la pulizia.

Nel caso in cui le tue finestre siano molto grandi o molto sporche e tu abbia bisogno di fare una pulizia profonda, si consiglia di utilizzare carta di giornale o grandi sacchi per rifiuti sul pavimento per non sporcare il pavimento o bagnarlo.

2- Quando devo pulire?

Ogni volta che vuoi puoi pulire i tuoi vetri ma è consigliabile farlo nelle giornate nuvolose e durante il giorno. Questo ti permetterà di vedere attraverso il vetro senza essere abbagliato dal sole o non mancare di luce se fosse di notte. La luce ti aiuterà a sapere se stai pulendo correttamente i vetri delle finestre. Se c’è poca luce, il vetro potrebbe essere sporco e potresti non accorgertene.

3- Come devo pulire?

Ci sono diverse opzioni quando si tratta di pulire una finestra e puoi scegliere quella che ti fa sentire bene e ti piace come lascia il vetro, ma quella che ti consigliamo è sia verticale che orizzontale, cioè devi pulire le finestre su entrambi i lati in modo da pulire davvero senza lasciare segni visibili.

4- Con cosa devo pulire?

Esistono molti prodotti sul mercato per pulire le finestre, ma se vuoi farlo di più a casa, ti consigliamo queste opzioni:

Aceto

L’aceto è uno dei migliori prodotti fatti in casa per pulire varie superfici perché rimuove qualsiasi tipo di sporco e dona anche molta lucentezza alle nostre finestre. La proporzione ideale è di 2 litri di acqua con 200 millilitri di aceto.

succo di un limone

Il succo di limone è un’altra buona opzione fatta in casa per pulire gli occhiali. Puoi mettere qualche goccia di limone insieme all’acqua in una bottiglia adatta per spruzzare sui vetri. Si consiglia di pulirli prima e poi di metterci sopra il limone , questo gli darà più lucentezza e lascerà un buon aroma.

Alcol

L’alcool funziona sia per finestre che per specchi o altre superfici di vetro come tavoli e scrivanie. Il modo più ideale per usarlo è con un batuffolo di cotone e passarlo sul vetro finché non lo vedi brillare. Può essere miscelato con un po’ d’acqua per farlo funzionare meglio e il risultato è più ottimale, soprattutto quando abbiamo grandi finestre.

Acqua calda e shampoo

Una tecnica che è diventata popolare su Internet negli ultimi mesi per gli incredibili risultati che dà alle finestre. Consiste nel mescolare acqua molto calda con poche gocce di un prodotto per capelli noto come shampoo. Quindi con una spugna o un panno, posizionalo sul vetro sporco e lascialo asciugare. Una volta asciutto, passate un pezzo di carta per rimuovere l’eccesso e il gioco è fatto. Avremo le finestre così pulite e lucide che difficilmente si vedranno.