In un mondo in cui lo stress, le costrizioni e il sovraccarico di responsabilità superano il benessere, il corpo finisce spesso per soffrire. Una dieta ricca di grassi, sale e zuccheri aggiunti ha anche conseguenze deleterie sulla salute fisica e mentale dell’individuo. Prendendo coscienza della stretta correlazione tra benessere e abitudini quotidiane, alcuni si sono rivolti a piante note per essere depurative. Tra questi ultimi troviamo in particolare la salvia, pianta ricca di proprietà terapeutiche. In questo articolo, scopri 4 modi per coltivarlo e come sfruttarlo al meglio.

Sin dai tempi antichi, la salvia ha occupato un posto importante nella vita di egizi e romani. Il termine “saggio” deriva dal latino salvare, che significa “guarire”. E questa pianta possiede molte proprietà medicinali di cui tutti possono beneficiare.

4 ragioni per coltivare la salvia 

Originaria del Nord Africa e del bacino del Mediterraneo, la salvia è nota anche come “erba sacra”. In effetti, questa pianta ha una miriade di benefici per il corpo. Antisettico , calma il mal di gola e la tosse. Aiuterebbe anche a migliorare la  digestione  e alleviare il dolore addominale. Inoltre, aiuterebbe a regolare i processi ormonali ea combattere gli effetti indesiderati associati alla menopausa. Sebbene sia possibile trovare la salvia in commercio, coltivare questa pianta in casa è sempre meglio per questi 4 motivi principali:

  • È facile da coltivare

La salvia è una pianta facile da coltivare in casa. Molto resistente, ama il sole e cresce abbastanza velocemente. Tutto quello che devi fare è ottenere semi di salvia da un negozio specializzato, quindi piantarli nel terreno. Puoi piantare i semi sul terreno nel tuo giardino o in un vaso.

  • Emana un odore gradevole

La salvia è una pianta aromatica molto apprezzata per i suoi profumi unici. Le foglie di questa pianta perenne emanano un gradevole odore di canfora.

  • Combatte i parassiti che possono invadere il giardino

Questa pianta è anche conosciuta come repellente contro i parassiti indesiderati. Piantando la salvia in casa, puoi dire addio a questi parassiti che si autoinvitano nel tuo giardino e nel tuo orto.

  • Attira gli insetti impollinatori

La salvia è una pianta perenne che attira gli insetti impollinatori. Se sei abbastanza fortunato da coltivare questa  pianta , ci sono buone probabilità che farfalle e api apprezzeranno il tuo giardino.

Come usarlo quotidianamente? 

Esistono diversi modi per utilizzare la salvia:

Per il gusto

Ripieno di salvia e cipolla

Per farcire piatti vegetariani o anche il tacchino, non c’è niente di meglio che utilizzare ingredienti naturali e ricchi di nutrienti come la salvia.

Salsa e zuppa

La salvia può anche essere incorporata in zuppa o salsa. Combinata con il prezzemolo, questa erba aromatizza i tuoi piatti e dona loro un gusto unico.

Insalata

Generalmente, il basilico o il coriandolo vengono utilizzati per condire le insalate. Ma la salvia può arricchire un’insalata e darti il ​​beneficio delle sue proprietà disintossicanti.

Per la salute

Migliora il profilo lipidico

Secondo uno  studio , il tè alla salvia ha migliorato il profilo lipidico dei volontari sottoposti all’esperimento.

Anti stress

La salvia è stata oggetto di vari studi per valutarne l’effetto sull’uomo. Un  esperimento scientifico  dimostra che questo ingrediente può alleviare lo stress, combattere l’insonnia e la depressione.

Per l’igiene e la bellezza

Deodorante naturale

Alcune persone sono inclini a sudorazione eccessiva che può essere maleodorante. L’odore che emana il sudore non è altro che la conseguenza di un accumulo di  batteri  in queste zone. Per eliminarne gli odori senza ricorrere a un deodorante chimico, puoi optare per un’alternativa naturale come la salvia. I ricercatori , infatti,   hanno scoperto in questa pianta un’attività antibatterica, in grado di combattere i cattivi odori.

Guarigione

La salvia ha anche notevoli proprietà curative. In uno  studio in vivo  , l’applicazione topica dell’estratto di foglie di salvia ha mostrato una migliore guarigione di alcune ferite.

Attenzione 

La salvia è controindicata nelle donne in gravidanza o che allattano poiché interrompe l’allattamento. Inoltre, le persone con epilessia e insufficienza renale dovrebbero evitare di consumare questa erba.