È impossibile mantenere la casa libera dalla presenza di varie quantità di insetti. Da formiche, pulci, cimici, zanzare o ragni, ci sono alcune delle tante specie che sicuramente in qualche momento della tua vita hai trovato all’interno della tua casa. Ma è anche vero che ci sono alcune specie che possono causarci più paura o malcontento di altre.

I ragni, ad esempio, potrebbero essere classificati tra quelli che tendono a incutere maggiore paura alle persone , persone che soffrono di aracnofobia ed è molto difficile far fronte alla presenza anche di uno piccolissimo. Ecco perché se sei una di queste persone, leggere questo articolo sarà estremamente utile.

Successivamente, ti mostreremo quali sono le piante essenziali che dovresti tenere in considerazione per avere dentro casa, e con loro essere sicuro che non vedrai più ragni in futuro.

 

Piante che combattono i ragni all’interno della casa:

Per essere efficaci con il controllo dei ragni, dobbiamo sapere che tutti gli odori forti e penetranti sono i migliori per spaventare i ragni , poiché questi non sono tollerati da loro, motivo per cui queste piante diventano molto efficaci:

1 – Menta

La menta è una pianta erbacea con foglie di colore verde piuttosto chiaro e piccoli fiori bianchi o viola che si uniscono a formare delle spighe. Esistono più di 18 specie di questa pianta ed è molto caratteristica per il suo odore penetrante che l’ha trasformata in una pianta molto utilizzata per molteplici usi. Perfetto per tenere lontani i ragni da casa nostra.

2 – Basilico

Il basilico è un’altra delle piante che, per il suo forte aroma, è molto utilizzata per combattere non solo i ragni ma anche le zanzare in casa. È un’erba perenne, con fusti fini e foglie piuttosto ovali e spesso dentate. Ha fiori bianchi o violacei che si sviluppano come spighe. Si adatta molto bene all’interno di una casa. Puoi usarlo come olio aromatizzante per respingere i ragni.

3 – Calendula

È una pianta erbacea che inizia la sua fioritura in estate e la mantiene fino a inverno inoltrato. Era considerata una meraviglia dai faraoni d’Egitto. Ha fiori piuttosto grandi e viene spesso confusa con le margherite. I suoi fiori variano di colore dal giallo all’arancio intenso. Viene anche spesso chiamato “Button Gold”.

Il suo odore è altamente tossico e sgradevole per gli insetti, quindi si consiglia di averli nel settore del giardino vicino alla porta di ingresso di casa o in vasi appesi alle finestre.

4 – Citronella

La citronella è una pianta erbacea che ha molte varietà. Ha un intenso profumo di agrumi, non richiede molte cure e si adatta molto bene a diversi spazi. Il suo olio è il più caratteristico e ampiamente utilizzato per spaventare diversi insetti, i più comuni sono zanzare e ragni . Il suo olio viene estratto dallo stelo e dalle foglie. Se hai una pianta come questa ti aiuterà a causa del suo odore concentrato.