Nel tempo, le piastrelle possono diventare sbiadite e perdere la loro brillantezza originale. Per pulirlo e dargli una seconda ventata, potresti essere tentato di ricorrere a prodotti chimici acquistati al supermercato. Ma tieni presente che questi ingredienti possono essere pericolosi per la tua salute e danneggiare il tuo ambiente. In questo senso è preferibile optare per consigli fatti in casa che rimangano efficaci ed ecologici. Scopri 4 modi infallibili per pulire la tua piastrella di ceramica e farla brillare. 

La pulizia può essere un compito noioso che richiede tempo e una buona dose di determinazione in anticipo. Ma il gioco vale la candela. Infatti, avere un interno pulito e piacevole offre una vera soddisfazione che fa dimenticare la fatica fatta.

Se hai delle piastrelle di ceramica, sai che nel tempo può consumarsi. Anche se estetico, la ceramica è un materiale che si sporca molto facilmente. Per pulire perfettamente le tue piastrelle di ceramica e renderle lucide, ci sono 4 semplici e pratici consigli da provare senza indugio.

Passaggi per pulire le piastrelle di ceramica

Alcuni consigli sono fondamentali  per avere un bagno immacolato . A volte tracce di muffa possono incastrarsi nelle fughe delle piastrelle e sembrare difficili da rimuovere. Ma seguendo questi passaggi,  avrai  un  bagno pulito  e  darai nuova vita alle tue piastrelle .

piastrella per pavimento

Passaggio 1: pulire la superficie

Per pulire correttamente le piastrelle di ceramica, sarà necessario preparare la superficie. Ciò richiederà  di spazzare il pavimento e rimuovere tutta la polvere, le briciole di cibo, la lanugine e i detriti dal pavimento . Puoi svolgere questo compito usando una scopa o anche un aspirapolvere. Non dimenticare di dedicare del tempo alla  pulizia delle fughe di ogni piastrella  poiché lo sporco tende ad accumularsi in questi luoghi. Usa una spazzola o un aspirapolvere stretto.

piastrella1

2a fase: applicare i prodotti disincrostanti

Dopo aver rimosso lo sporco dalla tua piastrella, puoi applicare dei prodotti naturali per farla brillare. Avrai bisogno di un secchio di acqua tiepida in cui diluire il prodotto dato . Quindi, distribuire l’acqua sul pavimento quindi strofinare per ottenere una piastrella più pulita che mai. Per i prodotti da utilizzare, puoi scegliere tra i seguenti:

  • Bicarbonato di sodio

Indispensabile per la pulizia,  il bicarbonato di sodio ha molti usi domestici . Per pulire le piastrelle con questo prodotto, è sufficiente  mescolare 3 cucchiai di bicarbonato di sodio  in  1 litro di acqua calda . Diluire il prodotto quindi versarlo sulle piastrelle prima di stirare con un panno pulito.

  • Ammoniaca

L’ammoniaca è un prodotto dell’azoto a base di idrogeno. Ottimo disinfettante, va maneggiato con cura. Sarà  infatti necessario indossare guanti di gomma e una mascherina  che copra bocca e naso prima di utilizzare questo prodotto. Per la sua applicazione,  versare 4 cucchiai di ammoniaca in un litro d’acqua . Questo prodotto sgrassante pulisce in modo ottimale le macchie più ostinate.

  • Limone

Rinomato per le sue proprietà antibatteriche,  il limone è un ingrediente utile che pulisce la casa in modo naturale . Infatti, questo agrume può  pulire, disinfettare e ridare lucentezza alle tue superfici ceramiche . Per utilizzarlo  spremere due limoni e diluire il succo ottenuto in un litro d’acqua . Potete aggiungere un cucchiaio di aceto bianco per ottimizzare l’efficacia della miscela.

  • Alcool

L’alcol può essere utile per far brillare le tue piastrelle. Puoi aggiungerlo ad uno dei prodotti sopra citati per ottenere un pavimento pulito e brillante. Si consiglia di  mettere l’alcol in un flacone spray e poi distribuirlo su tutta la superficie  per eliminare i microbi presenti sul pavimento.

3a fase: Trattare la superficie in profondità

Per una piastrellatura che risplenda di pulito, devi anche adottare i gesti giusti. Dopo aver applicato il prodotto idoneo, è necessario trattare accuratamente la superficie. Usa una scopa, una piccola spazzola o un panno poroso  per strofinare le piastrelle,  rimuovendo lo sporco e i microbi patogeni . Tuttavia, essendo le piastrelle un materiale fragile, non fare gesti improvvisi durante la pulizia. Strofina delicatamente la superficie, facendo attenzione a non perdere angoli e fessure.