Press ESC to close

5 ricette naturali per fare un deodorante per ambienti fatto in casa

Non c’è niente come una casa che profuma di fresco per sentirsi veramente a casa. Se ti piace un profumo gradevole quando torni a casa da una lunga giornata, non c’è bisogno di spendere una fortuna in profumi sintetici con effetti allergenici. Profumare la casa in modo sano è possibile con consigli economici, facili e accessibili.

Odori sgradevoli invadono i tuoi interni? Per neutralizzarli, è essenziale una pulizia accurata. Dopo aver eliminato i cattivi odori, puoi profumare la tua casa. Ma attenzione, non con un prodotto qualsiasi. I deodoranti per ambienti commerciali e i deodoranti per ambienti contengono principalmente componenti dannosi per la salute e l’ambiente. Stessa storia per le candele profumate, che possono essere pericolose per i bambini . Per sostituirli, opta per un profumo per interni fatto in casa senza correre il rischio di inquinare l’aria che respiri.

Per eliminare i cattivi odori, pulire accuratamente!

Nella tua guerra contro gli odori sgradevoli, la prima cosa da fare è trovare la fonte del problema. E per una buona ragione, gli odori ostinati possono provenire da diverse fonti. Tubi, bidoni della spazzatura, frigo e forno mal tenuti o addirittura muffa che si deposita sui muri e sui mobili, scoprire da dove provengono questi cattivi odori è necessario per superarli. Se non riesci a determinarne l’origine, inizia ventilando tutte le stanze della casa per un’intera giornata. È possibile che il cattivo odore sia semplicemente rimasto nell’aria circostante. Per dire addio agli odori della cucina, c’è un trucco inarrestabile. Portare a ebollizione un litro d’acqua e aggiungere da 5 a 6 cucchiai di bicarbonato di sodio e far bollire per 5 minuti per neutralizzare gli odori. Se il problema persiste, è necessario pettinare tutte le parti e pulire accuratamente. Per igienizzare le tue superfici, esci ancora una volta da prodotti per la pulizia chimici e pericolosi, prediligi prodotti naturali come bicarbonato e aceto bianco, detergenti eccezionali e 100% ecologici. Passo successivo ? Dona freschezza all’aria interna diffondendo un buon profumo nella tua casa.

cattivi odori

5 fragranze per la casa fatte in casa

Vuoi diffondere piacevoli profumi nei tuoi interni senza pericolo per la tua salute o per il pianeta? Abbiamo la soluzione. Per combattere i cattivi odori e profumare tutta la casa, crea le tue fragranze per la casa e dì addio ai prodotti tossici.

cattivi odori 1

1. Uno spray all’aceto bianco naturale

Per rimuovere i cattivi odori dal tuo ambiente, c’è un ingrediente molto efficace. L’aceto bianco mantiene la casa ma può anche combattere gli odori sgradevoli. Per fare questo, basta mescolare mezza tazza di questa soluzione acquosa con una tazza d’acqua. Per conferire un profumo più gradevole alla vostra preparazione, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale a vostra scelta. Se non hai un olio essenziale a portata di mano, l’odore dell’aceto da solo non dovrebbe preoccuparti. Quest’ultimo neutralizza i cattivi odori, in particolare l’odore di tabacco freddo, e scompare in pochi minuti. Un’altra opzione: infondere un mazzetto di timo, tè verde, verbena, cannella o scorze di agrumi nell’aceto per dargli un profumo migliore. Ad esempio, puoi mettere la scorza di un limone o di un pompelmo in un barattolo di vetro e versarci sopra dell’aceto. Sigillare bene e lasciare in posa per 3 settimane. Successivamente, aggiungi la giusta quantità di acqua e avrai il tuo spray naturale per rimuovere gli odori al profumo di limone.

2. Una miscela di canfora e oli essenziali

La canfora è un composto organico derivato dall’albero della canfora. Questa sostanza aromatica simile al sale è ricca di proprietà. Antisettico, disinfettante e antinfiammatorio naturale, la canfora fa miracoli nel trattamento degli odori umidi. E questa pianta non è solo efficace nella lotta contro gli odori di muffa. Permette, se associato agli oli essenziali, di profumare in modo permanente la tua casa. Per questo, scegli la canfora in una forma adatta a te (solida, in polvere o in granuli) quindi aggiungi alcune gocce di olio essenziale di lavanda, eucalipto, citronella o fiori d’arancio. Versa la tua preparazione in un flacone spray e spruzza il tuo spazio per eliminare i cattivi odori.

3. Un deodorante per il bagno

Se stai cercando un deodorante naturale per eliminare i cattivi odori in casa, questa soluzione è l’ideale. Vi servirà mezzo bicchiere di aceto bianco a cui aggiungerete qualche goccia di olio essenziale di tea tree (tee trea). Lascia riposare la preparazione per un giorno e poi versala in un flacone spray. Per eliminare gli odori sgradevoli, spruzza questa soluzione profumata vicino al coperchio del wc e accanto al lavandino.

bagno 1

4. Un deodorante ammorbidente

L’odore dell’ammorbidente è la madeleine di Proust di molte persone. Per immergerti nei profumi della tua infanzia, rendi il tuo purificatore d’aria con il tuo ammorbidente preferito. In un flacone spray, versa 3 cucchiai di ammorbidente, quindi aggiungi 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 3 tazze di acqua tiepida. Chiudi la bottiglia e agita energicamente per ottenere una preparazione omogenea. Se non hai un ammorbidente a portata di mano, puoi usare un detersivo liquido che andrà benissimo. Se questo trucco è semplice e molto efficace, bisogna comunque fare attenzione a non spruzzare il prodotto sulle pareti poiché l’ammorbidente può lasciare macchie difficili da togliere.

5. Un deodorante per ambienti a base alcolica

Per eliminare definitivamente i cattivi odori, questo trucco è inarrestabile. In un flacone spray, versa 3 tazze d’acqua e aggiungi una tazza di alcool denaturato e una ventina di gocce di olio essenziale di lavanda. Quindi basta spruzzare lo spazio che vuoi profumare con questa preparazione.

Come neutralizzare i cattivi odori in tutta la casa

In cucina, gli odori della frittura e di altre preparazioni possono ostruire rapidamente l’aria circostante. Per evitarli, ci sono consigli efficaci. Se stai preparando i pasti sul fornello, prendi una padella e versaci sopra una miscela di aceto di sidro e cannella e falla bollire dopo aver terminato la cottura. Se stai usando il forno, mettici dentro qualche buccia d’arancia mentre è ancora caldo per eliminare gli odori di cottura. In soggiorno, spruzza frequentemente il deodorante per ambienti e arieggia i tuoi ambienti quotidianamente. Lo stesso nei servizi igienici e nel bagno. Un altro consiglio? Per mantenere umido l’odore di piatti e bucato, puoi cospargere un po’ di bicarbonato di sodio nel cesto della biancheria prima di metterci i vestiti e nella lavastoviglie prima di riempirlo. Finalmente, non dimenticare il frigorifero che può rilasciare anche forti odori. Per combatterli, metti alcuni batuffoli di cotone imbevuti di estratto di vaniglia. Niente più cattivi odori che escono dal frigo!