Press ESC to close

6 errori da non commettere mai quando si puliscono i vetri

Una buona manutenzione dei serramenti è la garanzia di avere finestre prive di sporcizia e strati di sporco che possono accumularsi nel tempo. Tuttavia, la pulizia delle finestre può anche danneggiare le nostre finestre se non lo facciamo nel modo giusto. Per garantire finestre perfettamente pulite, in questo articolo presentiamo gli errori di pulizia da evitare.

Sebbene sia importante trovare il modo giusto per far brillare le nostre finestre senza rischiare di graffiarle, ci sono alcuni errori che dovresti evitare di commettere durante il processo di pulizia.

Pulizia delle finestre

6 errori nella pulizia delle finestre da non fare mai

Si tratta di adottare riflessi importanti per pulire più efficacemente le superfici vetrate.

  1. Pulire le finestre in una giornata di sole

Se pulisci le finestre nei giorni in cui il sole è particolarmente forte, il calore sulla loro superficie può far asciugare molto rapidamente il tuo detergente prima ancora che tu lo pulisca. Ti ritroverai quindi con segni ostinati che non sono facili da rimuovere. Se il tempo non è dalla tua parte, inizia dalle zone più ombreggiate della casa finché il caldo non si attenua nelle stanze più soleggiate.

  1. Spruzzare il detergente sulle finestre sporche e polverose

Prima di passare al lavaggio, assicuratevi innanzitutto di rimuovere lo sporco e la polvere che si sono accumulati sui vetri delle finestre. Utilizzare una spazzola o un aspirapolvere manuale per evitare che lo sporco si mescoli con l’aspirapolvere. Se hai una zanzariera, rimuovila, immergila in acqua tiepida e sapone e spazzolala. Sciacquare e poi asciugare.

Per quanto riguarda le tende, utilizza uno spolverino in microfibra per spolverarle su entrambi i lati delle lamelle. Puoi anche pulirlo con un panno umido e poi un altro con un panno asciutto.

  1. Astenersi dal pulire i vetri

Sulle finestre molto sporche è una cattiva idea risparmiare sul detergente . È necessario spruzzarne di più se si desidera sciogliere e rimuovere lo sporco in modo da poterlo rimuovere completamente.

  1. Utilizzare un panno di cotone usato per asciugare le finestre

L’uso di un vecchio panno lascerà lanugine stampate sulle finestre e talvolta può essere difficile liberarsene. Preferite invece sfruttare l’effetto assorbente dei panni in microfibra per ripristinare la brillantezza dei vetri senza lasciare traccia. Sono ottimi anche contro le macchie d’acqua e lo sporco da specchi. Inoltre, a volte la carta di giornale è tutto ciò di cui abbiamo bisogno per far brillare le nostre superfici in vetro.

Panni in microfibra
  1. Usa le spatole su tutte le finestre

Sicuramente non siamo in molti a sapere come usare un tergivetro senza finire con l’acqua sul pavimento. Ecco perché è preferibile non raschiare ogni volta che si vuole pulire una superficie in vetro. Quindi, anche se è utile utilizzare la spatola per le vetrate di grandi dimensioni, è meglio evitarlo su superfici più piccole.

  1. Utilizzare spugne abrasive per pulire i vetri

Se ti ritrovi con il balcone sporco nelle giornate di brutto tempo, ci sono buone probabilità che le finestre si macchino. In uno scenario del genere, uno dei primi riflessi è utilizzare una spugna abrasiva . Questo è l’errore da non commettere.

Davanti a vetri molto sporchi la spugna abrasiva ha un effetto controproducente perché creerà solo graffi sul vetro. Per mantenerli lucidi senza rovinarli, è meglio utilizzare semplicemente un panno morbido o una spugna prima di utilizzare un panno asciutto per l’asciugatura.

Come pulire correttamente le nostre finestre?

Come abbiamo discusso in precedenza, è importante tenere a mente tutte le cose da non fare se vuoi che la tua pulizia abbia successo. Ora che conosci gli errori da non commettere, ecco cosa puoi fare per avere finestre pulite:

Con uno spolverino o un panno pulito, rimuovere la polvere dal telaio della finestra, dai davanzali e dalle persiane . Inoltre, approfitta di questo momento per lavare le tende facendo riferimento alle istruzioni di lavaggio.

Finestra pulita e scintillante

Se le tue finestre necessitano di una pulizia approfondita, lavale con acqua saponata a base di sapone nero prima di risciacquare e asciugare. Una volta che i vetri si saranno asciugati, spalmate una quantità abbondante di detergente per vetri quindi, con un tovagliolo di carta che non lascia pelucchi, passate il vetro dall’alto verso il basso per renderlo lucido. Stessa cosa per la finestra esterna.