Le piante d’appartamento sono utili tanto per arredare una casa quanto per migliorare la salute… Gli studi hanno dimostrato che non si limitano ad ossigenare la casa: hanno anche la capacità di pulire e rigenerare l’aria, rimuovere muffe e tossine. Ecco 7 piante che purificano l’aria.

Perché le nostre case sono inquinate?

L’aria negli appartamenti e nelle case è più inquinata di quanto immaginiamo! In questione: i materiali utilizzati per la costruzione, gli impianti, i prodotti chimici utilizzati per la manutenzione… Tutti questi fattori contribuiscono a contaminare l’aria ambiente perché veicolano sostanze tossiche nocive per la salute: benzene, formaldeide, toluene, xilene, eccetera. Tutti questi componenti sono presenti in materiali come PVC, compensato, vernici, resine, colle… Ma sono presenti anche nei prodotti per la manutenzione del legno (insetticidi), solventi per la manutenzione e altri prodotti per la casa…

Le piante hanno un potere purificante!

Secondo uno studio condotto dalla NASA, alcune piante da interno hanno il potere di filtrare l’aria che respiriamo rimuovendo alcuni componenti per facilitarne l’evaporazione. Questi impianti aiutano a rigenerare meglio l’aria filtrando i residui di materiali da costruzione, vernici, polvere, ecc.

6 piante essenziali in una casa!

Ecco 6 piante che dovresti avere in casa perché purificano l’aria.

L’aloe vera

Questa pianta ha molteplici virtù di bellezza! Ma a parte il suo uso cosmetico, l’aloe vera è anche una pianta che aumenta il livello di ossigeno in casa. Assorbe infatti monossido di carbonio, anidride carbonica e formaldeide. Il potere “sanificante” di questo singolo impianto equivale a quello di nove depuratori d’aria.

Il ficus (ficus elastoca)

Il ficus è una pianta che si caratterizza per la sua grande semplicità di manutenzione e per il fatto che non necessita di molta luce per vivere. Ma il fatto più importante è che questa pianta è estremamente efficace nel ripulire l’aria dalla formaldeide. Tuttavia, è una questione di fare attenzione con questa pianta, soprattutto se si hanno animali domestici e bambini piccoli, poiché le foglie di questa pianta possono essere velenose.

L’edera helix (o pianta di edera)

Tutti conoscete questa pianta, è un’edera rampicante o strisciante molto diffusa… Il motivo per cui adorna le facciate di molte case è il seguente: elimina fino al 60% delle tossine presenti nell’aria e fino al 58% di particelle fini presenti entro sei ore da quando sono state introdotte.

Pianta ragno (Chlorophytum Comosum)
Le piante ragno hanno la capacità di filtrare naturalmente l’aria e migliorarne la qualità perché contengono clorofilla, elemento essenziale per la fotosintesi (anche in condizioni di luce scarsa). Questa pianta assorbe le tossine dall’aria come stirene, monossido di carbonio, formaldeide e anche benzina. Una pianta ragno può purificare efficacemente l’aria in quasi 200 metri quadrati di spazio.

Pianta del serpente (Sansevieria trifasciata)

La pianta del serpente è quasi indistruttibile ed è molto utile in una casa. È particolarmente resistente e non necessita di molta luce per svolgere la fotosintesi. Oltre ad eliminare le tossine, la pianta del serpente può essere collocata anche in una camera da letto in quanto favorisce la produzione di ossigeno durante la notte.

Fiore di luna (Spathiphyllum)

Questa pianta è perfetta per rimuovere sostanze chimiche e tossine dall’aria. Moonflower filtra sia il tricloroetilene che la formaldeide.

La NASA consiglia di avere tra le 15 e le 19 piante in un’area di 500 m², il che significa che in un’area di 80 m² è bene avere tra le tre e le quattro piante per purificare efficacemente l’aria. Non dimenticare di mettere almeno una di queste piante nella tua camera da letto perché anche lì trascorri molto tempo.