Press ESC to close

Come accorciare i pantaloni senza cucire?

Potresti aver avuto una cotta per un paio di pantaloni, poi averli provati e renderti conto che erano troppo lunghi. Ciò porta a una grande frustrazione, soprattutto se stai cercando quei pantaloni quasi perfetti da molto tempo. Ma sappi che è del tutto possibile acquistare pantaloni e accorciarli senza alterare l’orlo originale. Ecco un trucco ingegnoso per accorciare l’orlo dei pantaloni senza cucirli.

Per orlare jeans o pantaloni, alcuni pensano che sia sempre necessario rivolgersi a un professionista. Ma in realtà è del tutto possibile realizzare un orlo senza cuciture se si padroneggiano determinati gesti. Per aiutarti ad accorciare l’orlo dei pantaloni senza cuciture, ecco un consiglio semplice e geniale allo stesso tempo.

Come accorciare l’orlo dei pantaloni senza cuciture?

Un consiglio per accorciare l'orlo - fonte: spm

Accorciare un orlo senza cucire, passo dopo passo:

Per iniziare, segna la lunghezza desiderata dell’orlo di ciascuna gamba utilizzando gli spilli. Usando un ferro da stiro, stira la piega in modo da poter segnare la linea dell’orlo. Successivamente, misura la larghezza della striscia termoadesiva e segnala con una matita, quindi ritaglia il fondo dei pantaloni su ciascuna gamba utilizzando il segno. Piega i pantaloni verso l’interno in corrispondenza degli spilli e rimuovi gli spilli prima di stirare la piega. Rovesciare i pantaloni e misurare la circonferenza della gamba, quindi trasferire la misura sull’adesivo termoadesivo. Taglia la striscia, rimuovi la carta protettiva quindi attacca l’adesivo termoadesivo all’interno della piega. Piegare l’orlo e stirare attorno a  ciascuna gamba per ottimizzare l’orlo dei pantaloni .

Prima di realizzare l’orlo senza cuciture, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • Perni
  • Un metro a nastro
  • Un paio di forbici
  • Ferro
  • Una striscia termoadesiva

Accorciare un orlo senza cucire, passo dopo passo:

Per iniziare, segna la lunghezza desiderata dell’orlo di ciascuna gamba utilizzando gli spilli. Usando un ferro da stiro, stira la piega in modo da poter segnare la linea dell’orlo. Successivamente, misura la larghezza della striscia termoadesiva e segnala con una matita, quindi ritaglia il fondo dei pantaloni su ciascuna gamba utilizzando il segno. Piega i pantaloni verso l’interno in corrispondenza degli spilli e rimuovi gli spilli prima di stirare la piega. Rovesciare i pantaloni e misurare la circonferenza della gamba, quindi trasferire la misura sull’adesivo termoadesivo. Taglia la striscia, rimuovi la carta protettiva quindi attacca l’adesivo termoadesivo all’interno della piega. Piegare l’orlo e stirare attorno a  ciascuna gamba per ottimizzare l’orlo dei pantaloni .

Guida al cucito per principianti: i materiali necessari

La guida per imparare a cucire - fonte: spm

Se vuoi iniziare a cucire, probabilmente avrai bisogno di alcuni materiali. Ecco i materiali necessari per padroneggiare l’arte del ricamo:

  • Una macchina da cucire

Per iniziare a cucire è consigliabile acquistare una macchina da cucire robusta con punti base come il punto zigzag o il punto dritto. Inoltre, scegli una macchina che possa cucire diversi spessori e abbia diverse velocità.

  • Ferro

Il ferro è indispensabile per stirare un tessuto prima del taglio, stirare una clip o anche preparare gli orli.

  • Forbici da cucito e forbici da carta

Avrai bisogno di un paio di forbici per tessuti per tagliare il tessuto e di un paio di forbici per carta per tagliare i cartamodelli.

  • Aghi per macchine

Opta per una scatola di aghi universali per iniziare e disponi di aghi di diverse dimensioni.

  • Perni

Per cucire tessuti sottili, scegliere spilli extrafini e per cucire tessuti spessi, scegliere spilli più spessi.

  • Qualche filo

Per un principiante è consigliabile scegliere un filo di poliestere resistente.

  • Un metro a nastro

Ti servirà per prendere le misure prima di cucire.

  • Un taglia asole veloce

Questo strumento ti permette di scucire velocemente in caso di mancata cucitura.

  • Strumenti di marcatura

Puoi optare per un gesso da sarto o una penna Frixion per segnare pieghe, segni e pince.