Oltre al vantaggio di avere insalate tutto l’anno, estendere il proprio orto quasi tutto l’anno è inestimabile. Essere in grado di coltivare e mantenere il tuo orto in qualsiasi condizione atmosferica è una vera risorsa che devi provare.

Se, come me, desideri continuare o addirittura iniziare il tuo orto quando il clima esterno non è proprio adatto, devi provare una serra tunnel.

Le serre a tunnel sono pratiche nel senso che non hai bisogno di stabilire una serra fissa nel tuo giardino, puoi spostarle dove vuoi, quando vuoi e quindi scegliere un posto non troppo lontano dalla tua cucina per avere le tue insalate ed erbe aromatiche a portata di mano e non dover andare in fondo all’orto per controllare lo stato delle colture o semplicemente per andare ad annaffiare.

 

Colture e usi:

In primavera potrete seminare i primi raccolti di lattughe, carote ed erbe aromatiche ben prima della fine delle prime gelate poiché le vostre piante saranno comodamente riparate dal gelo nel vostro tunnel di forzatura. In estate, tutte le piante semi-resistenti, le melanzane, i cetrioli, i peperoni, i peperoncini e i pomodori così come le erbe aromatiche più tenere come il basilico e il coriandolo possono facilmente riempire la tua serra a tunnel .

In autunno l’ideale sono le insalate invernali, le brassicacee invernali e le verdure orientali, mentre in inverno potrete gustare le foglie di spinaci e seminare le vostre cipolle.

Le serre a tunnel hanno anche il vantaggio di proteggere le tue giovani piante da parassiti come lumache e lumache in modo ecologico perché semplicemente non potranno entrare nella serra e dovranno andare altrove per nutrirsi.

I tunnel facilitano il controllo delle condizioni delle tue piante rispetto a una grande serra e se un parassita è ancora riuscito a entrare, lo avrai fatto uscire rapidamente. Puoi anche posizionarli in modo più appropriato, ad esempio se il tuo terreno ha una leggera pendenza, questo non è un problema per il tunnel.

Dove posizionare i suoi tunnel:

Idealmente, evitare un sito troppo esposto e ventoso e scegliere un luogo soleggiato durante le stagioni fredde ed evitare luoghi troppo soleggiati in estate o durante le ondate di caldo.

In inverno gli alberi vicini faranno troppo ombra, non è l’ideale perché le radici cercheranno il terreno ricco e umido nel tunnel. Un vento troppo forte potrebbe rovesciare il tunnel se si precipita sotto e danneggiare le tue piante ma anche danneggiare la serra.

In estate attenzione a non esporvi troppo direttamente al sole perché potrebbe fare davvero troppo caldo all’interno del tunnel, si riscalda velocemente sotto un tunnel di forzatura (è un po’ come il principio della serra allo stesso tempo).

In effetti, uno svantaggio dei tunnel è la mancanza di movimento dell’aria, puoi ottenere alte temperature estive e alti livelli di umidità in inverno, ma la maggior parte ha aperture nella parte superiore, usale ogni volta che puoi e non solo per annaffiare. E non esitate a toglierli o spostarli dalla serra non appena se ne presenta la necessità, sono molto pratici per questo, facili da riposizionare quando volete.

Quindi assicurati di avere porte su entrambe le estremità con pannelli di ventilazione integrati realizzati con pannelli di plastica rigida o simili.

Un tunnel di medie dimensioni ti permetterà facilmente di iniziare le tue insalate e altre erbe aromatiche, ti consiglio di iniziare in piccolo per una stagione per testarne l’efficacia.

Ora sei pronto per ampliare il tuo orto durante le stagioni più fredde e per iniziare prima dell’ultima gelata conosciuta nella tua regione grazie ai tunnel di forzatura.

Hai mai usato i tunnel o ti stai preparando a provarli? Dateci la vostra opinione nei commenti.