Press ESC to close

Come aprire una lattina senza usare l’apriscatole?

Sebbene la maggior parte delle lattine possa essere aperta facilmente con una leva, alcune richiedono un apriscatole. Dato che non tutti abbiamo questo strumento a casa o ci siamo dimenticati di portarlo con noi per il picnic domenicale, è importante essere intelligenti ed è quello che vi mostreremo con questi 3 metodi di apertura.

Le seguenti soluzioni attingono direttamente dagli strumenti della tua dispensa. Poiché questi oggetti li avete necessariamente nei vostri cassetti, vi mostriamo come utilizzarli nel caso non abbiate un apriscatole per aprire una lattina senza “leva”. Ecco  tre metodi facili e soprattutto molto pratici.

Lattina aperta – fonte: spm

Tre consigli per aprire una lattina senza apriscatole

Questi 3 consigli sono i tuoi alleati se ti accorgi che non riesci ad aprire le tue lattine. Eccoli :

Il metodo del coltellino svizzero o del coltellino tascabile per aprire una lattina

Questo metodo richiede molta cautela.  Che tu abbia un coltellino svizzero o un piccolo coltello affilato,  questa tecnica è da considerare in un contesto in cui si hanno solo questi strumenti o se la scatola di metallo è particolarmente ostinata.

Inizia posizionando la scatola su una superficie stabile, quindi posizionati davanti al contenitore da aprire rimanendo ancorato sulle gambe per evitare lesioni. Tieni il manico del coltello verticalmente con la punta della lama sul coperchio. Ora che la lama è perpendicolare all’apertura della lattina , picchietta delicatamente la parte superiore del manico con la mano libera  per introdurre gradualmente il coltello nel bordo del coperchio. Non colpire forte per mantenere un buon controllo. Continua lo stesso procedimento finché non avrai perforato quasi tutto il bordo della scatola. Ora che il coperchio ha perso la sua forza, puoi far scorrere la lama nei fori e sollevarla.

Il metodo del cucchiaio per aprire una lattina

La tecnica del cucchiaio per aprire la lattina

Per questa tecnica posizionate la scatola su una superficie stabile quindi  armatevi di un cucchiaio . Di fronte al barattolo, solleva il cucchiaio perpendicolarmente al coperchio come con il metodo precedente. L’estremità del cucchiaio deve essere posizionata sul bordo con la parte posteriore rivolta verso l’esterno del barattolo. Immobilizzare il cucchiaio quindi iniziare spostandolo da sinistra a destra esercitando pressione sul coperchio. Quando hai finalmente forato una piccola parte del bordo, continua attorno al bordo della scatola. Successivamente manovrare il cucchiaio in senso orizzontale per sollevare il coperchio, facendo attenzione a non tagliarsi. Per precauzione,  utilizzare un panno per proteggere le mani.

Se sei intraprendente e ti piace questo tipo di manipolazione pratica, potresti essere interessato al  metodo dell’elastico attorno alle maniglie delle porte.

Lattina 

Calcestruzzo per aprire la lattina

Attenzione ai costi! Se non hai un apriscatole, un coltellino tascabile, un coltellino svizzero o un cucchiaio e ti trovi nella natura, esiste un metodo  che richiede un po’ di forza manuale da parte tua.

Guardatevi intorno per vedere se c’è una superficie di cemento quindi tenete la scatola sottosopra (a faccia in giù) mentre agirete sul sigillo. Strofinare la scatola avanti e indietro per farla scorrere in quasi tutte le direzioni  finché il sigillo non cede . Fin dalle prime colature verificare se la fuga è diventata abbastanza sottile da poter essere rimossa facilmente. Indossare guanti o utilizzare un panno per evitare di tagliarsi, quindi utilizzare qualsiasi oggetto con cui sia possibile sollevare il coperchio.

Restando sulle tecniche pratiche, potresti essere altrettanto curioso di sapere come richiudere correttamente una scatola di cereali.