Molte persone non si rendono conto che la senape che consumiamo regolarmente proviene da una pianta di senape (Brassica juncea) di cui raccogliamo i semi ma non solo. Questa pianta versatile può essere coltivata come verdura e consumata come verdura verde oppure, se lasciata fiorire e mettere i semi, i semi di senape possono essere raccolti e usati come spezia in cucina o macinati per diventare un condimento così popolare.

Imparare a coltivare la senape dai semi, tuttavia, è molto facile e gratificante.

Come germinare i semi di senape:

Le piante di senape vengono normalmente coltivate da seme, ma possono anche essere coltivate da piantine acquistate. Quando si selezionano i semi di senape per la semina, è possibile coltivare anche qualsiasi pianta di senape coltivata come verdura verde per raccogliere i semi di senape.
Inizia seminando il seme di senape circa tre settimane prima dell’ultima data di gelo.

 

Semina i semi di senape a circa un centimetro di distanza. Una volta che le tue piante hanno iniziato a crescere, trapianta le piantine in modo che siano a una distanza di 15 cm. Le piante di senape coltivate per i semi sono piantate più separate rispetto alle piante coltivate solo per le foglie perché la pianta di senape crescerà molto più alta durante la fioritura.

Se acquisti piante di senape dal vivaio, piantale anche a 15 cm di distanza.

foglie di senapeMantenere le piante di senape per una produzione ottimale

Una volta che le piante di semi di senape iniziano a crescere, hanno bisogno di cure. A loro piace il clima fresco e fioriranno rapidamente in un ambiente più caldo. Sebbene possa sembrare complicato voler coltivare semi di senape, non lo è. Le piante di senape che fioriscono rapidamente a causa del caldo produrranno fiori poveri e semi poveri. È meglio mantenerli nel loro normale ciclo di fioritura in modo da poter raccogliere i migliori semi di senape alla fine del ciclo.

Le piante di senape richiedono circa 5 cm di acqua a settimana. Normalmente, in primavera, con clima fresco, si dovrebbe avere abbastanza pioggia per fornire questa quantità, ma se così non fosse e la primavera fosse piuttosto secca, si dovranno effettuare ulteriori annaffiature per evitare l’arrivo anche dei fiori frettolosamente.

Le piante di senape non hanno bisogno di fertilizzante se sono state piantate in un terreno da orto già ben modificato, ma se non sei sicuro che il tuo terreno sia ricco di sostanze nutritive, puoi aggiungere un fertilizzante bilanciato alle radici una volta che le piante sono 7 -10 cm di altezza.

semi di senapeCome raccogliere i semi di senape

Le piante di senape alla fine fioriranno e metteranno i semi. I fiori dei semi di senape sono generalmente gialli, ma alcune varietà hanno fiori bianchi. Man mano che il fiore di senape cresce e matura, formerà dei baccelli. Fai attenzione a questi baccelli che inizieranno a diventare marroni. Un altro segno che ti stai avvicinando al momento del raccolto sarà che le foglie della pianta inizieranno a ingiallire. Fai attenzione a non lasciare i baccelli sulla pianta di senape troppo a lungo poiché scoppieranno quando saranno completamente maturi e il raccolto di semi di senape andrà perso.