Una patata dolce è un ortaggio a radice con un alto contenuto di acqua, tipicamente di colore arancione, e viene solitamente preparato bollendo, cuocendo o arrostendo.

Le patate dolci sono comuni negli Stati Uniti e in Europa. In Africa e in Asia si mangiano meno comunemente ma si consumano di più nelle isole caraibiche.

Perché coltivare patate dolci?

Le patate dolci sono un ottimo ortaggio da coltivare nel proprio orto perché possono prosperare in una varietà di condizioni, sono facili da coltivare e hanno un sapore delizioso.

Coltiva patate dolci per i benefici: le patate dolci sono versatili e possono essere consumate crude, arrostite, fritte, bollite o schiacciate. Sono anche ricchi di vitamina A e C.

Il modo migliore per coltivare patate dolci è al chiuso. Le piante di patate dolci indoor produrranno cibo più che sufficiente per te durante la stagione di crescita.

Scegliere il posto giusto per il tuo giardino

Le patate dolci sono un ottimo raccolto da coltivare e sono facili da mantenere. Richiedono poca acqua e crescono rapidamente, quindi sono perfetti per piccoli giardini.

Suggerimenti per il giardinaggio delle patate dolci:

– Piantare la patata dolce nel terreno in pieno sole

– Piantalo in un terreno fertile che è stato modificato con compost o letame

– Distanzia le tue piante di 8 pollici di distanza

– Metti la pianta ad almeno 4 piedi da qualsiasi struttura

Il periodo migliore dell’anno per piantare le tue patate dolci

Il momento migliore per piantare piante di patate dolci  è dopo che il terreno è stato scongelato e dopo che è passata l’ultima data del gelo primaverile. Se il terreno non gela nella tua posizione, il momento migliore per piantare è di solito un mese dopo l’ultima data del gelo primaverile.

Il momento migliore della giornata per annaffiare le patate dolci

Il momento migliore della giornata per annaffiare le patate dolci è tra le 10:00 e le 16:00, poiché la pianta ha bisogno di più acqua durante queste ore, secondo l’Istituto di scienze alimentari e agricole dell’Università della Florida (UF/IFAS).

L’irrigazione profonda nei periodi caldi e secchi contribuirà ad aumentare i raccolti.

Come coltivare e prendersi cura delle patate dolci

Le piante di patate dolci sono abbastanza facili da coltivare e curare. Ci sono molti modi per coltivarli, ma richiedono molta attenzione perché hanno bisogno di molte cure durante le loro fasi di crescita.

• Le patate dolci hanno bisogno di molta acqua e sostanze nutritive durante le loro fasi di crescita. Hanno anche bisogno di molto calore, quindi assicurati di piantarli nel periodo giusto dell’anno.

• Le foglie dovrebbero essere falciate per evitare che le piante si alzino troppo. Non dovrebbero essere autorizzati a toccare il suolo o marciranno e moriranno.

• È importante assicurarsi che le patate dolci abbiano abbastanza spazio per crescere senza essere affollate o toccarsi, in quanto possono causare malattie tra gli altri problemi

• Quando le patate dolci raggiungono la maturità, è importante raccoglierle

Come raccogliere le patate dolci

Le patate dolci delle dimensioni di un raccolto possono essere trovate a diversi centimetri sotto la superficie del suolo. Rimuovi con cura il terreno attorno alle radici della pianta ed esamina le dimensioni del tubero. Se sono larghi un paio di centimetri o più grandi, sono pronti per essere raccolti. Puoi rimuovere selettivamente le patate dolci di dimensioni considerevoli e ricoprire le radici della pianta per consentire lo sviluppo continuo di quelle più piccole. Fai attenzione a non ammaccare, raschiare o forare la buccia delle patate dolci in quanto ciò può causare problemi di qualità come la decomposizione, specialmente durante la conservazione. Rimuovi lo sporco in eccesso dal raccolto.