Press ESC to close

Come conservare i pomodori più a lungo?

Tra la frutta e la verdura, i pomodori sono fondamentali per preparare deliziose salse. Nella pasta o nella purea, aggiungono sapore a tutti i piatti. Se vuoi conservarli il più a lungo possibile, dovresti metterli sottosopra, con il gambo rivolto verso il basso.

Con un leggero filo di olio d’oliva ed erbe aromatiche o aceto balsamico, i pomodori sono una delizia da mangiare senza moderazione. Invece di congelarli o refrigerarli, puoi tenerli sottosopra, con lo stelo rivolto verso il basso.

Pomodori freschi - provenienza: spm

Perché mettere i grappoli di pomodoro con il gambo rivolto verso il basso per conservarli?

Se i pomodori sono una parte essenziale della nostra spesa, è grazie alla varietà di ricette che ci permettono di realizzare. Si sposano perfettamente con l’aglio, il basilico, le erbe provenzali o anche con la feta nelle insalate. Tuttavia, quando superano la loro maturità, questi deliziosi frutti possono diventare inutilizzabili. Per fortuna esiste un ottimo trucco per i pomodori che permette di prolungare la loro conservazione fuori dal frigorifero  quando questi frutti sono esposti a basse temperature . Che siano coltivati ​​o acquistati, i pomodori preparano piatti deliziosi se posizionati con il gambo rivolto verso il basso in un cestino o vicino a una finestra. Grazie a questa tecnica potrete conservarli più a lungo per preparare una salsa di pomodoro o preparazioni sfiziose.

Così, posizionando questa fonte di vitamine con il gambo  rivolto verso il basso,  questo alimento mantiene il suo colore rosso vivo e deciso, che lo rende ideale per preparare una salsa o preparare un’insalata. La polpa è succosa e l’aspetto del pomodoro, che potrete coltivare in casa, rimarrà lo stesso più a lungo come se lo aveste conservato in frigorifero. Questo frutto che cresce in grappoli  non svilupperà muffe né marcirà rapidamente.

Diverse varietà di pomodori - fonte: spm

Perché i pomodori non dovrebbero essere messi in frigorifero?

Contrariamente a quanto si possa immaginare, questi frutti, perfetti con cipolle, scalogno o formaggio fresco di capra, vanno conservati con il picciolo abbassato ma anche a temperatura ambiente.  Questo alimento non è adatto alla refrigerazione  poiché il suo sapore e il suo colore potrebbero alterarsi. Risultato: la consistenza di questo ingrediente diventa farinosa. Lo stesso vale per i pomodorini, perfetti come antipasto perché dolci e perfetti per l’estate. Se è consigliabile non collocarli a temperature inferiori ai 12 gradi centigradi è perché questi frutti rotondi bloccano la loro attività enzimatica che li rende così deliziosi. Quando però i pomodori sono maturi,  è consigliabile non aspettare più di due giorni prima di cuocerli , in salsa con cipolla o per accompagnare le vostre insalate estive.

Pomodori ripieni - fonte: spm

Come conservare i pomodori ancora verdi?

Se decidete di raccoglierli o di acquistarli acerbi, i pomodori non vanno conservati in frigorifero ma bensì fuori, a temperatura ambiente. Questo ingrediente deve essere esposto alla luce solare indiretta per maturare correttamente. Questi ingredienti seminati devono fiorire con il gambo rivolto verso il basso per ottenere molti dei benefici. Questo impedisce all’umidità di raggiungere questo ingrediente che può essere gratinato o mescolato al tonno per gustose verrine. Lasciandoli all’esterno,  muffe e batteri restano lontani  da questo frutto delizioso e dal sapore dolce. Per i pomodori ancora verdi si consiglia di riporli nella stessa posizione, con il gambo rivolto verso il basso ma in un sacchetto di carta.

Pomodoro, fonte di antiossidanti - fonte: spm

Lo avrete capito: che si tratti di pomodorini o della varietà classica, questo delizioso frutto si manterrà succoso più a lungo se conservato con il gambo rivolto verso il basso!