Press ESC to close

Come eliminare i cattivi odori in cucina e lasciare un buon profumo?

Friggere il pesce è sempre una delizia. Ma dopo aver cucinato questo favoloso pasto ricco di sapori e colori, non si può sfuggire agli odori che si diffondono per tutta la casa. Scopri come profumare la tua cucina ed eliminare definitivamente gli odori di fritto e di pesce.

Quando cucini, alcuni odori permeano i tessuti più velocemente di altri e invadono la tua casa in un batter d’occhio. A volte, purtroppo, aprire le finestre non è sufficiente per eliminare gli odori. Gli spray per tessuti sono sicuramente utili, ma la loro efficacia ha dei limiti. Da qui la necessità di profumare la cucina ed evitare che gli odori raggiungano il resto della casa. Ecco alcuni consigli della nonna per eliminare gli odori ostinati.

Come profumare la cucina ed evitare che odori di fritto e di pesce invadano la casa?

Cattivi odori - fonte: spm

Quante volte ti sei accorto che dopo il pranzo domenicale con la famiglia, un odore di pesce e di fritture aveva invaso l’interno della tua casa, permeando tende, divani, moquette e tappeti. Anche se ti piace questo odore durante i pasti,  non vuoi che rimanga con te tutta la notte mentre dormi . A volte, nonostante diversi lavaggi, l’odore persiste. Ecco perché è importante neutralizzare rapidamente gli odori ed evitare che raggiungano l’interno della casa.

Pesce fritto - fonte: spm

Per fare questo, se la tua cucina ha una porta, chiudila prima di iniziare a cucinare. Scoprirai che separando lo spazio della cucina dal resto della casa, l’odore sarà più facile da contenere. Quando hai finito di cucinare, apri semplicemente la finestra della cucina e lascia che gli odori si diffondano all’esterno. Puoi anche aprire la finestra della cucina mentre cucini per eliminare più facilmente i cattivi odori.

Come deodorare e profumare la cucina per prevenire gli odori di cucina?

Cucinato come piatto unico o fritto, il pesce lascia in casa un odore non sempre gradevole. Con questa raccolta di consigli dirai addio ai cattivi odori.

– Aceto bianco per eliminare i cattivi odori

Quando si cucinano piatti dall’odore sgradevole, valutare l’opportunità di lasciare a parte una ciotolina di aceto bianco con scorza di limone. Quest’ultimo assorbe l’odore e rilascia nella tua cucina un profumo di pulito e di freschezza.

Potete anche trasferire questo liquido in una bottiglia spray e spruzzare la vostra cucina e tutta la casa con questa soluzione per donare loro un gradevole profumo e mascherare l’odore di frittura.

– Bucce di agrumi per eliminare gli odori dalla tua cucina

Per eliminare gli odori di fritto e di pesce, niente di più semplice degli agrumi. In una pentola fate bollire l’acqua a fuoco basso e aggiungete qualche buccia di limone o arancia, qualche chiodo di garofano, un po’ di noce moscata in polvere o una stecca di cannella. Profumerà la vostra casa ed eliminerà gli odori di frittura e di pesce. Molto più efficace di un classico deodorante per ambienti disponibile in commercio.

Scorze di agrumi, cannella, chiodi di garofano e noce moscata - fonte: spm

– Utilizzate un rametto di prezzemolo per eliminare i cattivi odori

Per quanto sorprendente, il consiglio di questa nonna è efficace. Basta aggiungere un rametto di prezzemolo all’olio per friggere. In questo modo l’odore potrà concentrarsi sul prezzemolo e non permeare la cucina o la casa. Inoltre, questo suggerimento aiuta a prevenire gli schizzi. Geniale no!

Tieni presente inoltre che se hai un giardino o un balcone, puoi cucinare all’aperto se il clima lo consente. Da un lato vi libererete in un batter d’occhio dall’odore di frittura e di pesce, dall’altro avrete l’impressione di essere in vacanza mangiando pesce cotto sulla plancha o fritto.

Ora sei armato contro ogni odore di frittura. Non esitare a invitare i tuoi amici al brunch.  Gli odori saranno solo un lontano ricordo . Pensa anche ai fondi di caffè, al bicarbonato di sodio, alla lavanda, agli oli essenziali di menta, timo, limone o eucalipto o anche alla salvia bruciata per scacciare gli odori di tabacco, muffa, urina animale e muffa.