“Kiwi, quando ci stringi…” Non c’è bisogno di vantarsi dei benefici di questo frutto ricco di vitamine! I semi di kiwi sono così piccoli che vengono mangiati con il frutto. Tuttavia, i semi di kiwi possono germogliare! Vuoi tentare la fortuna? Come far crescere un kiwi dai semi? Ti diciamo tutto per rendere più facile il tuo raccolto!

Come far crescere un kiwi dai semi?

Prima di tutto, sei consapevole che il kiwi è un frutto che non matura sull’albero, ma solo una volta raccolto. Pertanto, puoi assaggiarlo da 8 a 15 giorni dopo la raccolta. Mettilo con mele e banane per farlo maturare più velocemente. Infine, per ottimizzare la conservazione della frutta, maneggiala con cura durante la raccolta e lo stoccaggio. Infine, tieni presente che una pianta adulta può produrre da 20 a 60 kg di kiwi.

Inoltre, tieni presente che i fiori di kiwi non sono molto melliferi. Di conseguenza, non attirano molto gli insetti impollinatori. Per rimediare e favorire l’impollinazione dei fiori e la fruttificazione, ti consigliamo di seminare vicino ai kiwi i seguenti fiori:

  • saggi
  • girasoli
  • papaveri
  • lavanda
  • varie erbe aromatiche
  • concimi verdi
erbe aromatiche vicino ai kiwi

Generalmente la raccolta dei kiwi viene effettuata a partire da ottobre. Facciamo un ulteriore passo avanti sapendo come germinare e piantare i kiwi . Come bonus, vediamo come riconoscere il kiwi maschio dal kiwi femmina. Andiamo !

Quando germinare i kiwi?

Per prima cosa, raccogli i minuscoli semini e liberali dai resti di polpa. Per questo, opta per una pinzetta e puliscilo delicatamente con acqua. Procedi come segue:

  • Strofinate i semi tra due strati di carta assorbente per pulirli bene.
  • Raccogli il maggior numero possibile da diversi kiwi per aumentare le tue possibilità di successo.
  • Semina i tuoi semi in terriccio fine e umido , coprendoli a malapena.
  • Mantenere un’umidità sufficiente.

Infine, metti tutto al caldo e alla luce. Assicurati di monitorare l’umidità del terreno, che deve rimanere costante. Quindi spruzzare regolarmente senza eccessi e tutto dovrebbe andare bene nel paese dei kiwi.

Come bonus, ecco una soluzione collaudata:

  • Prendi una bottiglia di plastica.
  • Tagliarlo a metà a un terzo della sua altezza dal tappo.
  • Rimuovere il tappo.
  • Sostituirlo con una pallina di carta introdotta nel collo.
  • Capovolgere la parte superiore.
  • Sostituiscilo, capovolto, sull’altro, collo in giù.
crea una mini serra per kiwi con una bottiglia di plastica 2023

Hai colto nel segno! Hai appena creato una mini serra con imballaggi riciclati, con un po’ di circolazione d’aria e un’atmosfera umida all’interno. Non male vero?

Come far crescere un kiwi dai semi dopo la germinazione?

piante di kiwi in terriccio umido

Dovrai prima assottigliare la piantina quando i semi saranno germogliati. Quindi, trapianta senza indugio le tue piantine, non appena hanno 2 foglie vere, in vasi individuali. Fai attenzione a non rompere la piccola radice. I kiwi amano i terreni piuttosto umidi e non troppo calcarei. Attenzione alle gelate primaverili che potrebbero danneggiare le gemme. I kiwi apprezzano le temperature miti a lungo termine, la primavera e l’estate calde e l’autunno mite in modo che i frutti possano completare la maturazione. Se vivi nelle regioni sud-occidentali e meridionali della Francia, allora tutte le luci sono verdi per iniziare!

 

Come faccio a sapere se il mio kiwi è maschio o femmina?

Innanzitutto, zero preoccupazioni. La maggior parte delle varietà di kiwi sono autofertili. Quindi non è necessario avere diverse varietà per ottenere frutta. Tuttavia, si noti che poiché la vicinanza di un piede maschile è essenziale per impollinare i fiori del piede femminile, è quindi essenziale avere entrambi i sessi. Problema: è quasi impossibile sapere quello di una piantina. Occorrerà pazienza nell’attesa di vedere l’aspetto dei fiori per distinguere i due sessi.

I maschi hanno grandi petali bianchi con al centro lunghi stami gialli molto polverosi. Le femmine, non fanno le cose a metà, hanno da 20 a 30 stili, che circondano stigmate bianche disposte intorno all’ovario. Inoltre, tieni presente che le piante maschili sono molto più fiorifere delle piante femminili. Per riassumere, per aumentare le tue possibilità di successo, ti consigliamo vivamente di contare su dieci piante. Ci vediamo tra 5 anni per raccogliere i frutti del tuo lavoro!

come sapere se un kiwi è maschio o femmina 2023