Se sei uno di quelli che non possono vivere senza limoni a casa, allora scopri come…

Se sei uno di quelli che non possono vivere senza limoni a casa, allora impara a coltivare un albero di limoni con successo con l’aiuto dei sette passaggi e suggerimenti con cui otterrai una grande pianta che ti darà molti frutti per il tuo consumo e quella della tua famiglia. È più facile di quanto pensi.

1. Germina i semi

C’è sempre la possibilità di acquistare un albero di limone già cresciuto, anche se possiamo anche non spendere un peso in più e far germogliare da soli i semi di qualsiasi frutto che abbiamo in casa.

Per questo secondo caso il miglior consiglio è quello di pulire i semi, togliere la sottile cuffia che li avvolge e metterli subito in un vasetto con terriccio umido , ricoprirli con altra terra e lasciarli crescere poco alla volta.

limone limoni frutta albero pianta di agrumi

 2. Serra

Avere una serra in casa è il sogno di molti; tuttavia sembra un sogno lontano per chi non ha abbastanza spazio in casa. La buona notizia è che è molto facile fare una simulazione per il tuo albero di limone con un vecchio contenitore di plastica, come una di quelle brocche medie da 10 o 5 litri.

Taglia metà del contenitore e mettilo sopra la tua pentola, questo genererà un po’ di  umidità e calore , l’ambiente perfetto per far germogliare i semi.

3. Nutrienti

L’utilizzo di fertilizzanti organici o fertilizzanti specializzati è molto utile per aiutare le nostre piante a nutrirsi e crescere nel caso di quelle più piccole. Ad esempio, quando coltivi il tuo albero di limone, puoi utilizzare la buccia di altri limoni (solo la buccia) o di altri agrumi come mandarini o arance.

Suggerimenti di base per la cura della frutta del limone

 Il trucco è posizionarli su un terreno umido senza coprire la pianta e attendere che fertilizzino, e una volta che iniziano a crescere i funghi, rimuoverli. Questo lo aiuterà a crescere molto meglio.

4. Irrigazione

Il modello di irrigazione sarà sempre fondamentale quando si coltiva un albero di limone o qualsiasi tipo di pianta. Nel caso dell’albero di limone è importante mantenere l’umidità e una buona temperatura, quindi bisogna cercare di annaffiare due volte a settimana in modo che il terreno rimanga costantemente umido ma non allagato.

5. Luce

L’illuminazione è anche vitale per la corretta crescita di qualsiasi specie vegetale. Per il nostro piccolo albero di limone richiediamo cinque ore di luce solare diretta al giorno , con l’obiettivo che sia la pianta che i frutti raggiungano un buon sviluppo e mantengano anche una buona temperatura.

coltivare i limoni come farlo a casa passo dopo passo

 6. Trapianto

Ovviamente il trapianto, che sia in un vaso più grande o in giardino, sarà sempre importante e necessario se vogliamo veder crescere la nostra piantina. In ogni caso bisogna stare molto attenti alle radici quando si sposta la pianta da un luogo all’altro.

7. Stagione

Questo passaggio o punto è qualcosa a cui non molte persone prestano attenzione, ma è davvero importante se vogliamo coltivare un albero di limoni o qualsiasi altra pianta, poiché gran parte del successo del suo sviluppo dipenderà da questo.

La stagione migliore per piantare i limoni, secondo gli esperti, è fine marzo, aprile e inizio giugno . E ci vorranno dai tre ai sei anni per dare i loro frutti, quindi devi essere paziente.