Press ESC to close

Come ottenere calzini bianchi senza lavarli?

Mantenere le calze sempre bianche, senza alcuna traccia di sporco, è impossibile. Tra piedi costantemente sudati e scarpe tutto il giorno, non dovrebbe sorprendere che si sporchino così facilmente. Soprattutto perché sono più fragili di un paio scuro e le macchie a volte sono molto difficili da rimuovere. E se ti dicessimo che potresti ritrovare il loro candore abbagliante senza nemmeno lavarli in lavatrice o a mano? Non c’è bisogno di raddoppiare i tuoi sforzi, ti offriamo un rapido suggerimento di formidabile efficienza!

Ovviamente non esiste una soluzione magica. Non possiamo conservare un candore immacolato senza il contatto con l’acqua. Ma sì, questo metodo ti farà risparmiare un ciclo di lavaggio completo in lavatrice e non dovrai preoccuparti dei tuoi calzini bianchi lavandoli manualmente. Un semplice ammollo farà rapidamente il trucco, soprattutto usando gli ingredienti giusti!

Scopri rapidamente questa tecnica intelligente per eliminare le macchie e rendere i tuoi calzini più scintillanti che mai.

calzini bianchi sporchi

Il trucco per rendere bianche le calze senza lavarle

  • Come preparare il liquido?

Prendete una bacinella e riempitela d’acqua. Si noti che l’acqua deve essere molto calda: questa è la chiave per un risultato ottimale.

Successivamente, versa un po’ di detersivo nella bacinella. È necessaria anche una piccola quantità di candeggina.

Aggiungi anche una pastiglia per lavastoviglie nella bacinella. Ricordatevi innanzitutto di ridurlo in polvere prima di versarlo.

A questo punto non vi resta che immergere i vostri calzini sporchi nel composto.

Sorpresa: un’ora dopo, noterai che tutte le macchie sono completamente scomparse, i tuoi calzini hanno riacquistato il loro candore immacolato. Non c’è bisogno di lavarli in lavatrice o a mano!

NB  : il vantaggio di questo ammollo in acqua aggiunto a questi tre detergenti  permette di pulire non solo i calzini bianchi  , ma anche altri tipi di biancheria bianca.

calzini sporchi prima dopo

Come pulire correttamente i vestiti bianchi?

Ecco una piccola guida pratica per prenderti cura al meglio della tua biancheria bianca senza commettere errori. Le tue camicie, magliette o pantaloni bianchi riacquisteranno il loro antico splendore!

I vestiti bianchi devono essere lavati in acqua calda o fredda?

Tutto dipende dai tessuti! Per lavare tessuti pesanti come lenzuola, asciugamani o calzini spessi, si consiglia vivamente un lavaggio con acqua calda. Per tutto il resto si può alternare caldo o freddo, a seconda della delicatezza o fragilità del tessuto. Per evitare di danneggiare i tuoi capi e per fare la scelta giusta, controlla sempre l’etichetta di cura del tuo tessuto. Questa rimane la migliore indicazione per pratiche di lavaggio corrette.

I vestiti bianchi dovrebbero essere sbiancati per preservarne la lucentezza?

NO ! In effetti, in questi giorni la maggior parte degli esperti sconsiglia di usare candeggina vecchio stile sul bucato bianco. Anche se molto diffuso, questo prodotto toglie preziose tinture, reagisce male con certi detersivi e può anche finire per far ingiallire il lino anziché sbiancarlo.

Tuttavia, se stai cercando alternative alla candeggina, ce ne sono alcune ampiamente approvate dagli specialisti: candeggina senza cloro, smacchiatori, smacchiatori e booster per il bucato.

Come ravvivare il candore abbagliante degli abiti bianchi?

Dai trattamenti spot ai lavaggi profondi,   ci sono molti modi per far risplendere di nuovo i tuoi vestiti bianchi .

Ecco alcune tecniche per far risaltare e soprattutto mantenere il candore immacolato del tuo bucato.

lavare i vestiti bianchi

Passaggio 1: trattare le macchie il prima possibile

È sempre meglio rimuovere le macchie non appena compaiono, prima che diventino più ostinate. Mescolare una piccola quantità di smacchiatore con acqua e applicare direttamente sulla macchia. Strofina con le dita. Questo eliminerà la macchia prima che si fissi davvero, ma ciò non dovrebbe impedirti di lavare completamente l’indumento, non appena ne avrai la possibilità.

Passaggio 2: pretrattare l’ingiallimento o lo scolorimento

Per le vecchie macchie incastonate, è meglio pianificare in anticipo prima del lavaggio, trattandole prima con una soluzione efficace: smacchiatore, candeggina senza cloro, bicarbonato di sodio o perossido di idrogeno. Applicare uno qualsiasi di questi ingredienti a quelle vecchie macchie gialle o scolorite.

Passaggio 3: includi un booster per il bucato

Se il tuo solito detersivo per bucato non ti soddisfa completamente, opta per un booster per bucato fatto in casa. Sono detergenti rinforzanti che aiutano ad alleviare il problema delle macchie ostinate e dello scolorimento. I popolari booster per il bucato includono smacchiatori, candeggina e sgrassanti, come bicarbonato di sodio, borace, aceto bianco distillato o perossido di idrogeno.

Passaggio 4: tratta la tua acqua

Indipendentemente dal fatto che l’acqua sia “dura” o “morbida”, entrambe possono ostacolare il processo di pulizia dei vestiti bianchi. Alcuni booster, come il borace, possono quindi aiutare a bilanciare l’acqua, promuovendo una migliore pulizia.