Se vuoi una pianta come decorazione verticale o che funzioni come centro visivo per una grande stanza, il Water Stick è una scelta eccellente. 

Cresce alto circa un metro, ha lunghe foglie verdi ai bordi e gialle al centro. Man mano che cresce, le foglie nella parte inferiore dello stelo cadono, esponendo una canna decorativa con una corona di foglie vicino alla sommità. Oltre al suo fascino visivo, questa pianta filtra le tossine dall’ambiente e migliora la qualità dell’aria.

Ci piacerebbe che tu pubblicassi una foto del tuo bastoncino d’acqua nei commenti, vogliamo vedere come li hai.

Bene, ora sì: ti indico le cure di base affinché tu possa avere il Palo de agua in casa o in ufficio e crescere sano e forte.

1. Fertilizzante

Applicare fertilizzante liquido bisettimanale durante la calda stagione di crescita e niente durante i mesi invernali più freddi. Inoltre, non usarlo su piante appena trapiantate.

Innaffia la pianta con la soluzione fertilizzante finché non scorre sul fondo del vaso.

Devi stare attento con la terra. Se il pH è troppo alto, le radici assorbiranno il ferro dal fertilizzante e la pianta ingiallirà e potrebbe morire.

2. Trapianto

Abbiamo solo bisogno di trapiantare il Water Stick ogni due o tre anni. Ma se per qualche motivo dobbiamo farlo più frequentemente, è possibile farlo senza danneggiare la pianta. Ricordati di farlo in una pentola che abbia abbastanza spazio.

La dimensione del nuovo vaso dovrebbe essere maggiore, circa 5 cm di larghezza e profondità. Allo stesso tempo, il contenitore non dovrebbe essere troppo grande in quanto la pianta tratterrà troppa acqua e questo può causare marciume radicale. 

Per evitare l’accumulo di acqua, assicurati che il vaso sia dotato di fori di drenaggio e posiziona una vaschetta raccogligocce o un piatto sotto in modo da non sporcare il pavimento.

3. Luce

Waterstick necessita di luce indiretta da moderata a brillante, il che la rende una buona pianta per uffici o illuminazione fluorescente. La luce solare diretta può bruciare o far diventare bianche le foglie verdi.

La cosa buona è che sebbene cresca più velocemente e meglio in condizioni di luce intensa, cresce anche in condizioni di scarsa illuminazione.

4. Umidità

Questa è una pianta d’appartamento resistente che andrà bene con la normale umidità della stanza. Tuttavia, una maggiore umidità e occasionali spruzzi d’acqua sulle foglie saranno utili . Ciò eviterà che i fogli si sporchino di macchie e polvere.

5. Irrigazione

La prima cosa che dovremmo sapere è che questa pianta non tollera i terreni umidi. Per questo motivo è necessario che il vaso abbia un buon drenaggio. Quindi, devi annaffiarlo solo quando la terra si sente asciutta al tatto. Versa dell’acqua finché non vedi che inizia a fuoriuscire dai fori di drenaggio del vaso.

Sebbene il Palo de agua sia relativamente resistente alla siccità, senza l’umidità necessaria le punte delle foglie diventano marroni.

 6. Temperatura

La temperatura ideale va dai 15 °C ai 24 °C. L’esposizione a valori inferiori a 12 °C per lungo tempo può danneggiare la pianta. Possiamo dirlo perché le foglie iniziano a torcersi o ad arricciarsi. Inoltre, dobbiamo evitare di posizionare il vaso vicino a correnti d’aria fredde.

8. Potatura

Le foglie del Palo de agua hanno una vita utile di 2 o 3 anni. Dopo questo tempo, diventano gialli. Puoi tagliare le foglie inferiori quando lo vedi accadere. Ricorda di usare forbici pulite e affilate per non lasciare bordi frastagliati.

Allo stesso tempo, puoi tagliare la parte superiore dello stelo quando ha raggiunto l’altezza desiderata. Il taglio può essere dritto per una crescita uniforme o angolato per variare.