Hai un albero in giardino o in casa che ami, ma sembra che non abbia mai abbastanza mele? Hai delle mele che bussano e ti chiedi come usarle al meglio? Se è così, sei nel posto giusto. Continua a leggere per scoprire alcuni ottimi consigli su come prenderti cura di un albero di mele, così potrai goderti i frutti del tuo lavoro tutto l’anno.

Qual è il modo corretto per potare un albero di mele?

Ci sono alcune cose da tenere a mente quando si pota un albero di mele. Innanzitutto, devi tenere a mente il tipo di mela che stai coltivando. Mentre la maggior parte dei meli produrrà mele gustose e nutrienti, ci sono alcuni tipi che sono più popolari per usi specifici.

Esistono diversi tipi di melo popolari e il modo in cui li poti varia. Se stai coltivando una mela ibrida, ti consigliamo di potarla nello stesso modo in cui poti un albero standard. Per altri tipi di mele, potresti volerle potare a una forma o dimensione specifica.

Ad esempio, se stai coltivando un albero di mele a torta, ti consigliamo di potarlo in modo che produca mele attraenti sia all’esterno che all’interno. Per fare questo, ti consigliamo di mantenere i rami che spuntano dall’albero bassi e orizzontali.

Se stai coltivando un sidro o una mela dolce, potresti volerlo ramificare in modo che ci siano molti rami per creare una chioma completa.

Come prendersi cura di un albero di mele in inverno

I meli non sono originari delle parti più settentrionali degli Stati Uniti, quindi non saranno in grado di produrre frutti nelle zone dove gli inverni sono lunghi e freddi. Se vivi in ​​un clima freddo-invernale, dovresti seguire le stesse istruzioni generali per la cura del tuo albero di mele, ma ti consigliamo di prestare particolare attenzione in inverno.

Prima di tutto, devi assicurarti che il tuo albero sia sano. Prenditi del tempo per passeggiare intorno al tuo melo e controllare eventuali segni di malattia o infestazione da insetti. Se noti qualcosa di sospetto, dai un’occhiata ai suggerimenti di seguito per sbarazzartene.

Se il tuo albero sembra sano, la prossima cosa che vorrai fare è annaffiare accuratamente il tuo melo. Questo è importante sia in inverno che in estate, quindi segui la stessa routine di irrigazione che useresti per un albero standard.

Dovrai anche proteggere il tuo melo dal freddo. Anche se potresti non essere in grado di mantenere la tua casa calda in inverno come puoi durante l’estate, puoi sempre coprire il tuo albero di mele con una coperta o un altro riparo al coperto. Puoi anche portare una prolunga e alcune luci per fornire un’illuminazione supplementare al tuo albero.

Fertilizza il tuo melo ogni primavera

A proposito di primavera, è allora che vorrai concimare il tuo melo. Come la maggior parte degli alberi, un melo ha bisogno di nutrienti per crescere e prosperare, e il momento migliore per fornirli è in primavera.

Ci sono alcuni fertilizzanti diversi che puoi usare sul tuo melo, tra cui compost, fondi di caffè e getti di vermi. Il tipo che scegli dipenderà dal tipo di terreno in cui cresce il tuo melo, ma la maggior parte degli alberi beneficerà della fertilizzazione primaverile.

Inoltre, non vuoi aspettare fino alla primavera per fertilizzare il tuo melo. Come la maggior parte degli alberi, un melo trarrà beneficio dalla concimazione primaverile anche se lo hai fertilizzato in autunno. Quindi, segna il tuo calendario per l’inizio della primavera e ottieni la tua fertilizzazione primaverile in anticipo.

Il pacciame è la chiave

Una delle cose migliori che puoi fare per il tuo melo è aggiungere del pacciame al tuo paesaggio. Il pacciame non solo proteggerà il tuo albero da insetti e malattie, ma aiuterà anche il terreno a trattenere l’umidità e a mantenerlo più caldo, il che aiuterà il tuo albero a crescere più sano e a produrre più frutti.

Puoi scegliere tra una varietà di pacciame, tra cui foglie sminuzzate, paglia o compost. Se scegli di utilizzare il compost, assicurati che non sia troppo umido. Inoltre, non vuoi aggiungere troppo pacciame, in quanto può proteggere il tuo terreno dalla luce solare, il che si tradurrà in una crescita scarsa e in un minor numero di mele.

Conclusione

Sfortunatamente, non esiste un modo semplice per garantire che il tuo melo produca tutto l’anno. Mentre è bene investire un po’ di tempo nella cura del tuo albero, dovresti anche ricordare che non tutti i meli sono uguali. Alcuni produrranno mele tutto l’anno, mentre altri potrebbero produrre frutta solo in determinate stagioni.

Se hai un melo che non produce molto o nessun frutto, potresti prendere in considerazione l’idea di cambiare la sua posizione o il tipo di melo che stai coltivando. Ci sono molti alberi di mele che producono frutta in vendita online e presso i vivai locali, quindi puoi trovarne uno che produrrà il frutto che stai cercando.