Press ESC to close

Come pulire le tapparelle con l’aceto?

La primavera è alle porte. E come si suol dire, è tempo di fare una grande pulizia! A fondo e senza lamentarsi, è il momento di lucidare la casa dal pavimento al soffitto per farla risplendere e accogliere l’estate con stile. E quando parliamo di mettere ordine intendiamo anche non trascurare nulla. Tuttavia, troppo spesso ci dimentichiamo di pulire le tapparelle! Sì, te lo garantiamo, il compito è tutt’altro che piacevole. È un vero e proprio nido di polvere e batteri. Soprattutto perché lo sporco ama incastrarsi negli angoli più piccoli, spesso inaccessibili. Cordiali saluti, affinché questa pulizia non sia troppo dolorosa, vi suggeriamo di far brillare le vostre persiane con un semplice rimedio della nonna: questo piccolo ingrediente naturale vi farà sorridere!

Presenti in quasi tutte le case, le tapparelle sono spesso relegate in secondo piano. Tuttavia, sia che si trovino all’interno che all’esterno della casa, sono esposti quotidianamente allo sporco. È quindi necessaria una manutenzione regolare per allontanare polvere e detriti ingombranti che a lungo andare potrebbero pregiudicarne il funzionamento. Ma in effetti le vostre persiane non erano già bianche? Dopo un po’ diventarono grigie o addirittura gialle. E questo aspetto sporco e antiestetico è un po’ una macchia sulla casa, giusto? Perché, ancora una volta, senza un’accurata pulizia, non riacquisteranno mai la loro lucentezza.

Ecco alcuni consigli efficaci per una corretta manutenzione delle vostre  tapparelle . In un solo passaggio e con il rimedio giusto, potrai farli brillare come desideri. Aspettatevi un risultato sorprendente!

Tapparelle

Pulisci le persiane con aceto bianco

Sapevi che hai a portata di mano un rimedio infallibile che ti semplifica la vita quando si tratta di faccende domestiche? Sotto molti aspetti, questo ingrediente naturale ed ecologico al 100% pulisce perfettamente la maggior parte delle superfici e degli elementi della casa. Probabilmente hai indovinato, è aceto bianco!

Apprezzato dalle nostre nonne, questo prodotto è molto efficace e ormai molto apprezzato grazie al suo potere pulente, sbiancante, sgrassante, disinfettante e deodorante. Per mantenere le tue persiane in plastica, sostituisci i detersivi tradizionali con questo ingrediente chiave nella tua cucina.

aceto bianco

Come usare l’aceto bianco per pulire le persiane?

Riempi un secchio con acqua calda: aggiungi 2 bicchieri di aceto bianco e un po’ di sapone di Marsiglia. La tua soluzione detergente è pronta!

Ecco come pulire:

Per prima cosa,  con una scopa o uno spazzolone , eliminate la polvere in eccesso dalla superficie. Successivamente, utilizzando un panno morbido, pulisci accuratamente le persiane. Successivamente, con acqua tiepida e un panno pulito, sciacquate il tutto per eliminare i residui. Infine, lasciamo asciugare. L’aceto bianco ti aiuterà a rimuovere anche le macchie più ostinate e in poche mosse le tue persiane saranno pulite e lucenti!

NB:  grazie al suo potente potere pulente non è più necessario introdurre il sapone di Marsiglia, uno degli ingredienti preferiti delle nostre nonne. Economico ed ecologico, è particolarmente indicato per eliminare macchie, polvere e unto.

Lava le finestre

Aceto bianco per pulire le finestre?

Stai ancora cercando un rimedio naturale ed efficace per far brillare le tue finestre? Non cercate oltre: in questo caso l’aceto bianco è altamente consigliato. Si tratta infatti di un prezioso liquido dalle proprietà antibatteriche, antimicotiche e antisettiche. Per questo motivo aiuterà ad eliminare germi, batteri e muffe dal vetro. Come bonus, è economico e accessibile ovunque!

Lo svantaggio che può presentarsi con l’aceto bianco è che si asciuga molto velocemente se esposto alla luce solare e, in questo modo, rischia di formare macchie sul vetro.

Un altro vantaggio dell’aceto bianco: agisce come un repellente respingendo tutti i tipi di insetti come formiche, mosche e zanzare grazie al suo forte odore. Scaccia anche gli agenti indesiderati che interrompono la fioritura delle tue piante. Come vedi, questo ingrediente naturale ha davvero tutto di buono!