Press ESC to close

Come pulire un divano in pelle scamosciata senza danneggiare il tessuto?

Per quanto riguarda la decorazione d’interni, molte persone scommettono su divani o poltrone in pelle scamosciata. Per adornare un soggiorno, adoriamo il tocco chic ed elegante che porta questo mobile. Con la sua texture vellutata e la morbidezza del suo tessuto, offre una seduta particolarmente piacevole e confortevole. Unico problema: a differenza della pelle, il camoscio è un materiale particolarmente delicato e fragile che tende a macchiarsi e sporcarsi rapidamente. Soprattutto se opti per un divano dai colori chiari. Basti dire che la sua pulizia è molto laboriosa!

Spesso temiamo addirittura di utilizzare certi prodotti industriali che possono facilmente danneggiare i nostri divani in pelle scamosciata. Tuttavia, non abbiamo altra scelta che pulirli perché le macchie sono molto visibili e rovinano l’intera estetica del nostro soggiorno. Certamente, quando si tratta di polvere o altre piccole briciole, un semplice aspirapolvere andrà bene. Ma se il tessuto si è impregnato di macchie scure e ostinate, la pulizia è fondamentale. Certo, ci sono prodotti per la pulizia appositamente adattati per la pelle scamosciata, ma non sono tutti uguali e alcuni potrebbero danneggiare i tuoi divani.

Ma hai mai pensato di utilizzare ingredienti naturali per sbarazzarti di quelle macchie? Sebbene questo materiale sia più vulnerabile ai prodotti per la pulizia, alcune miscele fatte in casa possono facilmente superare quelle tracce di salsa o penna che rovinano le tue tartine! Per disinfettare il rivestimento, prevenire la comparsa di macchie e restituire al tuo divano la sua splendida lucentezza, è molto importante avere una routine di manutenzione.

In questo articolo vi invitiamo a scoprire tutti i passaggi importanti da seguire per pulire correttamente i vostri mobili in camoscio senza rischiare di alterare la morbidezza del tessuto.

divano in pelle scamosciata

Come pulire un divano scamosciato in pochi passaggi?

Poiché si tratta di un materiale piuttosto delicato , l’uso eccessivo di acqua o prodotti chimici non è raccomandato per la manutenzione della pelle scamosciata. L’ideale è mantenere il tessuto sempre asciutto, privo di polvere e soprattutto fare molta attenzione a non versare liquidi o altro sporco. Per una pulizia naturale e non aggressiva, puoi utilizzare prodotti ecologici e innocui che sicuramente hai già in dispensa.

divano pulito

1. Vuoto regolarmente

Per iniziare, la cosa più importante è non dimenticare di aspirare l’intero divano scamosciato. Se possibile, programma un giorno alla settimana per spolverare la tappezzeria. Effettuando questa pulizia settimanale, è possibile evitare l’accumulo di polvere e acari, questi microbi che scatenano allergie, asma e altre infezioni respiratorie.

2. Prepara un detergente per divani in pelle scamosciata economico

Dopo l’aspirazione, è il momento di una pulizia profonda, prestando maggiore attenzione alle macchie di sporco che sembrano più ostinate e difficili da rimuovere. Inoltre, per la fabbricazione di questo detergente, avrai bisogno di un ingrediente essenziale: l’aceto bianco. Un prodotto naturale con proprietà sgrassanti, smacchianti e sbiancanti.

In un recipiente mescolare 1 litro d’acqua con 150 ml di aceto. Ma attenzione: è importante usare solo aceto bianco. Trasferire la soluzione in un flacone dotato di nebulizzatore e spruzzare direttamente sulle macchie. Utilizzare un panno in microfibra per pulire delicatamente. Dopo un po’ ti accorgi che le macchie sono scomparse.

3. Utilizzare un detergente neutro per rimuovere le macchie di grasso

Se sul divano c’è una macchia di grasso più ostinata, il trucco migliore è usare un detergente neutro. Prendete una spugnetta pulita (preferibilmente nuova), inumiditela con acqua e poi aggiungete 1 o 2 gocce di detersivo neutro. Strofinare la macchia di tanto in tanto e quindi utilizzare un panno in microfibra umido per rimuovere il prodotto. Ricorda solo che la pelle scamosciata è un materiale fragile, quindi evita lo sfregamento vigoroso e usa invece delicati movimenti circolari per rimuovere lo sporco.

divano da forno

4. Il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere macchie e odori forti

Come l’aceto bianco, anche il bicarbonato di sodio è molto adatto a questo tipo di pulizia. Le sue proprietà sgrassanti, sbiancanti e deodoranti sono ampiamente dimostrate. In un contenitore, metti 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 2 cucchiai di acqua. Dopo aver mescolato bene, prelevare un po’ di soluzione con un panno e strofinare direttamente sulla macchia. Lasciare agire per 20 minuti, in modo che il bicarbonato possa assorbire lo sporco e scacciare i cattivi odori. Quindi passaci sopra un panno umido. Infine, aspira l’area con un aspirapolvere per assicurarti che tutto il bicarbonato di sodio sia uscito dall’imbottitura.

5. Utilizzare un prodotto specifico per la cura dei divani in pelle scamosciata

Se vuoi pulire con più attenzione il tuo divano in camoscio, un buon consiglio è quello di utilizzare prodotti specifici per il materiale, informati sulla scelta di questi prodotti, perché alcuni sono più aggressivi e meno efficaci di altri. Con un detergente specializzato per tappezzeria in pelle scamosciata, è possibile fare una buona pulizia senza rischiare di danneggiare i mobili. Soprattutto, segui attentamente le istruzioni sulla confezione del prodotto.

6. Rifinire con un panno asciutto e lasciare asciugare bene il divano

Dopo aver pulito il tuo divano in pelle scamosciata con il metodo che preferisci (aceto bianco, detergente neutro, bicarbonato di sodio o prodotti specializzati), devi pulirlo con un panno umido e poi con un panno asciutto e pulito. In questo modo acceleri il processo di asciugatura dei tessuti per arredamento. È anche molto importante lasciare asciugare bene il divano prima di riutilizzarlo! Idealmente, lascialo asciugare in un luogo ben ventilato, ma lontano dal sole, poiché i raggi possono seccare l’imbottitura.

Un altro consiglio importante è quello di non utilizzare prodotti abrasivi (che contengono cloro nella loro composizione, ad esempio) durante la pulizia, poiché tendono a danneggiare la pelle scamosciata e causare altre macchie più difficili da rimuovere.