Quest’anno le previsioni per le infestazioni di parassiti e insetti non sono meno preoccupanti di quelle della scorsa estate. Innocua o pericolosa, la loro presenza visibile o invisibile interpella tutti, scienziati e profani. Oltre alle zanzare autoctone, si segnala nuovamente la comparsa della zanzara tigre, la cui puntura è esclusivamente nociva, diciamo grave quando portatrice delle tre malattie rare in Europa: dengue, virus zika e chikungunya. Le farmacie offrono naturalmente repellenti efficaci, ma cerchiamo di scongiurare il pericolo nel miglior modo possibile. Sai come respingere le zanzare? Anche se è così, non impedirti di leggere questo articolo per elaborare la tua strategia contro gli insetti feroci.

Come respingere le zanzare conoscendo le loro preferenze?

Ti sembra pazzesco. Cosa preferiscono le zanzare? Il loro obiettivo, non è la nostra pelle? Uccidere una zanzara che “è atterrata” sul tuo braccio o sulla tua gamba è impegnativo e divertente. Un altro parassita in meno! D’accordo, ma non si può guardare 24 ore su 24. Quindi, quale protezione sviluppare per camminare tranquilli, per passare le serate all’aperto senza paura dei morsi, per dormire con le finestre aperte? Cosa attira le zanzare in casa ? Come respingere le zanzare? Il COLORE dei tuoi vestiti può salvarti. Dì addio ai colori scuri che attirano non solo i raggi UV, ma anche le zanzare. Optare per colori chiari o tenui. Come spiegare questo fenomeno?

Sei consapevole che questi insetti sono attratti dalla CO2 che gli esseri umani espirano. Dal momento che è individuale, ci sono persone che le zanzare ignorano e altre che sono vere esche. Scienziati giapponesi hanno scoperto che le persone con gruppo sanguigno 0 sono più attraenti e corrono un rischio dell’85% di essere morsi. Quindi le chiavi per la protezione sono i colori e gli odori.

Che odore odiano le zanzare?

come scacciare le zanzare colori repellenti naturali odori odiati

Sei stato fedele al tuo profumo preferito per anni. Ma hai considerato che non sei l’unico e che hai dei rivali? Avendo un olfatto molto sviluppato, le zanzare possono rilevarti a quasi 50 m. Forse è ora di cambiare profumo. Ci sono una varietà di aromi che detestano e tra questi riconosciamo quelli di certe erbe aromatiche. Come respingere le zanzare senza usare prodotti chimici aggressivi e altri deterrenti.

Un elenco di erbe ti dà la sicurezza di cui hai bisogno, sormontato dalla citronella, comunemente usata negli spray e nelle candele commerciali. Puoi farne buon uso , poiché questa erba emana un profumo di limone e agrumi che è irritante per le zanzare, ma piacevole per le persone. La scelta pratica del deodorante al profumo di citronella o del suo olio essenziale applicato direttamente sulla pelle ti garantisce un’estate serena.

Qual è il repellente per zanzare più efficace?

come sbarazzarsi rapidamente delle zanzare citronella melissa menta piperita basilico rosmarino

Gli attacchi di zanzare non ti riguardano. Gli insetti non attraversano mai un confine invisibile. Ti sei chiesto perché? Probabilmente hai un balcone o una terrazza dove, essendo un fan dei piatti piccanti, coltivi menta piperita, basilico, rosmarino. Il loro profumo è un vero e proprio scudo protettivo. Basta schiacciare alcune foglie o rametti e strofinarli sulle aree esposte del corpo. È efficace nell’alleviare il prurito esistente. Bevi tranquillamente un bicchiere di vino godendoti il ​​fresco della sera.

Non esitate ad aggiungere spicchi d’aglio ai vostri piatti o meglio, mangiateli crudi la sera prima di coricarvi. Quando viene consumato, questo repellente commestibile attiva il suo ingrediente allicina, che interferisce con l’odore del tuo corpo e ti protegge dalle zanzare. Tuttavia, l’aglio può essere utilizzato anche senza mangiarlo per respingere le zanzare. Tagliate i chiodi di garofano a listarelle e spargeteli davanti a porte e finestre, oppure combinateli con oli e altri ingredienti liquidi per fare uno spray repellente per il corpo.

Come respingere le zanzare in modo naturale?

quale efficace olio essenziale repellente per zanzare lascia i rametti schiacciati sulla pelle strofinata

Rimaniamo ancora nel mondo delle piante! Formare bellissimi bordi può portarti non solo divertimento visivo, ma anche calma. Fiori o arbusti, ce ne sono di quelli il cui balsamo non piace alle zanzare. I topi sono quasi nel passato, fino alla prossima stagione. Hai testato su di loro il profumo repellente dell’olio essenziale di lavanda.  Forse puoi ottenere lo stesso effetto sulle zanzare disponendo vasi e fioriere di erbe aromatiche intorno alla periferia dei tuoi spazi esterni.

Trovi l’odore delle calendule troppo forte, persino travolgente. I giardinieri esperti, basandosi sull’esperienza degli antenati, piantano questi fiori dai colori vivaci nei loro giardini. Multifunzionali come si suol dire, le calendule possono allontanare i serpenti, ma attraggono gli impollinatori. Sono la migliore compagnia per alcune verdure come pomodori, cetrioli e verdure a foglia verde perché respingono gli acari, le lumache e altri parassiti. Allora perché non mettere le calendule nelle vicinanze per respingere le zanzare. Stesso discorso per la catnip, erba gatta che può essere anche strofinata sulla pelle, a scopo repellente.

Infine, prestiamo attenzione a un albero il cui olio respinge zecche, moscerini e pappataci. La presenza di eucalipto è garanzia di una protezione ottimale.

Rendi la tua proprietà attraente per le rondini che includono le zanzare nel loro menu e ne ridurranno sicuramente il numero.