Tutti abbiamo dei calzini bucati in fondo a un cassetto e stranamente quando ci cadono tra le mani continuiamo a indossarli lontano da occhi indiscreti. Finché non sono scoppiate le prese in giro e alla fine abbiamo deciso di sbarazzarcene. Ma perché buttarli via, quando possono servirti diversamente? Allo stesso modo, se pensi che i tuoi collant filati debbano finire nella spazzatura, ripensaci, ci sono una varietà di modi ingegnosi per riciclarli. Con un po’ di creatività, puoi armeggiare con una varietà di cose utili!

calze con buchi

Come dare una seconda vita ai tuoi collant filati?

Con il tempo e l’usura, molti calzini finiscono per bucarsi. Per quanto riguarda collant e gambaletti, quando sono molto sottili, è quasi inevitabile vederseli scivolare via dopo un po’. Da lì, non si tratta più di indossarli sotto una gonna o un vestito. Pertanto, a causa della loro durata limitata, di solito finiscono nella spazzatura. E questo è un peccato, perché questi collant possono servirti in molti modi diversi a casa. Ci sono varie alternative creative e giocose che puoi fare da te usando un semplice paio di collant filati o vecchi calzini con dei buchi. 

Come bonus, puoi anche coinvolgere i tuoi figli durante questa sessione di riciclaggio, al fine di risvegliare le loro facoltà manuali.  Come riciclare al meglio collant o gambaletti danneggiati che normalmente saremmo tentati di buttare via? Utilizzando un gancio e un filo colorato, è possibile dare vita a oggetti decorativi per abbellire i propri interni. Ci sono anche una serie di tutorial sul Web, inclusi video dimostrativi, che possono semplificare il tuo lavoro, nel caso in cui non armeggi spesso.

Nel frattempo, ecco alcuni semplici passaggi da seguire per creare una bella decorazione:

  1. Per prima cosa devi creare un anello dal tuo paio di collant filati. Per questo bisogna tagliare una striscia di circa 6 o 8 cm e arrotolarla su se stessa. Armatevi di un uncinetto da 2,5 mm e iniziate a lavorare con il filo, avvolgendolo attorno al cerchio formato dal paio di collant. Ad ogni giro, bisogna fissare il filo con una legatura e un passaggio all’uncinetto, in modo che copra completamente il collant arrotolato (faranno da base).
  2. Dopo aver armeggiato con il cerchio iniziale, ora puoi passare al secondo livello e lavorare fuori dalla circonferenza. A questo punto bisogna creare una serie di catenelle seguendo sempre la forma circolare. Queste saranno le maglie di base per il livello successivo, dove la tua creazione inizierà a prendere forma.
  3. Sempre con lo stesso filo, strutturate il 3° livello realizzando dei petali, più o meno larghi secondo il vostro gusto, avendo cura di lasciare un po’ di spazio libero al centro. Completa l’intera circonferenza e preparati a cambiare filo per il tocco finale.
  4. Una volta che i petali sono finiti, assicurati che la tua creazione sia uniforme e stendila bene con le mani.
  5. Quindi prendere un filo di un altro colore, preferibilmente bianco (o in contrasto con il primo filo) e iniziare a lavorare dalle estremità verso il centro. L’obiettivo è riempire lo spazio vuoto all’interno dei petali per dare l’impressione di un fiore bicolore.
  6. Al termine, fissa bene i fili con un nodo e stendi nuovamente la tua decorazione con le mani.

Ed ecco fatto, hai appena armeggiato con una decorazione originale da appendere al muro o da installare su un tavolino del soggiorno. Questa tecnica è ottima anche per riprodurre altre forme attraenti, come bellissimi girasoli o fiocchi di neve. Come puoi vedere, basta un po’ di creatività e immaginazione per dare nuova vita ai tuoi collant rovinati.

Come riciclare collant o calzini di lana?

Invece di pensare a buttare via questi oggetti usurati o danneggiati, sappi che ti serviranno in modi inaspettati per risolvere vari problemi nella tua vita quotidiana. Ecco alcune alternative furbe per trasformare i tuoi vecchi calzini di lana e i tuoi collant coprenti con i buchi.

  • Protezione del parabrezza: spesso afflitto dalle devastazioni del gelo, della neve e delle temperature eccessivamente rigide, il parabrezza richiede la massima protezione per non danneggiarsi. Non hai un garage e l’auto è sempre fuori? Per preservare la gomma del parabrezza, coprilo con un paio di collant lunghi, questo farà il trucco. Ma non dimenticare di rimuoverli prima di metterti in viaggio.
  • Detergente per vetri  : poiché assorbe perfettamente l’umidità, un semplice calzino sarà molto utile per eliminare la fastidiosa condensa che si forma sui vetri della tua auto. Tienine sempre qualcuno a portata di mano!
  • Proteggere gli stivali  : ecco un piccolo trucco che pochi conoscono. Se vuoi che i tuoi stivali rimangano in forma, metti un po’ di giornale dentro un lungo paio di collant e infilali nelle scarpe. Come bonus, la carta assorbirà l’umidità e quindi proteggerà il tessuto.
  • Custodia per occhiali  : sapevi che i tuoi collant usati ti saranno molto utili per proteggere i tuoi occhiali da possibili urti e graffi. Se non hai una custodia a casa, questa è l’alternativa perfetta!
calzini con buchi

Come riparare i collant filati?

Anche quando li indossi molto delicatamente, nuovi o vecchi, i collant sono spesso soggetti a filatura. All’improvviso, hanno solo bisogno di aggrapparsi accidentalmente a un gioiello o a un oggetto appuntito per vedere immediatamente  un piccolo foro o un graffio incombente  che minaccia di rovinare il tuo paio di calze. Niente panico ! Certi trucchi collaudati eviteranno il disastro: alla sola condizione, ovviamente, di rimediare sul posto, altrimenti non impedirai l’inevitabile.

Ecco due metodi popolari che risolveranno il problema alla fonte:

  • Lacca per capelli: proprio quando noti un buco che si è intrufolato, se sei ancora a casa, prendi la lacca per capelli dal bagno e applica una mano sulla parte filata. Questo aiuterà a indurire le fibre in modo che siano più forti. Idealmente, dovresti rimuovere con cura i tuoi collant in modo che lo spray sia fatto sia all’interno che all’esterno. Lasciare asciugare per qualche minuto prima di rimettersi le calze. Ma attenzione, questa è solo una soluzione temporanea, in attesa di poter applicare quella che verrà dopo.
  • Smalto trasparente:  probabilmente avrai sentito parlare di questo metodo comune che salva i collant in extremis quando girano. Ecco perché spesso si consiglia alle donne di avere sempre una vernice trasparente nella borsa. Questo prodotto multiuso è rinomato per risolvere questo tipo di problema in pochi secondi. Non appena rilevi la comparsa di un buco o di un graffio che rischia di allargarsi su tutta la superficie del collant, semplicemente applicando un po’ di vernice intorno alla zona danneggiata, bloccherai immediatamente il danno. Assicurati di allargare abbastanza oltre i bordi per evitare che il tessuto si strappi ulteriormente.