A volte gli odori del sudore si incrostano sui vestiti e sono riluttanti a scomparire anche dopo il lavaggio. T-shirt, camicie o maglioni possono ancora avere un cattivo odore anche se sono appena usciti dalla lavatrice. Niente panico, i consigli della nonna ci salvano la vita e ci permettono di sbarazzarci di questi cattivi odori. Si tratta dell’utilizzo di alcuni ingredienti naturali alla portata di tutti, capaci di eliminare definitivamente macchie e odori di traspirazione sui vestiti.

Probabilmente ti starai chiedendo la persistenza di cattivi odori sulla tua camicia anche dopo averla lavata. Tieni presente che questo fenomeno potrebbe essere  dovuto a batteri ancora presenti  sul tuo capo e che non sono completamente scomparsi, soprattutto quando la temperatura di lavaggio è troppo bassa.

I vestiti possono sentire l'odore del sudore anche dopo il lavaggio.

I vestiti possono sentire l’odore del sudore anche dopo il lavaggio. Fonte: dicasonline

Per annientare gli ostinati odori di sudore, ecco gli ingredienti da utilizzare durante il bucato per un bucato pulito, fresco e profumato.

  • L’aceto

Nella tavola dei prodotti per la pulizia, l’aceto bianco è l’ingrediente protagonista. Permette di sgrassare, disinfettare, disincrostare, lucidare ma anche togliere i cattivi odori. Nel bucato, l’aceto aiuta a neutralizzare gli odori del sudore e agisce come disinfettante per uccidere germi e batteri. Per fare questo, immergi semplicemente il tuo capo in una bacinella riempita con 5 litri di acqua e mezzo bicchiere di aceto bianco. Lasciare agire per 30 minuti prima di strizzarlo e lavarlo normalmente a mano o in lavatrice.

Come eliminare i cattivi odori dai vestiti

Come eliminare i cattivi odori dai vestiti? Fonte: Thespruce

  • scorza di limone

Gli agrumi fanno bene alla salute e possono essere utilizzati anche contro macchie e cattivi odori di sudore per profumare delicatamente i vestiti neutralizzando gli odori. Per questo preparate un infuso di scorze di limone che versate in una bacinella. Mettici dentro il capo e lascia agire la preparazione per 2 o 3 ore. Risciacquare e lavare in lavatrice normalmente.

Gli odori e le macchie di sudore possono persistere su un indumento.

Gli odori e le macchie di sudore possono persistere su un indumento. Fonte: thespruce

  • Bicarbonato di sodio e limone

Per deodorare l’interno e rimuovere gli odori sgradevoli del sudore, il bicarbonato di sodio, chiamato anche bicarbonato di sodio, è il tuo alleato. Come i cristalli di soda, è molto  efficace nell’eliminare i cattivi odori dai tessuti ma anche dalle pipe, per non parlare della sua capacità di assorbire gli odori di cucina provenienti dal frigorifero o gli odori di tabacco. Ma sapevi che il bicarbonato di sodio può anche rimuovere gli odori del corpo, incluso l’odore del sudore? Combinati con il limone, i due ingredienti funzionano per disinfettare tutte le superfici della casa e persino i tessuti. Per fare questo, mescola il bicarbonato di sodio con qualche goccia di succo di limone per formare una pasta e applicalo sulla zona delle ascelle del capo. Lasciare in posa 15 minuti, risciacquare bene e mettere in lavatrice per il normale lavaggio.

  • acqua insaponata

L’abbigliamento sportivo ha la particolarità di assorbire ancora di più l’odore del sudore. Per pulirli correttamente, è sufficiente immergerli in una bacinella riempita con acqua leggermente saponata per 24 ore prima di metterli in lavatrice. Puoi quindi usare  il sapone di Marsiglia  come esempio.

  • Alcool 70°

Se l’odore di sudore persiste sul capo nonostante il lavaggio in lavatrice, l’alcool a 70° può eliminarlo. Quindi riempire una bacinella con acqua fredda e aggiungere una tazza di alcol. Immergere il capo nella soluzione e lasciare riposare per 24 ore prima di risciacquare e asciugare.

  • aspirina

Se la tua camicia o maglietta presenta ancora macchie e odori di sudore dopo il lavaggio, niente panico. Un trucco sorprendente della nonna è usare l’aspirina . Per fare questo, riempi una bacinella d’acqua e mettici dentro due compresse di aspirina effervescente. Immergi il capo nella soluzione e lascialo riposare per alcune ore prima di lavarlo di nuovo a mano o in lavatrice e lasciarlo asciugare al sole, se possibile.

Con questi trucchi della nonna a base di prodotti naturali, il tuo bucato avrà un profumo di pulito impeccabile. Si consiglia inoltre di evitare il più possibile  materiali sintetici  particolarmente favorevoli alla proliferazione batterica. Preferisci vestiti con materiali naturali.