Press ESC to close

Come rinfrescare la casa con il trucco dell’asciugamano?

Quando pensiamo ad eliminare gli odori sgradevoli dalla nostra casa, una delle prime cose a cui pensiamo è arieggiare lo spazio in cui viviamo. Ma a volte questo è senza risultato. Il seguente consiglio, che consiste nell’appendere un asciugamano umido sulla maniglia della porta, arriva giusto in tempo per alleviare questo inconveniente.

Odori nauseabondi infestano l’appartamento e i tuoi tentativi di areazione si rivelano inconcludenti o addirittura inefficaci? Fortunatamente ci sono dei consigli che possono aiutarti, inclusa questa tecnica  che renderà la tua aria più fresca con un semplice panno umido.  Un metodo piuttosto collaudato che adotterete presto dopo averlo provato!

Asciugamani – fonte: spm

Come rinfrescare la casa utilizzando il metodo dell’asciugamano bagnato?

Se è lecito chiedersi come un asciugamano umido riesca a scacciare gli odori indesiderati che invadono la casa, qui va precisato che non sarà soltanto impregnato d’acqua. A questo verranno aggiunti ingredienti naturali che agiranno di concerto per provocare una doppia azione di deodorazione e assorbimento degli odori. La prova è che  l’assorbitore di odori che è l’aceto bianco è al centro del metodo  che ci interessa.

Set tovaglioli – fonte: spm

Per mettere in pratica questo consiglio della nonna, dovrete preparare un contenitore in cui verserete ½ bicchiere di aceto e una o due tazze d’acqua. Oltre a utilizzare l’aceto per deodorare il tuo spazio, aggiungi un profumo fresco alla tua soluzione aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di lavanda. Anche l’albero del tè, la menta, i chiodi di garofano o l’eucalipto sono buone alternative  per diffondere un profumo fresco e unico.

Quindi immergere da uno a tre asciugamani nella soluzione e lasciare riposare nell’acqua di aceto per 10 minuti. Poi strizzateli e piegateli in modo che si adattino alle maniglie delle porte delle stanze che volete rinfrescare. In questo modo, ogni volta che apri una porta, si diffonderà una  delicata fragranza  che scaccerà gli odori indesiderati.

Inoltre, il ruolo dell’aceto come deodorante può estendersi ulteriormente, come nel caso della tecnica di versarlo in una ciotola per riporlo nelle aree delle scarpiere. Una tecnica molto efficace e particolarmente pratica, come la lettiera per gatti, se vuoi farlo velocemente per eliminare i  cattivi odori dalle scarpe . Anche questa è una tecnica da adottare perché, diciamocelo, l’odore a volte può circolare per tutta la casa. Lo stesso vale per il bicarbonato di sodio, che di per sé è perfetto contro gli odori persistenti, o il carbone attivo per purificare l’aria e agire contro gli odori del bidone della spazzatura. Naturalmente non lesiniamo nella pulizia regolare della casa per evitare cattivi odori provenienti dai nostri interni. Puoi anche provare altre  tecniche altrettanto interessanti come quelle dell’asciugamano bagnato.

Quando cambiare l’asciugamano da bagno?

Come riportato da Passeport Santé, se avete un telo da bagno personale, cambiatelo ogni 3 giorni, ma se lo condividete con i vostri familiari, è meglio sostituirlo ogni giorno.