L’idea di cambiare il colore dei capelli a volte è allettante e la voglia di agire può essere opprimente. Tuttavia, rischiamo di pentirci rapidamente di questa intrepida decisione, se ci troviamo, al termine della colorazione, con i capelli spezzati e danneggiati. Scopri come salvare i tuoi capelli da questo incidente con l’amido di mais.

I coloranti chimici sono composti principalmente da sostanze tossiche che possono danneggiare i capelli, come l’ammoniaca, il perossido o anche la resorcina. Si consiglia quindi di utilizzare questi prodotti coloranti con parsimonia o addirittura ricorrere ai trucchi della nonna per colorare i capelli o togliere i peli bianchi.

Puoi anche riparare i capelli  danneggiati dalla colorazione chimica  con l’amido di mais, noto anche come amido di mais.

Come preparare questo trattamento riparativo?

Maschera 1

Per questo avrai bisogno di:

  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle
  • 1 cucchiaio di balsamo per capelli
  • 1 cucchiaio di miele
  • 500 ml di acqua

Scaldare l’acqua a fuoco basso, aggiungere l’amido di mais e mescolare bene fino ad ottenere una pasta gelatinosa. Quindi togliere il composto dal fuoco e versarlo in una ciotola pulita.

Quindi aggiungere nella ciotola l’olio di mandorle, il balsamo e il miele. Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo senza grumi.

Applica il preparato sulle lunghezze, evitando le radici se hai i capelli grassi. Avvolgi i capelli in una cuffia da bagno, lascia in posa 20 minuti e poi lava i capelli con il tuo solito shampoo.

Puoi usare questa maschera fino a 3 volte a settimana per ottenere i risultati desiderati.

Maschera 2

Potete alternare questa maschera con un’altra più idratante e nutriente, a base di amido di mais, avocado e tuorlo d’uovo. Dovrai prepararlo:

  • 2 cucchiai di amido di mais;
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva;
  • 500 ml di acqua;
  • 1 avvocato;
  • 1 cucchiaio di olio di argan;
  • 1 tuorlo d’uovo.

Come per la prima ricetta, mescolare l’acqua e l’amido di mais in una casseruola a fuoco basso. Continuate a mescolare fino a quando il composto non si sarà addensato e versatelo in un contenitore. Quindi aggiungere l’avocado schiacciato, l’olio d’oliva, l’olio di argan e il tuorlo d’uovo e mescolare fino ad ottenere una preparazione omogenea. Applicare sulle lunghezze e lasciare in posa per 20 minuti prima di lavare i capelli.

maschera di amido di mais

Concentrati sui benefici di questi ingredienti sui capelli

L’amido di mais  non è solo per uso culinario, ma ha anche molti benefici per i capelli. Infatti le nutre, le idrata e le restituisce la luminosità e l’elasticità che sono state minate dai coloranti chimici.

Se hai i capelli grassi, puoi usare l’amido di mais come shampoo secco per  controllare l’olio nel cuoio capelluto ed evitare che i capelli si ungino rapidamente . Così sarai in grado di distanziare i tuoi shampoo.

L’amido di mais aiuta anche a districare i capelli e controllare l’aspetto del crespo sui capelli crespi o ricci.

Per quanto riguarda l’avocado , è anche un ingrediente essenziale per  riparare i capelli danneggiati e secchi.  Contiene infatti le vitamine A, E, B6 e C, oltre agli acidi grassi essenziali che nutrono il capello in profondità, al fine di ottenere capelli flessibili, idratati e lucenti.

Il tuorlo d’uovo  aiuta anche a  curare i capelli disidratati e fragili . Contiene componenti essenziali per il trattamento dei capelli danneggiati come zinco, acido folico e molte vitamine tra cui le vitamine A e D. Usato come maschera, il tuorlo d’uovo aiuta a  idratare i capelli, a migliorarne l’elasticità e a riparare forcelle e punte danneggiate .

Per quanto riguarda gli oli vegetali come l’argan, l’olio d’oliva o l’olio di mandorle . Sono noti per le loro proprietà nutritive che rendono i capelli più lucenti ed elastici, oltre a proteggerli dalle aggressioni esterne.

Con questi ingredienti naturali a portata di mano, sarai in grado di riparare i tuoi capelli danneggiati da ripetute colorazioni chimiche e trovare così capelli più lucenti ed elastici.