Press ESC to close

Come sbarazzarsi delle tarme che rovinano i vestiti? 3 consigli semplici ed efficaci

Se non hai ancora incontrato tarme in casa tua, considerati fortunato. Queste piccole creature si nutrono di fibre di tessuto e altri tipi di tessuti e talvolta finiscono anche per rovinare i tuoi vestiti preferiti se non vengono rapidamente identificate e controllate. Ti mostreremo come affrontare questa situazione e porre fine a queste tarme tessili.

Hai notato con stupore che uno dei tuoi vestiti contiene dei piccoli buchi senza che tu ne sappia il motivo! Potrebbe essere che la fonte del problema siano le tarme dei vestiti. Ecco  3 consigli e trucchi per sbarazzartene  prima che danneggi ulteriormente il tuo guardaroba.

Acaro tessile – fonte: spm

Come riconoscere le tarme dei vestiti?

Fatta eccezione per le tarme della dispensa o tarme del cibo che, come suggerisce il nome, amano i cibi, quelle in questione qui si nutrono  dei tuoi vestiti . Sono anche chiamate falene tessili e visivamente sono abbastanza simili alle farfalle.

Li troverai nei tuoi armadi e guardaroba e, nei casi più avanzati, potresti imbatterti in larve attaccate a fibre naturali come seta, pelliccia, lana o lino. Questo stato di cose ci incoraggia ad adottare un riflesso:  lavare i nostri vestiti prima di riporli nei nostri armadi . Infatti, è sufficiente che i nostri vestiti contengano il sudore perché questo lo attiri.

Maglieria bucata – fonte: spm

Come combattere le tarme?

Combattere le tarme è possibile con consigli e soluzioni naturali

  1. Pulisci e smaltisci gli indumenti infestati dalle tarme

Per gli indumenti particolarmente infestati, purtroppo, dovrai liberartene. Per gli altri, scuotili e mettili nel cesto della biancheria. Lavarli in acqua calda e detersivo, quindi asciugarli a temperatura media  per sradicare le larve.  In alternativa, puoi aggiungere aceto bianco nella lavatrice per disinfettare i vestiti. Poi asciugateli alla luce diretta del sole per evitare un’ulteriore proliferazione nel caso in cui una larva sia sopravvissuta.

Se hai a che fare con ragni, mosche, vespe o altri tipi di insetti, sappi anche che esistono diverse piante d’appartamento per respingerli.

  1. Aspirare e pulire regolarmente per eliminare le tarme

Sarà necessaria una pulizia approfondita per prevenire ulteriori problemi di parassiti. Pulisci l’armadio e/o il mobiletto con l’aspirapolvere, passando attraverso cassettiere e cassettiere per rimuovere le uova di tarma e rimuovi le larve inumidendo un panno pulito con disinfettante o aceto bianco. Aspira anche  le tende, i tappeti di lana  e altre aree della tua proprietà. Non dimenticare di curare i tuoi letti  per prevenire la comparsa di cimici.

  1. Tieni nei cassetti bustine di lavanda o altri aromi per combattere le tarme

Dato che le tarme non amano gli odori forti  come quello della lavanda , vi consigliamo di preparare dei piccoli sacchetti di tulle in cui mettere uno dei seguenti ingredienti: foglie essiccate di lavanda, alloro o altro timo. Aromi molto efficaci per spaventare le tarme oltre a profumare la credenza. Puoi anche usare chiodi di garofano, rosmarino o menta piperita.

Un’altra tecnica è quella di impregnare dei batuffoli di cotone con qualche goccia di olio essenziale di lavanda, eucalipto o citronella e posizionarli  in punti strategici del vostro armadio.

Astenersi dall’utilizzare la naftalina per sradicare le tarme

Naftalina – fonte: spm

Anche se spesso viene in mente la naftalina per respingere tutti i tipi di parassiti, questo “insetticida” rimane un prodotto chimico che si consiglia di tenere lontano dalla portata dei bambini e degli animali domestici. Presenta infatti  rischi per la salute.

Per scoraggiare le tarme, puoi sigillare gli indumenti stagionali  in sacchetti ermetici o scatole di cartone.  Puoi anche usare il legno di cedro come repellente naturale o anche l’olio essenziale di cedro per prevenire l’invasione delle tarme. Tuttavia, non è nemmeno un rimedio molto efficace a lungo termine.

Sempre in tema di insetti, se vuoi sbarazzarti di formiche, zanzare o anche scarafaggi, esistono diverse soluzioni repellenti naturali per tenerli lontani da casa ed evitare infestazioni.