Dopo il lavaggio, il bucato non è più così bianco e fresco come prima? Non c’è più la sensazione di primavera che si prova quando si indossano i vestiti, ora sono opachi e odorano di muffa! Ecco un trucchetto molto semplice, che richiede solo due ingredienti: cloro e sale limone, che vi aiuteranno a liberarvi di questi cattivi odori.

I tuoi vestiti iniziano a emanare un odore strano, anche dopo il lavaggio? Peggio ancora, noti delle macchie nere nello scomparto per il detersivo o sugli anelli di gomma che fissano il tuo dispositivo? È ora di agire! In effetti, queste macchie nere sono muffe, funghi pericolosi che causano una serie di malattie nell’uomo.

Le muffe prosperano in condizioni di elevata umidità e calore. Conseguenza: il bagno è il luogo ideale per la crescita e la proliferazione delle spore fungine, che possono diffondersi più facilmente attraverso l’aria alle varie superfici della casa e in particolare ai tessuti…

Ecco come eliminare i funghi dalla lavatrice:

Ingredienti :

  • Un po’ di detersivo liquido (preferibilmente con cloro)
  • Una spugna
  • Guanti
  • 25 grammi di sale di acido ossalico (meglio conosciuto come sale al limone)

    Istruzioni:

Il primo passo per combattere i funghi nella tua lavatrice è pulire l’interno dell’elettrodomestico per rimuovere lo sporco accumulato.

Quindi, indossa i guanti protettivi e applica il prodotto per la pulizia su tutta la superficie dell’anello di gomma con una spugna, avendo cura di distribuirlo uniformemente. Chiudete il coperchio della vostra lavatrice e lasciate agire il prodotto per qualche ora.

Successivamente, imposta la lavatrice sul programma “risciacquo” e accendila.

Il secondo passo è mettere un po’ di sale al limone nello scomparto del detersivo e quindi impostare la temperatura più alta prima di accendere la lavatrice.

Come funzionerà l’acido ossalico?

È un vecchio trucco della nonna quello di mettere l’acido ossalico nello scomparto del detersivo. Questa polvere avrà un’azione disincrostante sulla lavatrice e aiuterà a riportare i tuoi capi al loro candore iniziale, eliminando efficacemente tutte le macchie sui tessuti.

Così, la tua lavatrice troverà una nuova giovinezza! Se trovi che rimangono dei residui di muffa, ripeti questa procedura dopo alcune settimane per eliminarli completamente. Per la manutenzione della vostra macchina e per prevenire la comparsa di nuove muffe, è meglio eseguire questa procedura ogni mese.

Ultimo punto (e non meno importante): dovresti sempre lasciare aperto il coperchio della tua lavatrice dopo un ciclo di lavaggio per evitare batteri e la proliferazione di muffe (per almeno trenta minuti prima di chiuderla).

Che tu ci creda o no, questo è un consiglio preventivo molto efficace che allungherà notevolmente la vita della tua lavatrice!

Importante: devi sempre lasciare aperto il coperchio della tua lavatrice dopo un ciclo di lavaggio per evitare la proliferazione di batteri e muffe (almeno trenta minuti prima di chiuderlo).

Questo consiglio preventivo molto efficace allungherà notevolmente la vita della tua lavatrice!