Press ESC to close

Come usare l’aceto bianco in giardino?

Ti piace coltivare le piante, sei un appassionato di giardinaggio? Allora questo articolo fa per te. È ricco di consigli pratici e piccoli consigli utili per valorizzare le vostre piante. Se sei abituato a utilizzare prodotti chimici per la cura del tuo giardino, ti suggeriamo di sperimentare un ingrediente ecologico ed economico che costituirà un’alternativa perfetta per preservare le tue piante. Non ha nulla da invidiare ai prodotti tradizionali e non è in alcun modo tossico per l’ambiente.

Con cosa dovresti sostituire i tuoi soliti pesticidi? Con aceto bianco. Sì, sorprende, ma questo ingrediente di punta della tua dispensa, consigliatissimo per la pulizia della casa, è il rimedio ideale per aumentare la fertilità delle tue piante e favorire una bella fioritura. Che si tratti di eliminare le erbacce o scacciare i parassiti del giardino, questa è l’arma perfetta di cui hai bisogno!

Ecco 8 buoni motivi per sostituire i prodotti chimici con l’aceto bianco per prenderti cura delle tue piante.

Pianta di lumaca

Elimina le lumache

L’aceto bianco è un rimedio molto efficace ed economico per eliminare le lumache e le lumache che invadono il giardino. Basta spruzzare un po’ di aceto bianco sulle zone interessate ogni due giorni. Questo prodotto ecologico è anche un rimedio d’elezione per far germogliare i semi di alcune piante come gli asparagi o le glorie.

Come insetticida naturale

L’aceto bianco è considerato un insetticida naturale che puoi utilizzare per respingere le formiche che invadono le tue piante. Basta applicarne un po’ sui bordi dei vasi contenenti le piante per prevenire l’infestazione di formiche. Il suo forte odore agisce come un repellente naturale! È stato dimostrato anche che l’aceto bianco tiene lontani tutti gli insetti dal giardino (anche scarafaggi, cimici e zanzare).

NB:  l’altro metodo naturale per respingere formiche e insetti è il comune sale da cucina. Un prodotto fatto in casa che agisce sia come insetticida che come diserbante!

Elimina i funghi

Quante volte hai notato macchie scure sulle tue piante? Queste sono muffe e funghi vegetali. Per eliminarli e prevenirne la comparsa è sufficiente irrorare costantemente le piante con aceto bianco e camomilla. Nel caso delle rose, bisognerà aggiungere al composto il sidro di mele.

Erbacce

Contro le erbacce

L’aceto bianco scoraggia la comparsa di fastidiose erbacce nel tuo giardino, sia lungo i vasi delle piante che sui muri. Basta spruzzarlo sulle aree interessate e ti libererai di queste erbacce indesiderate.

Contro insetti e animali nocivi

L’aceto bianco è un ottimo repellente per tenere lontani roditori, parassiti e persino cani e gatti dalle tue piante. Basta spruzzare un po’ di aceto bianco in diverse zone del giardino utilizzando uno spruzzatore oppure immergere i vecchi vestiti in una bacinella di aceto bianco e appenderli come spaventapasseri. Non dimenticare di ripetere l’operazione se ha piovuto o nevicato.

Come repellente per mosche

Noti fastidiose mosche e moscerini che amano aggirarsi intorno alla frutta? Anche in questo caso l’aceto bianco è un formidabile rimedio per tenere lontane le mosche dal vostro giardino. Basta aggiungere mezzo bicchiere di aceto di mele con un cucchiaio di melassa, un bicchiere d’acqua e un quarto di tazza di zucchero. Appendi questa preparazione nel tuo giardino per catturarli. È un eccellente acchiappamosche!

Per proteggere i vasi di terracotta

I vasi di terracotta assorbono molta umidità nel giardino, poiché sono esposti agli influssi esterni. Vuoi che rimangano puliti e nuovi? Usa l’aceto bianco per pulirli. Basta pulire i vasetti con un panno di cotone imbevuto nel liquido oppure immergerli direttamente in un contenitore pieno di aceto bianco per almeno 30 minuti. Pulizia garantita!

Mazzo di fiori

Per conservare più a lungo i fiori recisi

Come conservare più a lungo i fiori tagliati e sistemati in un bel vaso? Aggiungi 2 cucchiai di aceto bianco e 1 cucchiaino di zucchero nel tuo vaso. Ripetere il procedimento, sostituendo la soluzione liquida ogni 3 giorni. Il tuo bel mazzo di fiori non sbiadirà troppo velocemente e rimarrà fresco per qualche giorno!