Gli spinaci sono relativamente facili da coltivare nei climi freddi ed è ricco di sostanze nutritive come ferro, proteine, vitamina A e clorofilla.

Gli spinaci crudi in insalata o leggermente al vapore si accompagnano bene a una vasta gamma di piatti.

Preparazione del terreno:
la germinazione dei semi di spinaci può richiedere da una settimana a 2 settimane.

Scavare il terreno a circa 30 cm di profondità, è necessario sapere fino a che punto potrà svilupparsi il fittone delle piante. Aggiungi compost organico o letame al terreno per aiutare a fornire i nutrienti necessari per la crescita.
I benefici della coltivazione biologica e delle colture da sovescio possono essere utili prima di piantare gli spinaci.
Controllare il pH dei terreni e se necessario aggiungere calce.

 

Piantine:

Puoi piantare gli spinaci all’inizio della primavera. Per scaglionare i tuoi raccolti durante l’estate, puoi piantare file a distanza di alcune settimane. L’ultima semina dovrebbe avvenire circa 50-60 giorni prima delle prime gelate invernali.

Semina le tue piantine / semi mantenendo 7 cm di giro in file a circa 30-40 cm di distanza.

Posizione :

Posiziona le tue piante di spinaci in una posizione che non subisca temperature elevate. Gli spinaci crescono bene in luoghi parzialmente soleggiati piuttosto che in pieno sole.

Il tipo di terreno

Gli spinaci amano il terreno umido ma non inzuppato. L’uso di un pacciame di paglia o erba tagliata può aiutare a mantenere i livelli di umidità nel terreno.

Il terreno dovrebbe contenere una buona quantità di materia organica per fornire alle tue piante di spinaci i nutrienti di cui avranno bisogno.

Gli spinaci non amano i terreni troppo acidi, un buon pH è intorno a 6,3. Aggiungi la giusta quantità di calce al terreno, se necessario.

 

Irrigazione:

Assicurati che il terreno sia appena umido. L’irrigazione una volta alla settimana è sufficiente quando le precipitazioni sono scarse. Pizzica le tue piante di spinaci secondo necessità, ma cerca di non danneggiare le radici delle piante che lasci nel terreno.

Gli effetti di un terreno eccessivamente acido possono essere visti nell’ingiallimento dei bordi delle foglie delle piante, bassi tassi di germinazione e crescita molto lenta.

Raccolto:

Gli spinaci sono pronti per essere raccolti circa 40-50 giorni dopo la semina.

Le foglie di spinaci possono essere raccolte quando sono abbastanza grandi e pronte per le vostre insalate o altro. Assicurati di iniziare a raccogliere le foglie all’esterno della pianta, le foglie interne continueranno a crescere e produrre un nuovo raccolto. Altrimenti, puoi raccogliere l’intera pianta.

Vi consiglio di mangiare gli spinaci subito dopo averli raccolti dopo averli lavati in acqua fredda. Puoi conservare le foglie lavate in frigorifero per alcuni giorni, ma il gusto e il contenuto di sostanze nutritive sono molto migliori subito dopo la raccolta.

Le varietà

Le varietà a fioritura lenta sono varietà che impiegano più tempo a sviluppare uno stelo del seme e quindi si concentrano maggiormente sulla crescita delle foglie (che è ciò che ci interessa). Giornate brevi e fresche si traducono in migliori rese del raccolto perché la fioritura è scoraggiata mentre giornate lunghe e luminose e temperature più elevate incoraggiano la fioritura.