La maggior parte di noi cambia le lenzuola ogni settimana. Ma ogni quanto vanno puliti i cuscini? I nostri guanciali, infatti, sono costantemente sollecitati e finiscono per accumulare, sudore, polvere, acari e umidità. È quindi essenziale pulirli regolarmente. Quindi, c’è un trucco per pulirli senza dover usare la lavatrice?

Come pulire un cuscino senza lavatrice?  È più facile di quanto pensi

logo pinterest

Scopriamo una tecnica efficace per pulire i cuscini, senza usare la lavatrice.

Il trucco che ti permette di pulire i tuoi cuscini senza lavatrice

cuscini puliti

logo pinterest

Cuscini puliti. Fonte: spm

Innanzitutto è importante utilizzare sempre delle fodere protettive per i vostri cuscini. Li  manterranno puliti e in buone condizioni il   più a lungo possibile . Inoltre, possono prevenire la formazione di macchie giallastre.

Puoi lavare i cuscini a mano, a patto di non usare troppa acqua o liquidi detergenti. Prima della pulizia,  prendere in considerazione l’aspirazione per rimuovere la polvere . Quindi pulirli con un panno leggermente umido e sapone neutro. Inoltre, evita di usare detergenti aggressivi e di bagnare i cuscini con il rischio di danneggiarli.

Per asciugare i cuscini, lasciali all’aria aperta. Evita le ore in cui il sole scotta di più, soprattutto nelle giornate più calde, per non danneggiarle. Infine, non usare mai il phon o il termosifone per asciugarli. Questo perché  i cuscini sono sensibili alle alte temperature . Infine, tieni presente che i cuscini viscoelastici non amano troppo l’umidità. Ricordati di  asciugare completamente la fodera e la federa  per evitare la proliferazione di  batteri e la formazione di muffe .

Come lavare i cuscini ingialliti?

cuscino ingiallito

logo pinterest

Cuscino ingiallito. Fonte: spm

Come avrai notato,  i cuscini possono ingiallire  nel tempo. Questo è in parte dovuto alla  traspirazione , che favorisce la comparsa di macchie gialle sul cuscino nonostante la presenza di una fodera protettiva . In questi casi diventa necessario ricorrere alla lavatrice. Ecco 3 consigli naturali per lavare un cuscino ingiallito.

Cristalli di soda:  noti per le loro proprietà detergenti e smacchianti, i cristalli di soda elimineranno  le macchie gialle sui cuscini. Ecco il metodo da seguire:

  • Riempi la lavatrice per 1/3 con acqua bollente.
  • Aggiungi 1 tazza di cristalli di soda, 1 tazza di candeggina e 1 tazza di liscivia.
  • Avviare la lavatrice per sciogliere tutti gli ingredienti.
  • Arrestare la macchina e inserire i cuscini ingialliti .
  • Avviare il ciclo di lavaggio.

Aceto bianco e bicarbonato di sodio:  non presentiamo più le proprietà antimicrobiche  dell’aceto bianco. Quest’ultimo renderà i tuoi cuscini più puliti, essendo associato al bicarbonato di sodio. Preferisci  questa soluzione se il tuo cuscino  è sensibile.  Per fare questo, diluisci l’aceto bianco e il bicarbonato di sodio in una bacinella di acqua calda e lascia il bucato in ammollo per un’ora prima di metterlo in lavatrice.

Succo di limone :  il limone è più di un semplice agrume, per una buona ragione può essere usato come disinfettante e deodorante naturale. Dovrete quindi solo  estrarre il succo di 10 limoni prima di diluirlo  in una bacinella di acqua calda . Lasciare il tessuto in ammollo per 2 ore prima di metterlo in lavatrice. Infine, se il succo di limone non è sufficiente, non esitate ad aggiungere acqua ossigenata.

Non avrai più problemi a pulire i tuoi cuscini seguendo tutti questi consigli!