Che bello vedere quelle vibranti foglie rosse del fiore di Natale. Questa pianta tipica delle feste ci regala un po’ di gioia, in quei giorni di festa. Originario del Messico, fa parte di tutti i giardini di quel meraviglioso paese.

La cosa divertente è che il vero fiore è in realtà al centro dell’insieme di foglie rosse . Con alcuni accorgimenti e accortezze, puoi tenere questa pianta molto più a lungo in casa tua, potrebbe anche formare un cespuglio di 5 metri se la tratti con amore.

Che sia per eccesso o per mancanza, di solito è una pianta sensibile e lo dimostra defogliando. Ma se trovi il tuo ambiente ideale e l’ambiente preferito, godrai di una compagnia che delizierà i tuoi sensi. Utilizzato come fiore che fa da scenario a riti e luoghi sacri, si è guadagnato il posto migliore nella nostra casa.

 

1- Temperatura

Essendo originario di luoghi dal clima tropicale, il caldo è ciò che ama di più. La temperatura tra 16º e 25º lo farà crescere continuamente senza soffrire. Se provieni da un luogo con temperature variabili, dovresti trovare il luogo che ha la minima fluttuazione. Il gelo potrebbe ucciderlo, nel qual caso sarebbe conveniente tenerlo in un vaso e proteggerlo dall’esterno. Fai anche attenzione che non soffra le correnti d’aria, gode della ventilazione ma non gli piace che la sua criniera venga spazzata via.

2- Irrigazione

Questa pianta ama gli ambienti umidi, ma ciò non significa che tu vada troppo lontano con l’acqua. Molte volte capita che l’umidità lasci il vaso pieno d’acqua, provocando il tanto temuto marciume della pianta. Per evitare questa catastrofe dovrai prestare attenzione al buon drenaggio del tuo vaso e al substrato scelto. Due volte alla settimana sarà l’ideale nei mesi caldi. ricordati di non spruzzare le sue foglie perché si macchiano e perdono la loro bellezza.

3- Substrato

La cosa migliore sarà una miscela di terriccio ricco di materia organica, torba e un materiale poroso che ne faciliti il ​​drenaggio. Se lo hai in vaso, ti consiglio di concimarlo due volte l’anno in modo che catturi al massimo tutti i nutrienti e cresca rigoglioso. Gli avanzi di tè e caffè alla banana sono ottimi fertilizzanti da aggiungere alla tua pentola, usali saggiamente per ottenere una pianta con foglie forti e sane.

4- Aria pura

Questa pianta è molto sensibile agli ambienti con aria viziata, il fumo di tabacco e gli ambienti pesanti provocano la caduta delle foglie. Con il tempo potrebbe pregiudicare la corretta crescita della pianta, in caso contrario troviamo un luogo dove riceva l’aria più pura.

5- Potatura

Trascorso il suo periodo di fioritura, sarà il momento giusto per effettuare la sua prima potatura. Noterai che le sue foglie diventeranno verdi, sarà la tua indicazione che è ora di farlo . Con una cesoia da potatura precedentemente disinfettata, eseguire dei tagli diagonali fino a circa 20 cm. Il prossimo anno sarà ricco di nuovi germogli di quel rosso intenso tanto desiderato.

6- Oscurità

Condivido un trucco che farà esplodere il tuo fiore di Natale con foglie rosse. Nei mesi che precedono la fioritura, posiziona la tua pianta mezza giornata in un luogo di completa oscurità. Nel caso in cui non l’avessi, puoi coprirlo con un contenitore con fori per la ventilazione, noterai una grande differenza quando applichi questo trucco.

7- Trapianto

Il momento ideale per trapiantare sarà in primavera. Scegli un vaso più grande e ripeti il ​​substrato sopra indicato. Una volta svolto questo compito, dovrai solo innaffiarlo e lasciarlo in un posto fisso in modo che si acclimati nel suo nuovo vaso.