Inutile dire che i prezzi stanno salendo alle stelle e che diventa necessario risparmiare ogni giorno. Per questo, niente di meglio che fare shopping in modo intelligente. Passando a prodotti per la pulizia meno costosi, ad esempio, puoi risparmiare utilizzando la tua lavatrice. La domanda è se la scelta tra il detersivo liquido e la capsula ci farà risparmiare qualche euro?

In questo momento, scopriamo quale di questi detersivi è il più economico.

Detersivo liquido e capsule: qual è la soluzione più economica?

detersivo per il bucato

Un test è stato recentemente condotto dalla rivista  60 milioni di consumatori . L’obiettivo. il gol? Conoscere i costi reali dei lavaggi . La rivista ha testato 20 detersivi liquidi e cialde, convenzionali o ecologici.

Per fare un confronto, non fanno affidamento sul prezzo nei negozi: due lattine della stessa capacità non possono consentire lo stesso numero di lavaggi. Quindi cosa considerare? Il prezzo unitario per lavaggio.

Sulla base dei prezzi dei prodotti campione per questo test, i nostri colleghi sono riusciti a determinare una fascia di costo per lavaggio, ovvero da  0,15  euro a 0,42 euro  L’osservazione: i detersivi in ​​cialde pronte all’uso come compresse o capsule, hanno un costo medio per lavaggio di  0,28 euro.  Sono quindi più costosi dei detersivi liquidi che costano   in media 0,22 euro .

Come preparare il tuo detersivo per bucato naturale?

Un detersivo liquido

Oltre ad essere di facile realizzazione,  un detersivo naturale e fatto in casa  rimane una soluzione molto efficace ed ecologica e quindi una seria alternativa alle sostanze chimiche dannose per la salute. Questa ricetta richiederà 5 minuti del tuo tempo se acquisti scaglie di sapone di Marsiglia e 15 minuti se grattugi tu stesso le scaglie di sapone. Infine, è efficace per lavare i capi a 30°C.

Ecco gli ingredienti:

  • Per 2 litri di detersivo, prendi una manciata abbondante di sapone di Marsiglia (a base di oli vegetali, senza olio di palma né additivi).
  • 1 cucchiaio di cristalli di soda
  • 2 litri di acqua di cui 1 litro da scaldare per sciogliere il sapone ei cristalli di soda.

Per preparare e utilizzare al meglio questo detersivo ecologico, portate un secchio o un contenitore capiente per amalgamare gli ingredienti, un imbuto, una bottiglia o un contenitore da 3 litri e, se volete, un frullatore.

Per  preparare il tuo  prodotto naturale, inizia a grattugiare il sapone in trucioli. Quindi, nel contenitore, versare 1 litro di acqua bollente con il sapone di Marsiglia a scaglie. Ora mescola finché il sapone non si scioglie. Successivamente, aggiungi i cristalli di soda se trovi che l’acqua è ancora calda. In alternativa, puoi sciogliere i cristalli in una piccola quantità di acqua calda in un altro contenitore. Mescolare o frullare il tutto se necessario. Trasferire ora in una bottiglia e aggiungere 1 litro di acqua fredda. Non riempirlo fino in fondo! Ora tutto ciò che devi fare è chiudere ermeticamente la tua bottiglia, agitarla per etichettarla finalmente!

Usa un detersivo

Prima di ogni utilizzo, è necessario agitare il flacone (o il contenitore).

Usa il detersivo dopo la rimozione delle macchie e senza prelavaggio. Metti una dose, circa 15 cl nel cestello della tua lavatrice.

Puoi aggiungere alcuni ingredienti alla tua soluzione (direttamente nel cestello) come un cucchiaio di bicarbonato di sodio, se hai del bucato bianco da pulire.

Infine, il detersivo a base di sapone di Marsiglia rimane perfetto se questo sapone è privo di glicerina e se l’acqua è morbida. Evitate però questa soluzione se pensate di pulire tessuti assorbenti come pannolini lavabili o strofinacci: questa miscela infatti può impermeabilizzare le fibre di questi tessuti.