Press ESC to close

Ecco come realizzare un’efficace trappola per zanzare e insetti fatta in casa

Per respingere le zanzare, non c’è bisogno di insetticidi finché si conoscono i trucchi giusti. E per una buona ragione, è possibile salvarsi dal prurito notturno creando la propria trappola. Il suo segreto: contiene esche a cui questi dannosi insetti non possono resistere.

Per combattere le zanzare che compromettono il nostro comfort, è importante sapere come intrappolarle. Questi contenitori sono molto efficienti e non contengono sostanze chimiche.

Invasione di zanzare

Come funziona questa esca per sbarazzarsi di quegli insetti volanti?

Questa soluzione repellente per zanzare funziona perché utilizza ingredienti che piacciono a quegli insetti pungenti! Questo efficace sistema contro il prurito estivo attira quelle bestie indesiderate che possono rovinarci le notti. Il vantaggio di questa trappola è che impedisce la proliferazione delle zanzare perché possono depositarvi le uova. Non c’è bisogno di trucchi repellenti se sai come realizzare questa alternativa che richiede un po’ di olio di gomito.

Rimedio contro le zanzare

Come realizzare la mia trappola per zanzare?

Questo distruttore di insetti pungenti non richiede molto tempo per essere preparato. Per realizzare questo repellente naturale per zanzare, ti servono solo ingredienti a portata di mano in cucina! Questa trappola ecologica richiede 50 grammi di zucchero, una tazza d’acqua, una bottiglia di plastica, un sacchetto dello stesso materiale, uno scotch e un cucchiaio di lievito . Alcuni di questi elementi creano un mix attraente per queste bestie rumorose.

La trappola per zanzare

Per realizzarlo, dovrai tagliare la bottiglia in due parti e posizionare la faccia superiore verso la seconda sezione. Per tenere questi insetti lontani dalla casa, versa la miscela di acqua, zucchero e lievito nel contenitore e fissa la seconda metà della bottiglia con del nastro adesivo . Puoi posizionare questo strumento per cacciare le zanzare all’aperto o al chiuso se noti la loro presenza vicino alle porte.

La trappola per zanzare

Tutto quello che devi fare è metterlo in un sacchetto di plastica e aspettare! Un efficace repellente per zanzare che ti evita di utilizzare sostanze chimiche dannose per l’ambiente. Ci sono anche 7 suggerimenti rapidi per tenere lontani questi bug.

Quali sono gli altri repellenti naturali per zanzare?

Per evitare di essere punto e tenere lontane le zanzare, diversi ingredienti possono aiutarti:

  • Citronella

Grazie al suo odore, la citronella ha un’azione repellente che impedirà alla femmina di morderti. La ragione ? Il suo odore attiva il sistema nervoso di questi insetti per farli scappare dal luogo in cui è presente questa fragranza. Per sfruttare questo meccanismo che respinge gli insetti pungenti, metti nel tuo diffusore alcune gocce di olio essenziale di questa pianta. Dovrai ripetere la stessa operazione ogni due ore per un’azione ottimale. Un modo particolarmente efficace per tenerli lontani. L’unica avvertenza: le donne in gravidanza e i bambini di tre anni non dovrebbero esserne esposti.

  • La Basilica

Come la citronella, il basilico è un incubo per le zanzare. Per gustarlo, posiziona un vaso di questa deliziosa pianta sul tuo balcone , dove entrano queste bestie mordaci. Un altro vantaggio di averlo a casa è che puoi lenire i morsi strofinando le foglie sulla pelle.

  • eucalipto limone 

L’eucalipto limone può anche essere un ottimo repellente se sai dove posizionarlo. Per cacciare le zanzare resistenti bisognerà mettere in infusione 300 grammi di foglie in un litro d’acqua per quasi un’ora. Quindi, dopo il raffreddamento, versare questa miscela in una bottiglia munita di spray e spruzzare i punti in cui passano questi insetti.

  • aceto bianco

Contro gli insetti pungenti, non è necessario portare repellenti chimici. Un semplice bicchiere di aceto bianco, un ingrediente essenziale per la casa, può fare il trucco! Basta posizionarlo vicino alle finestre per tenere lontane le zanzare. Puoi anche versarlo in una bottiglia per spruzzare i luoghi in cui si trovavano prima.

Contro gli insetti che vi rovinano le notti potete utilizzare anche un oggetto che li respinge fortemente: la zanzariera. Questa piccola rete evita il loro passaggio e puoi posizionarla alle finestre ma anche nel tuo letto.