Press ESC to close

Ecco come sbarazzarti delle erbacce nel tuo giardino

Preoccupati per la bellezza del loro giardino e dell’ambiente della loro casa, molte persone si trovano infastidite dalle erbacce che crescono intorno alle loro piante curate con cura, o nei piccoli spazi vuoti tra le lastre di pietra del loro vialetto. Per sbarazzarsene, molte persone ricorrono agli erbicidi. Tuttavia, pieni di sostanze chimiche, questi sono dannosi per la tua salute e per le piante sane del tuo giardino. Scopri questo trucco naturale che ti aiuterà a eliminarli in modo sano ed efficace.

Con l’arrivo del bel tempo dopo l’inverno, le erbacce si invitano nei giardini , nei cortili e nei piccoli vicoli davanti e intorno alle case. Quando questi non vengono curati in tempo, possono invadere sempre più spazio e danneggiare le tue piante e il tuo prato.

Per eliminarli, alcune persone non esitano a estrarli con una zappa o una sarchiatrice, ma questa operazione può risultare faticosa, soprattutto se l’area interessata è piuttosto ampia. Per quanto riguarda gli erbicidi convenzionali, sono sicuramente più efficaci, ma il loro alto contenuto di sostanze chimiche è molto dannoso per la salute dell’uomo e degli animali domestici, oltre che per l’ambiente. Inoltre, il glifosato, uno degli erbicidi più utilizzati, è stato classificato dalla IARC come probabile cancerogeno.

Si consiglia quindi di optare per alternative più ecologiche. Per aiutarti a sbarazzarti delle erbacce in modo sano e sicuro, ecco un efficace consiglio naturale molto facile da preparare.

Un erbicida fatto in casa contro le erbacce:

Per preparare 5L del tuo erbicida naturale, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 2L di acqua,
  • 1 kg di sale iodato,
  • 3L di aceto bianco.

Vi basterà diluire bene il sale nei 5 litri d’acqua, poi aggiungere l’aceto bianco prima di mescolare ancora . Una volta che il vostro diserbante è pronto, versatelo in una bottiglia e poi versatelo sopra le erbacce per asciugarle ed eliminarle.

Attenzione  : se intendi utilizzare questo trucco per il tuo giardino, è consigliabile applicarlo con tempo caldo e soleggiato, poiché la pioggia può far defluire il tuo erbicida, che può uccidere i microrganismi naturalmente presenti nel terreno e nutrire le tue piante . Anche la fertilità del suolo potrebbe essere ridotta.

Altri consigli per eliminare le erbacce:

Oltre al suggerimento precedente, esistono diverse alternative naturali agli erbicidi chimici, eccone alcune:

Bicarbonato di sodio :

Avendo lo stesso effetto del sale, il bicarbonato diventa tossico per le piante (fitotossico) se utilizzato in concentrazione superiore all’1%. Quindi, per eliminare le erbacce e il muschio che si aggrappa alla superficie delle piastrelle o delle piastrelle del tuo terrazzo o del tuo cortile, prepara una miscela a base di 30 g di bicarbonato di sodio per 1 litro di acqua calda, quindi usalo per eliminare di questa vegetazione indesiderata.

Attenzione: evita di usare questa miscela su ampie aree del tuo prato o troppo vicino alle tue piante e fiori, perché una concentrazione troppo alta di bicarbonato potrebbe bruciarli.

Acqua di cottura delle patate:

L’acqua di cottura delle patate , ma anche del riso o della pasta, è molto efficace nel controllo delle erbe infestanti. Tutto quello che devi fare è prenderlo ancora bollente e versarlo sulle superfici interessate . L’alta temperatura e l’alto contenuto di amido seccano le foglie di queste erbe, il che ne facilita lo sradicamento e quindi lo smaltimento. Attenzione, però, a non annaffiare le piante sane, rischiando di danneggiarle anche.