È fondamentale pulire regolarmente il colon per eliminare i rifiuti e le tossine ivi immagazzinate. Queste sostanze, dannose a lungo termine, si accumulano a causa di un’alimentazione scorretta, idratazione insufficiente, mancanza di attività fisica e stress.

L’importanza della pulizia del colon

Il colon è il capolinea del viaggio compiuto dal cibo ingerito. Organo essenziale della digestione, facilita l’assorbimento dei nutrienti necessari per il corretto funzionamento dell’organismo e aiuta ad eliminare le tossine in buone condizioni. 

È diviso in cinque parti:

  • il cieco, che si trova in basso ea destra dell’addome
  • il colon destro che sale verso il fegato
  • il colon trasverso che sale un po’ sotto le costole sinistre
  • il colon sinistro che scende verso il bacino
  • il colon sigmoideo che entra nel bacino

La pulizia del colon è importante per rimuovere le tossine e i batteri depositati perché se conservati per troppo tempo possono influenzare la presenza di batteri buoni e impedire l’assorbimento dei nutrienti essenziali dagli alimenti che sono stati digeriti. I rifiuti nel corpo possono portare a bassa energia, rallentare la perdita di peso, causare malattie e interrompere il funzionamento dell’apparato digerente.

Per facilitare e accelerare questo processo, è possibile utilizzare due ingredienti naturali che aiuteranno a purificare il colon, questi sono l’aceto di sidro e il miele.

La ricetta per pulire il colon

Ingredienti :

  • 2 cucchiai di aceto di sidro biologico
  • 2 cucchiai di miele biologico
  • 1 bicchiere abbondante di acqua tiepida

Preparazione:

In un bicchiere alto di acqua tiepida, aggiungi l’aceto di mele e il miele e mescola finché il miele non si scioglie.
Bevi ogni giorno un bicchiere di questa bevanda naturale al 100%.

Vantaggi degli ingredienti:

aceto di mele 

L’aceto di mele è ricco di composti bioattivi, tra cui l’acetobacter, che aiuta a scomporre i frammenti di cibo che si attaccano alle pareti intestinali. Abbassa i livelli di zucchero nel sangue dopo un pasto, abbassa la pressione sanguigna e regola l’attività intestinale.
Inoltre, la sua azione alcalina contribuisce al corretto funzionamento dell’apparato digerente e allevia le pareti irritate del colon. 

Tesoro

Riconosciuto come un vero toccasana fin dalla notte dei tempi, il miele agisce sulla stitichezza e regola il transito e le funzioni intestinali grazie al suo alto contenuto di fruttosio. Questo circola nell’intestino crasso senza essere stato digerito, quindi quando i batteri intestinali iniziano la fermentazione, attira una grande quantità di acqua nell’intestino e fornisce quindi un effetto lassativo.

Il miele è un alleato essenziale per alleviare naturalmente i disturbi legati all’apparato digerente e al transito.

La combinazione dei due ingredienti

Combinati insieme, questi due elementi possiedono virtù miracolose grazie ai nutrienti essenziali che contengono e alle proprietà medicinali che possiedono. Favoriscono l’eliminazione delle scorie e delle tossine immagazzinate nel colon e rafforzano il sistema di difesa dell’organismo. Entrambi ricchi di minerali, vitamine e antiossidanti, aiutano a combattere i radicali liberi e l’ossidazione cellulare.

Inoltre, le loro proprietà antibatteriche hanno un effetto equivalente a quello di un antibiotico naturale per purificare l’organismo e rallentare l’invecchiamento degli organi.

Intervengono inoltre per abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue (LDL), curare il reflusso acido, i dolori articolari e l’eczema, combattere la mancanza di energia e la stanchezza eccessiva e combattere l’alitosi.