Press ESC to close

Ecco come togliere unto e cattivi odori dai contenitori in plastica o vetro

I contenitori per il pranzo sono contenitori di plastica o vetro che ti consentono di portare il tuo pasto al lavoro o a scuola. Hanno il vantaggio di essere ermetici e di conservare bene i cibi, ma non sempre sono facili da pulire, soprattutto quando si macchiano di grasso. Se pulite in modo improprio, le macchie possono fissarsi e portare a odori sgradevoli. Scopri come togliere unto e cattivi odori dai portavivande in plastica e vetro?

Per trovare un cestino per il pranzo pulito e inodore, è importante pulirlo bene. Per questo, puoi utilizzare prodotti economici e facilmente disponibili.

Come si puliscono i contenitori per il pranzo in plastica?

sacco per il pranzo

Per evitare che il vostro cestino del pranzo abbia un cattivo odore o si macchi di anelli gialli di grasso, è importante pulirlo con smacchiatori e sgrassanti.

  • Aceto bianco per sgrassare una scatola del pranzo

L’aceto bianco è un efficace prodotto multiuso  per sgrassare e disinfettare le superfici. Puoi usarlo per pulire il tuo portapranzo in plastica, senza danneggiarlo. Per fare questo, mescola mezzo bicchiere di acqua tiepida con mezzo bicchiere di aceto bianco. Versa la soluzione nella tua scatola del pranzo  e lasciala riposare per 10-15 minuti.  Quindi strofina il contenitore unto con una spugna in microfibra e lavalo di nuovo con acqua saponata. Risciacquare e asciugare bene.

sciacquare la scatola del pranzo

  • Detersivo per piatti per pulire una scatola per il pranzo

Il detersivo per piatti è anche efficace nel  rimuovere grasso e cattivi odori  dal cestino del pranzo. Per fare questo, riempilo con acqua tiepida e aggiungi alcune gocce di detersivo per piatti. Lascia riposare per 5 minuti e strofina le pareti e gli scomparti della tua scatola del pranzo con una spugna in microfibra.

  • Bicarbonato di sodio per sgrassare e deodorare una scatola per il pranzo

Il bicarbonato  è un deodorante naturale,  efficace nell’eliminare i cattivi odori, ma anche nel rimuovere le macchie di grasso,  grazie alla sua azione abrasiva. Per fare questo, mescola il bicarbonato di sodio con un po’ di acqua tiepida per formare una pasta. Copri le superfici unte della tua scatola del pranzo con questa pasta, strofina con una spugna e risciacqua. Quindi, imbevi un panno in microfibra nell’aceto bianco  e passalo sulle pareti del contenitore.

Un altro trucco è versare un cucchiaio di bicarbonato di sodio sul fondo della scatola di plastica e riempirla d’acqua. Quindi chiudi il coperchio e metti la scatola del pranzo nel congelatore. Una volta che la tua miscela è congelata,  rimuovi la scatola dal congelatore e rimuovi lo strato di ghiaccio. Questo metodo ti consentirà sia di deodorare il cestino del pranzo  che di rimuovere le macchie incrostate. 

Come si puliscono i contenitori per il pranzo in vetro?

portapranzo in vetro

Un contenitore per il pranzo in vetro è più facile da pulire rispetto a un contenitore per il pranzo in plastica. I contenitori in plastica, infatti, tendono ad assorbire più facilmente lo sporco e le macchie di grasso. Senza contare che il portavivande in vetro ha il vantaggio di essere resistente al calore.

  • Latte per deodorare una scatola di vetro per il pranzo

Inumidisci una spugna in microfibra con acqua e qualche goccia di detersivo per piatti  e strofina le superfici sporche del cestino del pranzo.  Quindi, per eliminare gli odori persistenti, versa del latte nel contenitore di vetro, chiudi il coperchio e agita la scatola per circa 2 minuti. Quindi risciacqua il contenitore.

Nota che puoi  sostituire il latte con un’arancia.  Per fare questo, metti le bucce di un’arancia nella scatola del pranzo. Chiudete il coperchio e lasciate agire per 4 ore.

  • Succo di limone e aceto bianco per sgrassare una scatola da pranzo in vetro

Proprio come l’aceto bianco, anche il limone è efficace nell’eliminare il grasso  e rimuovere i cattivi odori.  Per fare questo, riempi la tua scatola del pranzo con acqua calda e aggiungi mezzo bicchiere di aceto bianco. Quindi aggiungere il succo di un limone e qualche goccia di detersivo per piatti. Mescola per incorporare tutto nell’acqua e lascia riposare per 10-15 minuti. Quindi svuota la tua scatola del pranzo e  strofina le macchie ostinate con una spugna. Risciacquare con acqua calda e asciugare la scatola.

Come evitare odori ostinati e macchie sulle scatole del pranzo?

Per mantenere pulita la tua lunch box ed evitare che si formino cattivi odori, è importante lavarla appena arrivi a casa. Per fare questo, basta pulirlo con acqua saponata. Inoltre, è importante asciugarlo bene, perché  anche l’umidità provoca odori sgradevoli  nel contenitore. Si consiglia inoltre di tenere aperto il cestino del pranzo, senza coperchio, per arieggiarlo ed evitare la comparsa di cattivi odori.

Con questi accorgimenti non solo sgrasserai i tuoi contenitori per il pranzo in plastica e vetro, ma eliminerai anche i cattivi odori.