Press ESC to close

Ecco perché dovresti lasciare una moneta nel tuo frigorifero ogni volta che esci di casa

Che sia per un fine settimana o per un periodo più lungo, capita spesso che si verifichino eventi inopportuni. A proposito, quante volte non ti sei accorto che gli orologi digitali di alcuni elettrodomestici non sono più impostati? In effetti, non è raro che si verifichino interruzioni di corrente durante la nostra assenza. Se prolungati, possono causare molti danni, soprattutto agli alimenti conservati nel nostro congelatore. Scopri questo consiglio che ti farà sapere se il tuo congelatore ha smesso di funzionare in tua assenza!

La surgelazione è un processo che ci permette di preservare le proprietà nutritive e la qualità gustativa dei nostri alimenti, prolungandone la durata.

C’è però una condizione che va assolutamente rispettata: non spezzare la catena del freddo. Infatti, quando un alimento viene congelato, la crescita dei batteri naturali che contiene viene rallentata, ma una volta esposti ad un aumento di temperatura durante la sua fase di scongelamento, questi batteri ricominciano a moltiplicarsi molto velocemente . Quando il cibo è cotto, il calore della cottura distrugge questi batteri, ma se viene ricongelato raggiunge un grado di contaminazione molto elevato, che lo rende tossico se ingerito.

Come faccio a sapere se il mio congelatore non si è spento mentre ero via?

Le interruzioni di corrente sono un fenomeno più o meno comune. Quando durano solo da pochi minuti a poche ore, potrebbero non avere alcun effetto sul contenuto dei nostri congelatori, soprattutto se rimangono chiusi. Ma quando il taglio si prolunga, la temperatura all’interno del dispositivo aumenta, il che provoca lo scongelamento dei diversi alimenti e quindi una proliferazione batterica al loro livello, rendendoli inadatti al consumo.

Per sapere se questo è successo o meno, mentre eri fuori casa, ecco un trucco semplice e molto efficace da provare.

Tutto ciò di cui avrai bisogno è un bicchiere di plastica, acqua e una moneta. Riempi il bicchiere con acqua e mettilo nel congelatore per qualche ora. Una volta che l’acqua è ghiacciata, posiziona la moneta sulla sua superficie e rimetti tutto nello scomparto.

Una volta tornato dal tuo viaggio, non ti resta che controllare la tua piccola attrezzatura. Se la moneta è ancora sulla superficie dell’acqua ghiacciata, o leggermente al di sotto, puoi mangiare il cibo senza preoccupazioni. Questo dimostra che l’interruzione di corrente non si è verificata o che è stata molto breve.

Se invece trovi la moneta sul fondo del bicchiere o poco sopra, allora devi buttare via il contenuto del tuo congelatore. Spostando il pezzo verso il basso si vede che l’acqua è stata interamente – o quasi – scongelata, prima di essere ricongelata.

Un altro trucco per rilevare le interruzioni di corrente

Puoi anche assicurarti che il tuo cibo surgelato sia sicuro usando un altro trucco per l’interruzione di corrente. Devi solo prendere una bottiglietta di plastica, versarci dentro una piccola quantità di succo, chiuderla e metterla nel congelatore. Una volta che il succo è congelato, prendi la tua bottiglia e mettila con il tappo rivolto verso il basso, in un bicchierino di plastica per tenerla in posizione, quindi rimettila nel congelatore. Tornato a casa, basta controllare la posizione del succo. Se è ancora sul fondo della bottiglia, buon per te. Se è sceso verso il tappo, significa che si è scongelato ed è defluito. In altre parole, la catena del freddo è stata interrotta e quindi il cibo non è più sicuro da mangiare.