Pensi che stirare la biancheria intima sarebbe una perdita di tempo e che non servirebbe a niente se non a lisciarla? Tuttavia, è consigliabile farlo. Vi spieghiamo i motivi. E i calzini allora?

Biancheria intima da donna

Molte persone si chiedono se debbano stirare biancheria intima e calzini dopo il lavaggio. Alcuni pensano che non abbia senso farlo. Tuttavia, questo compito ha una funzione molto importante, che devi assolutamente conoscere, soprattutto quando si tratta di biancheria intima.

È importante stirare la biancheria intima dopo il lavaggio?

Spesso le persone pensano direttamente a mettere via la biancheria intima dopo il lavaggio. Sfortunatamente, i tuoi vestiti appena lavati non sono così puliti come pensi. La lavatrice  è un terreno fertile per germi e batteri, secondo uno studio del Good Housekeeping Institute, trasmesso dai nostri colleghi di RTL. Pertanto, la biancheria intima conterrebbe quasi 10.000 batteri vivi, anche dopo il lavaggio in lavatrice. Solo temperature estremamente elevate possono eliminarli. Tuttavia, non sempre è possibile lavare i vestiti a tali temperature, per non danneggiarli.

il ferro

Per questi motivi, la biancheria intima dovrebbe quindi essere stirata   dopo il lavaggio e l’asciugatura. Stirare, infatti, sterilizza e disinfetta la biancheria intima. È la soluzione ideale per eliminare tutti i germi e i batteri incorporati nel bucato. Grazie all’evoluzione della tecnologia, la temperatura del vapore sprigionato da alcuni ferri da stiro può raggiungere i 100°C e quindi eliminare il 99% di batteri, acari e virus nascosti nel tessuto.

Attenzione  ! La biancheria intima, soprattutto quella femminile, è realizzata con tessuti pregiati e delicati. Quindi fai attenzione quando stiri.

  • Come stirare la biancheria intima?

Non potrebbe essere più semplice ! Innanzitutto,  controlla le etichette . Alcuni tessuti come seta, cotone, viscosa e poliestere richiedono temperature molto specifiche. Quindi impostare il ferro alla temperatura corretta. In caso di dubbio, adotta una temperatura minima che puoi aumentare in seguito. Per proteggerli, ricordati di coprire la biancheria intima con un pezzo di stoffa durante la stiratura. Quindi, piegali e riponili nel tuo armadio.

È necessario stirare le calze dopo il lavaggio?

Stirare la biancheria intima è molto utile per prevenire germi e batteri. Per i calzini, non è necessario. Non è nemmeno consigliabile stirarli. Sebbene siano stropicciate dopo l’asciugatura, le calze possono allungarsi rapidamente quando le indossi. La maggior parte dei calzini sono realizzati con un tessuto elastico. Ad una temperatura del ferro elevata, le fibre di cotone potrebbero bruciarsi. I tuoi calzini saranno danneggiati. Evita di stirarli!

Invece, per mantenere i tuoi calzini, prediligi il lavaggio a bassa temperatura, idealmente a 30°, lavali al rovescio per preservarne i colori, evita l’uso di candeggianti e smacchiatori abrasivi e chimici, e opta per l’asciugatura all’aria.

indossare calzini

Come avrete capito è importante stirare la biancheria intima per eliminare i batteri, a differenza delle calze che rischiano di rovinarsi.

Applica i nostri consigli per biancheria intima perfettamente pulita e calze sempre ben curate!