Il pavimento piastrellato può immagazzinare rapidamente lo sporco ed a volte è difficile farlo brillare se non si conoscono i gesti giusti. Qualunque sia il tipo di piastrellatura, puoi portare un semplice mocio e un preparato che questa madre ha scoperto per rimuovere calcare, capelli e polvere!

Tra i rivestimenti per pavimenti, la piastrellatura di interni ed esterni può causare molti problemi. E per una buona ragione, un panno umido con il prodotto non è sufficiente per rimuovere alcune macchie ostinate. Questa tecnica, trasmessa dal Daily Mail , ti aiuterà ad avere tessere scintillanti.

Un pavimento piastrellato può diventare rapidamente un ritrovo di capelli, sporco e polvere che possono essere ostinati. Solo che questa madre ha più di un asso nella manica quando si tratta di pulire una piastrella in modo efficace. Questa tecnica offre un’incredibile facilità di manutenzione e ha stupito gli utenti di Internet sui social network. Se la donna ha raddoppiato il suo ingegno è perché quando ha spostato il pavimento del bagno era sporco. Fu allora che dovette trovare una tecnica di pulizia veloce senza trascurare le finiture.

piastrella da bagno

La mamma ha trovato una tecnica inarrestabile per questi rivestimenti per pavimenti?

Ha subito iniziato a strofinare le piastrelle con acqua calda, sapone zuccherato e detersivo per piatti, trasformandole da sporche a lucide in pochi minuti . Che si tratti di una piastrellatura in ceramica o di una superficie piastrellata con altri effetti più estetici, questa vera fata della casa ha scattato delle foto per mostrare il prima e il dopo la pulizia. Ha condiviso la sua terribile tecnica su un gruppo di pulizie australiano su Facebook. “Questo è ciò che io chiamo pulizia!” “Ha risposto un utente.

Qual è il metodo per pulire questo pavimento interno?

Per far brillare le sue piastrelle, questa madre ha trovato un semplice trucco del sistema D difficile da immaginare. Per far brillare questo rivestimento per pavimenti, questa donna si è semplicemente armata di una spazzola a mano, ideale per pulire questi quadrati, e di una polvere abrasiva. Risultato: qualunque fosse il colore, questo pavimento che si trova spesso nelle cucine e nei bagni era immacolato. Gli utenti di Internet sono rimasti sorpresi anche dalla destrezza di quella che si era appena trasferita e stava lottando per abituarsi alla sua nuova piastrellatura. “Dovresti essere orgoglioso, sembra così bello!” possiamo leggere su un commento.

Come si effettua correttamente la manutenzione di questo tipo di pavimentazione?

Se questa superficie spesso presente in prossimità dei bagni può essere pulita con un po’ di olio di gomito, è importante prestare attenzione alle fughe. Questo bordo dovrebbe essere pulito spesso in modo che non si appanni e diventi grigio chiaro. Per prendersi cura di questi elementi che possono incorniciare le piastrelle bianche, è importante avere una mano leggera sui prodotti per la pulizia. E per buona ragione questi ultimi sono porosi, di difficile manutenzione e possono, se non sufficientemente puliti, emanare cattivi odori e accumulare muffe.

piastrella in terracotta

Qual è il primo passo prima di pulire le fughe di questi pavimenti nei bagni?

Prima di pulire le guarnizioni di questo materiale caratterizzato dalla sua tenuta, è necessario iniziare con la pulizia dell’interno. E per una buona ragione, se quest’ultimo è sporco, questo pavimento sporco si diffonderà sui bordi che avranno difficoltà a ripulirsi. Puoi pulire questa superficie con il bicarbonato di sodio, noto per le sue proprietà abrasive che ti permettono di ritrovare un bianco brillante. Le fughe più difficili da pulire si trovano spesso vicino alle prese d’acqua, dietro il rubinetto o negli angoli del muro. Se questo pavimento a volte antiscivolo contiene giunti danneggiati, sarà necessario rivolgersi a un piastrellista che li scaverà e utilizzerà il composto per giunti. Se quest’ultimo non è più funzionante, può rimuoverlo con una smerigliatrice per pulire il muro.

piastrelle di peperoncino

Come pulire la fuga delle piastrelle e la pietra con prodotti naturali?

Senza l’uso di prodotti chimici, è possibile pulire una piastrella vecchia o una nuova, nonostante la sua porosità. Alcuni ingredienti naturali possono far brillare una piastrella in marmo o pietra e quindi rendere la casa facile da pulire in modo economico e rispettoso del pianeta. L’aceto bianco è indicato anche per la pulizia di una vasca da bagno in quanto lo è per il mantenimento di questo tipo di pavimento che accumula macchie ostinate. Per mantenere le piastrelle esterne ed interne, immergi una spugna in microfibra in questa soluzione acida e pulisci.