L’acqua potabile contiene una grande quantità di calcare che si accumula ovunque in casa, nei rubinetti, nei lavelli della cucina e nelle pareti delle docce. La pulizia quotidiana di queste parti è fondamentale per evitare che il calcare danneggi tutti questi elementi. Se il calcare ha già invaso i tuoi interni, qui presenteremo i migliori rimedi casalinghi per eliminarlo completamente dai tuoi rubinetti.

Devi sapere che nei luoghi della casa dove l’acqua circola molto, è inevitabile che prima o poi si formi del calcare. Tra le parti più colpite troviamo soprattutto la rubinetteria.

Per liberarsene sarebbe quindi necessario smontare l’intero rubinetto. Solo che non è necessariamente il rimedio più semplice o più pratico da applicare.

In questo articolo, ti mostreremo un trucco insolito: il metodo della borsa. Molto facile da usare, ti permetterà di eliminare in modo efficace e definitivo questo calcare che strozza i tuoi rubinetti. E questo, in pochissimo tempo e senza stancarsi!

Calcare sul rubinetto

Che borsa usare?

Deve essere un sacchetto di plastica molto resistente che si possa richiudere facilmente: vi consigliamo, ad esempio, di prendere quello che generalmente usate per mettere gli alimenti prima del congelamento. Anche una borsa ermetica sarà molto efficace e farà bene il lavoro.

Meglio se non è troppo grande, piuttosto optate per una borsa piccola o media.

Quindi, riempirai questa borsa con acqua calda e ingredienti naturali che ti sveleremo di seguito.

Acido citrico :

acido citrico 7

L’acido citrico è uno dei più potenti anticalcare naturali disponibili. Indispensabile per le faccende domestiche, ha un potente potere di combattere ruggine, tartaro e calcare. Principio attivo del succo di limone, ha proprietà detergenti, disinfettanti, emollienti e sbiancanti. Non solo eliminerà il calcare incastonato in tutti gli oggetti esposti, dai rubinetti ai water, ma darà loro anche un’incredibile brillantezza. Come bonus, è anche ottimo per rimuovere le dimensioni visibili della ruggine sulla biancheria.

La ciliegina sulla torta: scioglie il calcare in pochissimo tempo e senza fatica.

Basta riempire il sacchetto poco più della metà e metterci dentro 3/4 cucchiai di acido citrico, poi lasciarlo sciogliere completamente. Quindi posizionare il sacchetto sopra il rubinetto, assicurandosi che la parte incrostata sia immersa nella soluzione. Chiudete il sacchetto con due elastici e lasciatelo per qualche ora prima di rimuoverlo. Rimarrai stupito, il tuo rubinetto sarà davvero come nuovo!

NB: l’acido citrico è ancora più potente se utilizzato spremendo il succo di un limone. Perché, quando è concentrato sotto forma di cristalli, è ancora più efficace.

Aceto bianco :

Un altro prodotto naturale al 100% che fa miracoli per la manutenzione della casa: l’aceto bianco. Tartaro e calcare non possono resistere! Disinfettante, antimicrobico e antibatterico, è ben noto per polverizzare tutti i tipi di microbi. Rimuove facilmente lo sporco e le macchie più ostinate. Serve anche per pulire il soffione della doccia , che tende anche ad accumulare molto calcare.

Aggiungi 2 bicchieri di aceto bianco o altri tipi di aceto che hai in casa. Lascialo sempre in posa per qualche minuto perché sia ​​più efficace. Rimuovi i residui di calcare con una spugnetta e noterai che tutto il calcare verrà rimosso alla perfezione!

Nota che l’aceto bianco fornirà una pulizia ancora più profonda se usato caldo. Tutto quello che devi fare è scaldarlo in un bollitore, quindi versarlo sui tuoi bagni, sulle pareti della tua doccia o sui lavelli della tua cucina. Immergere una spugna nell’aceto e strofinare accuratamente. Dopo pochi minuti, sentirai la differenza!

Bicarbonato di sodio :

Bicarbonato di sodio 18

L’ aceto bianco e l’acido citrico sono prodotti a base acida che possono essere utilizzati per la pulizia dei rubinetti in acciaio. Se hai rubinetti più complicati, opta invece per il bicarbonato di sodio .

Dello stesso calibro dei suoi colleghi detergenti, questo ingrediente è un vero campione nella sua categoria. Le sue virtù domestiche sono semplicemente straordinarie. Sgrassante, disincrostante, disinfettante, ma anche anticalcare e deodorante, il bicarbonato può fare proprio tutto! Dimentica le macchie ostinate, il calcare e il calcare, questo tuttoterreno li eliminerà a lungo. Incredibilmente versatile, puoi usarlo per igienizzare i tuoi rubinetti così come per pulire la biancheria, i mobili o gli utensili da cucina. Per finire, farà risplendere efficacemente le tue docce, vasche e rubinetti. Soprattutto se sono cromati. Il bicarbonato invece è sconsigliato sull’alluminio.

Riempi il sacchetto con acqua calda e sciogli 4 cucchiai di bicarbonato di sodio, assicurandoti che si sciolga bene. Lasciare agire per circa 3/4 ore in modo che l’azione abrasiva del bicarbonato possa penetrare. Strofinare bene con una spugna e ripetere l’operazione fino alla completa rimozione del calcare. Sarai davvero felice del risultato!

Avvertenze:

Ricorda di provare prima tutti questi rimedi su un angolo nascosto del rubinetto per assicurarti che non lo danneggino e creino possibili macchie.